AIR INDIA SI UNISCE AGLI ALTRI VETTORI STAR ALLIANCE AL TERMINAL 2 DI HEATHROW, THE QUEEN’S TERMINAL

Air India, vettore membro di Star Alliance, ha spostato presso l’aeroporto di Heathrow tutte le sue operazioni dal Terminal 4 al Terminal 2, la casa di Star Alliance. Il vettore di bandiera dell’India opera oltre 8 voli al giorno da e per Heathrow sia con Boeing 777 che con Boeing 787 Dreamliner e da quasi 70 anni serve Londra. Al momento Air India offre due voli giornalieri verso Delhi, un volo al giorno per Mumbai, quattro voli settimanali per Ahmedabad e tre per Newark-New York. “Con 24 compagnie aeree membre che operano su Heathrow, l’aeroporto è servito da più vettori membri di Star Alliance rispetto a qualsiasi altro aeroporto del nostro network. D’altronde la nostra strategia a lungo termine su Heathrow è sempre stata di unire tutti i nostri membri sotto lo stesso tetto. Ora siamo riusciti a raggiungere questo obiettivo grazie allo spostamento di Air India presso The Queen’s Terminal”, ha commentato Jeffrey Goh, CEO di Star Alliance.

Rispetto al Terminal 4, la disposizione del check-in e il concept nel Terminal 2 permettono ai clienti di avere un maggior controllo su questa parte del loro viaggio, grazie a una maggiore automazione e al check-in comune. I viaggiatori che non hanno effettuato il check-in online possono utilizzare uno qualsiasi degli 81 chioschi per il check-in multi-vettore disponibili in tutto il Terminal 2, stampando le carte d’imbarco e le etichette per il bagaglio. Una volta effettuato il check-in, i passeggeri di Air India possono depositare i loro bagagli presso i banchi condivisi nella Zone D. I passeggeri che richiedono supporto o assistenza aggiuntiva e i passeggeri di First Class, Business Class e i possessori dello status Star Alliance Gold potranno trovare i rispettivi banchi nella Zone D.

I passeggeri di Air India che viaggiano in First o Business Class e i possessori dello status Star Alliance Gold possono usufruire di una qualsiasi delle quattro lounge presenti nel Terminal 2 gestite dagli altri vettori membri di Star Alliance: Air Canada, Lufthansa, Singapore Airlines e United.

L’idea di avere tutti i vettori membri di Star Alliance nello stesso terminal a Heathrow, venne proposta per la prima volta al gestore aeroportuale più di un decennio fa e si è concretizzata nel giugno 2014 quando è stato aperto il Terminal 2, the Queen’s Terminal. I 23 vettori membri sono stati spostati nel Terminal 2 tra giugno e ottobre 2014. Nello stesso anno Air India è diventato un membro di Star Alliance e da allora ha lavorato sull’allineamento dei propri processi, così da adattarsi al nuovo concept di check-in offerto al Terminal 2.

Operando da un solo terminal, i vettori membri di Star Alliance sono in grado di offrire ai circa 12 milioni di fruitori annuali dell’aeroporto un’esperienza di viaggio notevolmente migliorata, fra cui tempi di connessione molto più brevi.

Le compagnie aeree membri di Star Alliance che servono Heathrow sono: Aegean Airlines, Air Canada, Air China, Air India, Air New Zealand, ANA, Asiana Airlines, Austrian, Avianca, Brussels Airlines, Croatia Airlines, Egyptair, Ethiopian Airlines, EVA Air, LOT Polish Airlines, Lufthansa, Scandinavian Airlines, Singapore Airlines, South African Airways, SWISS, TAP Portugal, Turkish Airlines, THAI e United. Insieme operano da Heathrow oltre 117 voli al giorno verso 44 destinazioni in 27 Paesi. Ognuno di questi voli fornisce l’accesso al network dell’Alleanza che complessivamente conta oltre 18.450 voli giornalieri verso 1.330 aeroporti in 190 Paesi.

(Ufficio Stampa Star Alliance)

Articolo scritto da JT8D il 27 Gen 2017 alle 12:37 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , ,




    closeReblog this comment
    blog comments powered by Disqus