LE PARTNERSHIP STRATEGY SONO UN ELEMENTO ESSENZIALE PER LA CRESCITA DI ETIHAD

Tempo di lettura: 2 minuti

Le strategie di partnership di Etihad Aviation Group sono state un elemento chiave per la crescita del business, ha detto il Presidente e Chief Executive Officer James Hogan in un discorso oggi. Alla 19th Annual Global Airfinance Conference di Dublino, Hogan ha detto che questa strategia, che ha portato a 5,5 milioni di ospiti collegati al network Etihad Airways da codeshare e partner nel 2016, ha permesso ricavi e benefici. “I nostri investimenti hanno avuto un impatto immediato sulle entrate, offrendo centinaia di milioni di dollari di ricavi aggiuntivi e permettendoci di riempire i nostri connecting flights. Tali performance sono state replicate in tutte le nostre partecipazioni di minoranza – airberlin, Alitalia, Jet Airways, Virgin Australia, Air Serbia, Air Seychelles e Etihad Regional. Abbiamo anche creduto che i nostri investimenti di minoranza avrebbero sbloccato un ulteriore vantaggio che le alleanze globali semplicemente non erano in grado di utilizzare”. Mr. Hogan ha detto che l’obiettivo delle partecipazioni, consentendo ai management di queste compagnie aeree di rimodellare le loro imprese verso operazioni redditizie e sostenibili, necessita di una visione a più lungo termine. “Naturalmente, le loro strategie di business rimangono nelle mani del management locale in ogni caso. Siamo lieti di supportare la gestione e di consigliare dove richiesto, ma i piani e l’attuazione sono nelle loro mani”.

“In quest’area, abbiamo avuto alcuni ottimi risultati, ma abbiamo anche dovuto affrontare alcune sfide significative. Jet Airways, Air Serbia, Air Seychelles, Virgin Australia e Etihad Regional hanno tutte utilizzato i nostri investimenti di capitale per strutturare le loro attività in operazioni più efficienti e redditizie. In questi casi, i nostri investimenti a lungo termine stanno già fornendo un ritorno. Tuttavia, abbiamo affrontato grandi sfide con airberlin e con Alitalia. Entrambi operano in ambienti competitivi molto difficili, con la necessità di affrontare questioni di lunga data nel loro business. Credo che la strategia di airberlin è attualmente in fase avanzata, mentre Alitalia sta mettendo a punto un business plan per affrontare i suoi problemi”.

“Siamo impegnati nella nostra strategia equity partner, importante per il nostro business. Alcune di queste compagnie aeree hanno bisogno di reagire alle pressioni del mercato che si trovano ad affrontare, e noi siamo di supporto a questo processo. Questo approccio ha aiutato Etihad a crescere da una compagnia da $ 300 milioni l’anno ad un aviation group diversificato con un fatturato di più di $ 26 miliardi. Etihad Airways si trova nel cuore di tale attività, naturalmente, ma ora è solo un elemento di un modello che include altre imprese e investimenti significativi. L’evoluzione non è avvenuta per caso. Etihad Aviation Group è oggi un business solido e diversificato, con la capacità di modellare il suo destino in futuro”.

(Ufficio Stampa Etihad Airways)

Articolo scritto da JT8D il 18 Gen 2017 alle 3:49 pm.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , ,




I commenti sono chiusi.