AEROPORTO DI BERGAMO: PARCO AUTO SACBO A EMISSIONI ZERO

Tempo di lettura: 1 minuto

SACBO sposa l’auto elettrica, con cui ha deciso di equipaggiare la propria flotta di veicoli di servizio, destinati all’impiego sia in ambito aeroportuale che sulle strade urbane. La scelta è caduta su una vettura cinque porte da quattro posti, con autonomia di 150 km, dotata di batteria a ioni di litio con tempi di ricarica standard di 8 ore a 220 V e possibilità di carica rapida di 30 minuti. Le centraline di ricarica sono state create all’interno del parcheggio degli uffici direzionali di SACBO a Grassobbio. Una scelta etica, quella adottata da SACBO, che si è data un Piano di Mobilità Elettrica per contribuire all’abbattimento delle emissioni di CO2 e disporre di un veicolo che offra garanzia di efficienza e sicurezza secondo la tipologia d’uso frequente ma su tragitti mediamente brevi. Per caratterizzare questa scelta, sulle portiere anteriori dei veicoli di servizio aziendali appare il logo di SACBO in un riquadro di colore verde accompagnato dalla scritta “Green Energy” e dal simbolo dell’auto elettrica. Le prime quattro auto di servizio sono entrate in funzione a fine 2016, destinate all’operatività dentro e fuori il sedime aeroportuale. Una di queste viene impiegata come auto di servizio per lo svolgimento di commissioni afferenti ai Servizi Generali di SACBO e per i tragitti nell’hinterland bergamasco.

(Ufficio Stampa SACBO)

Articolo scritto da JT8D il 4 Gen 2017 alle 5:41 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , , ,




I commenti sono chiusi.