VOLO TUTTO AL FEMMINILE PER EASYJET

easyJet oggi ha operato un volo speciale con un equipaggio tutto al femminile. EZY8275 ha lasciato Londra Gatwick stamattina diretto a Madrid, con un comandante, il primo ufficiale e quattro assistenti di volo di sesso femminile. Inoltre, gran parte del personale di terra a London Gatwick responsabile dell’imbarco era formato da donne. Il volo è stato comandato da Kate McWilliams, 27 anni, il più giovane comandante commerciale femminile del mondo, e co-pilotato dal primo ufficiale Sue Barrett. La responsabile di cabina Laura Marks è stata supportata dalle tre assistenti di volo Natasha Baker, Charlotte Carr e Nuria Belda Marco. Il volo è stato operato con l’aeromobile A320 di easyJet che prende il nome dal famoso aviatore femminile Amy Johnson. Parlando prima della partenza, il comandante Kate McWilliam ha detto: “La giornata internazionale della donna è una giornata mondiale che celebra le conquiste delle donne, così abbiamo pensato che questo volo tutto al femminile sia un modo molto adatto per celebrare i successi delle molte donne che lavorano nel settore del trasporto aereo. Ci sono più di 15 donne che stanno rendendo questo volo possibile oggi tra piloti, equipaggio, gate agents e fuelers”.

“La prima donna a pilotare un aereo in solitaria decollò nel 1908, solo 5 anni dopo il primo volo dei fratelli Wright, e la maggior parte delle persone hanno sentito parlare di Amelia Earhart e Amy Johnson. Le donne sono state coinvolte nella storia del trasporto aereo da molto presto, il numero totale dei piloti di sesso femminile è in costante aumento come pure il numero di piloti di sesso maschile, lasciando però la percentuale totale di piloti femminili sostanzialmente invariata, intorno al 3%. E’ difficile pensare ad un altro profilo professionale in cui le donne sono così sottorappresentate, quindi vorrei incoraggiare chiunque a pensare a una carriera nel settore dell’aviazione. È la carriera più gratificante che potevo sperare”.

Nel 2015 le donne costituivano il 6% dei nuovi piloti di easyJet e il 5% della sua comunità totale di piloti. A ottobre 2015 easyJet ha lanciato la sua iniziativa Amy Johnson, con l’obiettivo di raddoppiare il numero di donne nuovi piloti entranti al 12% in due anni. L’iniziativa è stata un vero successo, con oltre 600 richiedenti, così easyJet è stata in grado di raggiungere l’obiettivo del 12% in un anno. Queste donne hanno iniziato a volare con easyJet o sono assegnate ai corsi che inizieranno nelle prossime settimane. Un nuovo obiettivo del 20% entro il 2020 è stato impostato. Si tratta di una strategia a lungo termine, che si spera porterà molti più piloti donne.

(Ufficio Stampa easyJet)

Articolo scritto da JT8D il 8 Mar 2017 alle 3:00 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus