BOEING E IRAN AIR ANNUNCIANO ACCORDO PER 80 AEREI

Tempo di lettura: 1 minuto

Boeing e Iran Air hanno annunciato oggi un accordo per 80 velivoli che comprende 50 737 MAX 8, 15 777-300ER e 15 777-9, del valore di $ 16,6 miliardi ai prezzi di listino. Sulla base del Memorandum of Agreement (MOA) con Iran Air annunciato nel mese di giugno, il contratto è stato raggiunto entro i termini della licenza rilasciata dal Governo degli Stati Uniti a Boeing nel mese di settembre. Boeing ha coordinato strettamente con il governo degli Stati Uniti tutto il processo che ha portato alla vendita e continua a seguire tutti i requisiti della licenza. L’accordo di oggi sosterrà decine di migliaia di posti di lavoro negli Stati Uniti direttamente connessi con la produzione e la consegna dei 777-300ER e quasi 100.000 posti di lavoro nel settore aerospaziale degli Stati Uniti per l’intero corso delle consegne. I primi aerei sono previsti in consegna nel 2018. L’ordine sarà inviato al sito ordini e consegne di Boeing una volta che sarà finalizzato. Il primo 737 MAX è previsto che entrerà in servizio nel 2017, mentre il primo 777X entrerà in servizio nel 2020. Riguardo il 777-300ER, ad oggi in tutto il mondo i clienti hanno ordinato più di 800 velivoli.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 11 Dic 2016 alle 11:06 pm.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , , ,




I commenti sono chiusi.