AMERICAN AIRLINES OTTIENE IL MASSIMO DEL PUNTEGGIO PER IL QUATTORDICESIMO ANNO CONSECUTIVO NEL CORPORATE EQUALITY INDEX DELLA HUMAN RIGHTS CAMPAIGN

American Airlines ha ricevuto nuovamente dalla Human Rights Campaign (HRC) il punteggio più alto previsto dal Corporate Equality Index (CEI). American è stata l’unica compagnia aerea a raggiungere l’apice della classifica CEI fin dalla sua prima edizione, tenutasi nel 2002, e risulta tra le pochissime realtà che sono state in grado di posizionarsi sempre all’apice della classifica ogni anno. CEI è un parametro riconosciuto a livello nazionale americano che esamina i migliori posti di lavoro degli Stati Uniti. Le aziende che, come American, raggiungono il 100%, ovvero l’apice del punteggio CEI, sono dichiarate “Migliori realtà in cui lavorare” negli USA. “American Airlines prende ispirazione dai principi che regolano il Corporate Equality Index”, ha dichiarato Patrick O’Keeffe, Vice President PSS & Corporate Technology e membro autorevole del Pride Employee Business Resource Group (EBRG) di American Airlines. “Questo traguardo rispecchia perfettamente l’attitudine di lunga data del nostro personale nell’accettazione delle diversità, nell’inclusione e nella promozione dell’uguaglianza in tutta l’azienda, così come nel servire ogni giorno i nostri passeggeri LGBT. Siamo molto grati alla Human Rights Campaign per averci conferito questo riconoscimento”.

(Ufficio Stampa American Airlines)

Articolo scritto da JT8D il 15 Dic 2016 alle 7:55 pm.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: ,




I commenti sono chiusi.