LEONARDO NEGLI EMIRATI PER PARTECIPARE AI SALONI IDEX E NAVDEX

Dal 19 al 23 febbraio, presso l’Abu Dhabi National Exhibition Centre, negli Emirati Arabi Uniti (EAU), Leonardo parteciperà ai saloni IDEX e NAVDEX, tra i più importanti eventi della Difesa nella regione del Golfo arabo nel campo della sicurezza terrestre, navale e aerea. Leonardo, che per la prima volta si presenta nella regione con la nuova identità ispirata al genio rinascimentale Da Vinci, vanta una presenza pluridecennale negli EAU nel settore dell’addestramento dei piloti militari e nei sistemi di difesa. Le forze armate emiratine oggi possono continuare a contare sulle più avanzate soluzioni fornite da Leonardo, che contribuiscono a garantire la protezione e sicurezza del Paese. La stessa pattuglia acrobatica nazionale Al Fursan, che si è addestrata in Italia con aerei, sistemi di formazione e dottrine italiane, utilizza oggi il velivolo a getto Aermacchi MB-339, mentre più recentemente gli stessi Emirati hanno selezionato l’addestratore avanzato M-346.

Leonardo considera i paesi del Golfo strategici per il proprio business, alla luce del loro interesse per lo sviluppo di tecnologie e innovazione che consentono di sostenere lo sviluppo avanzato dell’economia locale nell’ambito di partnership di lungo periodo. In questo filone si inseriscono alcuni recenti contratti come quello per il caccia Eurofighter Typhoon con il Kuwait, il più importante contratto aeronautico nella storia di Leonardo, e la fornitura del sistema per la sorveglianza e la protezione dello spazio aereo per il Qatar, che ha anche selezionato il sistema di combattimento di Leonardo a bordo delle 7 nuove navi destinate alla Qatar Emiri Naval Forces. Importante anche la penetrazione nel mercato elicotteristico, con oltre 230 elicotteri AgustaWestland di nuova generazione ordinati nell’area mediorientale da diversi clienti, cui l’azienda fornisce anche servizi completi di supporto e addestramento.

In campo aeronautico, Leonardo presenta nell’area il nuovo addestratore M-345, nato per rispondere anche a requisiti multiruolo, che offre ai piloti le prestazioni di un jet, ma con bassi costi di acquisizione e operazioni. Dopo il primo volo del 29 dicembre 2016, l’M-345 è già stato ordinato dall’Aeronautica Militare italiana. Grazie al suo nuovo concetto di syllabus addestrativo che utilizza l’M-345 e l’M-346 dalla fase basica fino a quella avanzata e LIFT (Lead-In Fighter Training), Leonardo è in grado di formare piloti per velivoli caccia di nuova generazione. Il syllabus di Leonardo comprende anche avanzatissimi sistemi e soluzioni di simulazione, vere e proprie training academy, che consentono al pilota di immergersi in scenari operativi altamente realistici volando missioni miste tra flotta reale e velivoli simulati. Inoltre, grazie alla nuova versione dell’M-346 Fighter Trainer (FT) è possibile svolgere anche missioni aria-aria e aria-superficie. Per la ricerca e soccorso (Search and Rescue – SAR), pattugliamento marittimo e supporto alle attività umanitarie, protezione civile e special forces in scenari operativi complessi, Leonardo presenta il velivolo multimissione MC-27J, soluzione ideale per operazioni di trasporto tattico e C3-ISR (Command, Control, Communication, Intelligence, Surveillance and Reconnaissance).

Nel settore elicotteristico, Leonardo propone ad IDEX una gamma prodotti per applicazioni militari e civili. Questi includono l’elicottero medio-pesante AW101 in configurazione CSAR (Combat Search and Rescue), l’AW159 per compiti navali e una riproduzione in scala 1:1 della cabina in versione VIP/executive del convertiplano AW609. Il velivolo, che combina le prestazioni di un aereo turboelica con le capacità di decollo e atterraggio verticali di un elicottero, è stato scelto anche dal Join Aviation Command degli EAU per compiti SAR. Tra i modelli di maggior successo nell’area figurano anche l’AW139, l’AW169 e l’AW189. L’AW139 è stato scelto, tra gli altri, da Abu Dhabi Aviation, Gulf Helicopters, Forze armate e agenzie governative di Qatar e Oman. In Arabia Saudita l’AW139 è stato scelto per compiti di trasporto offshore e eliambulanza, mentre negli EAU l’AW139 è impiegato anche per compiti di ordine pubblico e trasporto VIP governativo. Ad Abu Dhabi i modelli AW169 e AW189 sono già impiegati da Falcon Aviation per trasporto offshore e VIP. Nel mercato militare regionale, l’Oman impiega elicotteri multiruolo Super Lynx 300 e NH90 ed elicotteri AW109 Power e AW139 per compiti di polizia.

(Ufficio Stampa Leonardo)

Articolo scritto da JT8D il 15 Feb 2017 alle 8:14 pm.
Categorie: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus