LEONARDO RAFFORZA LA SUA PRESENZA NEL MERCATO ELICOTTERISTICO IN CINA E GIAPPONE

Leonardo e Shanghai Zenisun Investment Co., Ltd (Shanghai Zenisun) hanno annunciato oggi l’intenzione di rafforzare ulteriormente la collaborazione strategica nel mercato elicotteristico civile in Cina. Il preesistente accordo di distribuzione viene ora rinnovato ed esteso considerando Shanghai Zenisun distributore unico per gli elicotteri civili di Leonardo e attribuendogli anche responsabilità sui territori di Hong Kong e Macao. I modelli di elicottero previsti dall’accordo sono gli AgustaWestland AW119, AW169, AW139 e AW189. Inoltre le parti prevedono la fornitura di servizi di addestramento e l’apertura di un centro di personalizzazione del prodotto nel Paese. Attraverso queste iniziative Shanghai Zenisun diviene partner strategico di riferimento per Leonardo per le vendite di elicotteri civili in Cina.

Gli operatori cinesi potranno presto beneficiare dei servizi di addestramento e di questa forma di collaborazione industriale tra Leonardo e Shanghai Zenisun, relativa alla personalizzazione dei propri elicotteri, grazie anche ai già estesi servizi di vendita e supporto. Sono oltre 80 gli elicotteri già ordinati fino ad oggi da Sino-US Intercontinental, comprendenti i modelli AW119Kx, GrandNew, AW169, AW139 e AW189. Di questi, 55 elicotteri dei modelli AW119Kx, AW169 e AW139 sono stati acquistati nel 2016 e destinati a costituire il maggior servizio di elisoccorso nazionale in Cina.

La crescente presenza di Leonardo nel Paese ha portato fino ad oggi alla vendita di oltre 180 elicotteri a vari clienti per compiti commerciali e di pubblica utilità. Il 2016 ha rappresentato un anno record con oltre 20 velivoli consegnati in Cina. La flotta elicotteristica è supportata da una altrettanto estesa presenza dei servizi di manutenzione, recentemente rafforzata con l’apertura di un magazzino per le parti di ricambio con sede a Shanghai.

Leonardo ha inoltre annunciato oggi un’ulteriore espansione della sua già significativa presenza nel mercato elicotteristico giapponese, con nuovi contratti e consegne, portando gli ordini conseguiti nel paese a circa 160 e la flotta in servizio a quasi 120 unità. Con la firma di un contratto da parte di un cliente privato per un AgustaWestland AW139 in configurazione VIP, questo modello di grande successo entra per la prima volta anche sul mercato corporate giapponese e sarà consegnato entro la fine dell’anno.

Leonardo, insieme al distributore giapponese Mitsui Bussan Aerospace, ha inoltre annunciato la consegna dal suo stabilimento di Philadelphia di quattro AW139 ai dipartimenti antincendio di Tokyo e di Sapporo e ai dipartimenti di protezione civile delle prefetture di Mie e Tochigi. Per i primi due elicotteri è già stata completata in Giappone l’installazione dell’equipaggiamento di missione che permetterà di introdurli presto in servizio, seguiti successivamente dagli altri due velivoli. Queste ultime consegne portano il numero totale di AW139 in servizio in Giappone ad oltre 50 unità consentendogli di restare leader assoluto nella sua categoria nel Paese, già impiegato per diversi ruoli tra cui lotta antiincendio, protezione civile, ricerca e soccorso, pubblica sicurezza, supporto all’editoria e presto anche per trasporto corporate. Sono oltre 1000 gli AW139 venduti fino ad oggi a più di 250 clienti in circa 70 paesi in tutto il mondo.

Il successo di Leonardo nel mercato elicotteristico giapponese continua a crescere con significativi ordini ottenuti negli ultimi anni per la sua intera gamma di prodotti commerciali. La sede regionale di Leonardo in Giappone, inaugurata a Tokyo nel 2008, continua a sostenere la crescente attività dell’Azienda nel Paese. La flotta elicotteristica giapponese è anche supportata da quattro centri di assistenza autorizzati che forniscono manutenzione e riparazione, a conferma dell’impegno di Leonardo verso le esigenze attuali e future del mercato giapponese.

(Ufficio Stampa Leonardo)

Articolo scritto da JT8D il 8 Mar 2017 alle 8:37 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus