AIRBUS: INIZIA IL PROCESSO DI INTEGRAZIONE DELL’AIRFRAME DEL NUOVO BELUGA XL

L’oversize cargo airlifter Airbus di nuova generazione sta passando dal concetto alla realtà, con il primo Beluga XL core airframe che inizia il suo processo di integrazione di 18 mesi presso gli impianti di Tolosa, Francia. Il core airframe è estratto da un Airbus A330-20o Freighter ed è già stato strutturalmente rinforzato, fornendo la piattaforma su cui sarà costruita la struttura del velivolo Beluga XL. Questo elemento è stato assemblato nel mese di dicembre, senza le sezioni anteriori e posteriori, che verranno aggiunte durante l’attività pianificata nel 2017. L’integrazione del Beluga XL core airframe verrà eseguita all’interno delle due sezioni dell’L34 building nella Airbus Lagardère industrial zone, adiacente a Toulouse-Blagnac. Per i primi 12 mesi di attività di assemblaggio, la cellula sarà completata con i sistemi meccanici ed elettrici in una integration station. Per i sei mesi restanti, il velivolo si muoverà verso una seconda stazione per i test a terra e l’installazione dei motori.

“Il prossimo anno di final integration sarà una serie di piccoli passi”, ha detto Bertrand George, Beluga XL programme head. “Il numero di fori da eseguire e di fasteners da installare è molto più grande rispetto a qualsiasi altro aeromobile Airbus. Procedere regolarmente in ogni passo è la chiave per essere pronti per il primo volo nel 2018. Mi fido completamente della capacità dei nostri team per realizzarlo insieme”.

Basati sulla cellula dell’A330, verranno realizzati un totale di cinque aerei da trasporto Beluga XL, con il primo a entrare in servizio operativo nel 2019. Essi sostituiranno gradualmente la flotta esistente di aerei Beluga ST, che sono derivati dalla fusoliera più corta dell’A300. Una volta che il primo Beluga XL entrerà in servizio, fornirà un importante sostegno alla produzione di Airbus, grazie alla sua capacità di portare un set completo di ali dell’A350 XWB.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 7 Gen 2017 alle 1:33 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , ,


I commenti sono chiusi.