AIR CARAIBES PRENDE IN CONSEGNA IL SUO PRIMO ATR 72-600

Air Caraïbes ha preso in consegna il suo primo ATR 72-600. Il velivolo, consegnato a Tolosa, è parte di un ordine effettuato nel 2014 per tre ATR 72-600, con le consegne che proseguiranno fino al 2019. I nuovi ATR 72-600 da 74 posti, più capienti rispetto agli attuali ATR 72-500 che la compagnia opera, consentiranno di aumentare la capacità in tutto il suo network regionale. Ad oggi, Air Caraïbes opera con velivoli ATR vari collegamenti tra Pointe-à-Pitre, Fort-de-France, Saint-Martin e Saint-Lucia, così come sulle rotte più lunghe verso Santo Domingo (Repubblica Dominicana). Grazie alle loro performance su piste corte, i turboprop ATR sono operati da numerose compagnie che offrono rotte nei Caraibi, Polinesia, Nuova Caledonia, Mayotte, Reunion, Filippine, Indonesia, Isole Canarie, Fiji, Maldive e Vanuatu. Commentando la consegna del loro primo ATR 72-600, Marc Rochet, CEO di Air Caraïbes, afferma: “Utilizziamo gli ATR da oltre quindici anni e siamo molto soddisfatti dei loro risultati operativi. Gli ATR sono una parte essenziale della nostra flotta e della nostra strategia di business e siamo lieti di offrire la versione più moderna e confortevole ai nostri passeggeri”. Christian Scherer, CEO di ATR, ha dichiarato: “Avere l’approvazione di una compagnia aerea altamente professionale come Air Caraïbes è una grande testimonianza. Si conferma che siamo il fornitore di scelta in una zona del mondo che si basa fortemente sui velivoli regionali turboelica”.

(Ufficio Stampa ATR)

Articolo scritto da JT8D il 14 Dic 2016 alle 7:15 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , ,


I commenti sono chiusi.