UNA FORTE PERFORMANCE NEL 2016 POSIZIONA AIRBUS COMMERCIAL AIRCRAFT PER IL FUTURO

Airbus Commercial Aircraft entra nel 2017 con un forte piano commerciale, dopo aver raggiunto gli obiettivi di consegna nel 2016 e con la registrazione di un volume di ordini l’anno scorso che ha superato il target. Fabrice Brégier, President of Airbus Commercial Aircraft, ha detto che il record di 688 consegne nel 2016 ha confermato che la più grande produzione ramp-up di sempre è in corso e procede con slancio. I 731 ordini netti portano il backlog totale a un nuovo record del settore di 6.874 aerei al 31 dicembre, che rappresentano circa 10 anni di produzione ai tassi attuali. Parlando ai giornalisti a Tolosa, in Francia, Brégier ha detto che i risultati 2016 dimostrano come la domanda per gli aeromobili Airbus continua a essere forte, guidata da una crescita sostenuta nel trasporto aereo commerciale.

“Siamo più forti che mai e in grado di sviluppare la redditività”, ha detto ai giornalisti Brégier all’Annual Airbus Commercial Press Briefing, l’11 gennaio. Tra risultati citati da Brégier vi è il più alto production rate di sempre per la Famiglia A320, rafforzando il vantaggio competitivo di questa linea di jet single-aisle, con 545 consegne l’anno scorso. I 607 ordini netti registrati nel corso dei 12 mesi erano composti da 561 aerei nella versione New Engine Option (NEO), portando gli ordini NEO netti complessivi a 5.069, e 46 per la versione Current Engine Option (CEO). “L’A321 ha rappresentato una quota maggiore delle consegne rispetto al passato, ne abbiamo conegnati 222 l’anno scorso”, ha aggiunto.

Nell’attività wide-body, Brégier ha sottolineato l’ “anno eccezionale” per il programma A350 XWB, con 49 A350-900 consegnati a 11 clienti, con booking net orders per 41 aerei, rimanendo sulla buona strada per raggiungere un output rate di 10 XWB A350 al mese dalla fine del 2018. L’A350-1000 sta procedendo bene nei test di volo utilizzando il primo aeromobile, ora affiancato da un secondo A350-1000 che è decollato per la prima volta nei giorni scorsi.

L’A330 rimane molto popolare con i clienti: 83 aerei sono stati ordinati nella versione New Engine Option e Current Engine Option durante il 2016, con 66 velivoli consegnati ai clienti – tra cui il primo A330 nella variante Regional. Momenti importanti per la versione A330neo nel 2016, incluso il rollout del primo velivolo dal paint shop alla fine di dicembre.

John Leahy, Chief Operating Officer – Customers at Airbus Commercial Aircraft, ha detto riguardo l’A380: “Poiché il traffico aereo raddoppia ogni 15 anni, il nostro A380 è l’aereo migliore per catturare la domanda di picco, alleviare la congestione aeroportuale e aumentare le operazioni negli hub. Vediamo anche come l’A380 migliora i brand delle compagnie aeree”. Un totale di 28 A380 sono stati consegnati durante il 2016, con la produzione adattata a un tasso di 12 aerei ogni anno, per un backlog che si è attestato a 112 aerei entro la fine dell’anno 2016.

“Abbiamo preso la decisione di razionalizzare la nostra società unendo Airbus – commercial aircraft manufacturing division – con Airbus Group, la nostra casa madre”, ha spiegato Brégier. “Il risultato sarà una organizzazione più snella e meno complessa, unita sotto un unico brand: ‘Airbus’ “. Brégier ha detto che l’enfasi generale sull’innovazione digitale rimarrà una priorità per l’azienda. “Dobbiamo sfruttare la rivoluzione nella tecnologia digitale”, ha concluso. “Questo è il nostro obiettivo nel 2017, nella mia doppia responsabilità, come President of Airbus Commercial Aircraft e Chief Operating Officer of Airbus”.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 12 Gen 2017 alle 2:36 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , ,


I commenti sono chiusi.