AIRBUS REALIZZA IN INDIA LA PRIMA TRAINING FACILITY INTERAMENTE CONTROLLATA IN ASIA

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus sta realizzando una training facility a Aerocity, Nuova Delhi, per sostenere la crescente domanda in India per piloti di aeromobili Arbus e tecnici di manutenzione. L’inizio dei lavori per l’innovativo Airbus India Training Centre è stato celebrato da P. Ashok Gajapathi Raju, Hon’ble Union Minister of Civil Aviation e Tom Enders, CEO, Airbus, alla presenza di Jayant Sinha, Hon’ble Minister of State for Civil Aviation. L’India è il domestic aviation market con la più rapida crescita al mondo e si prevede che continuerà a crescere a un tasso annuale del 9,3% nei prossimi 20 anni, superando la media mondiale del 4,6%. Si prevede che il numero di viaggi pro capite in India quadruplicherà entro il 2035 a causa di una combinazione di fattori economici e demografici. Per soddisfare questa domanda enorme, Airbus prevede un requisito per almeno 1.600 nuovi aeromobili passeggeri e cargo entro il 2035. Il conseguente aumento della flotta di aeromobili in servizio nel paese porterà ad una domanda di oltre 24.000 nuovi piloti e tecnici di manutenzione.

“La rapida crescita della flotta di aerei passeggeri in India deve essere accompagnata da un’adeguata disponibilità di piloti e tecnici di manutenzione. Il pilot and maintenance engineering training center di Airbus contribuirà ad aumentare tale personale, diventando un moltiplicatore di forza per il settore dell’aviazione indiana”, ha detto Shri P. Ashok Gajapathi Raju, Hon’ble Union Minister of Civil Aviation.

“Questo training centre sarà la prima facility interamente controllata da noi in Asia. E’ un simbolo della nostra partnership duratura con questo paese”, ha dichiarato Tom Enders, CEO di Airbus.

I quasi 7000 m2 di Airbus India Training Centre saranno costruiti con un concetto modulare. Il centro diventerà operativo entro la fine del 2018 con due A320 full flight simulators, che potranno aumentare a quattro e potenzialmente a sei simulatori a tempo debito. Come capacità iniziale, formerà oltre 800 piloti e 200 tecnici di manutenzione ogni anno.

Il centro cercherà di soddisfare in primo luogo gli operatori Airbus in India e nella regione. Airbus ha più di 250 aeromobili in servizio in India e più di 570 sono in ordine dalle compagnie aeree indiane.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 17 Mar 2017 alle 2:40 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , ,




I commenti sono chiusi.