AEROPORTO DI FRANCOFORTE: STEEPER APPROACH ORA POSSIBILE ANCHE SULLE PISTE SUD E CENTRALI

Ieri pomeriggio all’aeroporto di Francoforte sono iniziati i primi satellite-supported precision landings with increased angle of approach of 3,2°, con un Airbus 319 e un Boeing 747-8 Lufthansa, sulle piste meridionale e centrale dello scalo. Fino ad ora, atterraggi con increased approach angles sono stati possibili solo sulla pista nord-ovest. Il precision-landing, ground-based augmentation system (GBAS), introdotto da DFS Deutsche Flugsicherung GmbH, Fraport AG e Lufthansa a Francoforte nel 2014, ora permette di aumentare l’approach angle su tutte le altre piste, per aerei opportunamente attrezzati, da 3 a 3,2 gradi. “Stiamo seguendo il percorso iniziato nel 2014, tenendo così conto delle persone che si trovano nelle vicinanze degli aeroporti. Purtroppo, non tutte le compagnie aeree hanno la costosa flight deck technology a bordo necessaria per questa procedura“, dice il Prof. Klaus-Dieter Scheurle, CEO of DFS Deutsche Flugsicherung GmbH.

“Insieme ai nostri partner abbiamo impostato questa innovativa tecnologia con una fase iniziale e abbiamo continuato a investire nello sviluppo del sistema GBAS. Ora, Francoforte è il primo hub airport del mondo che consente atterraggi GBAS con angle of approach incrementato durante il final approach. Con il lancio di questa nuova procedura di atterraggio sulle piste esistenti dello scalo, stiamo anche attuando ulteriori misure attive di protezione dal rumore“, ha detto Anke Giesen, Executive Director Operations, Fraport AG.

“Per molti anni abbiamo lavorato per ridurre le nostre emissioni di rumore. Solo quest’anno, Lufthansa Group prenderà in consegna circa 40 moderni aerei a bassa rumorosità. Ciò è completato da una serie di misure di prevenzione attive che stiamo attuando insieme ai nostri partner. Dopo che i nostri aerei a corto raggio e i nostri Airbus A330 e A340 a lungo raggio sono stati in grado di effettuare noise-reduced landings sulla pista nord-ovest, ora seguono i nostri Boeing 747-8 e Airbus A380. Stiamo quindi dando il nostro contributo alla riduzione delle emissioni sonore degli aeromobili presso il nostro più grande hub“, dice Klaus Froese, CEO of Operations & Hub Frankfurt, Deutsche Lufthansa AG.

Aumentare l’angle of approach durante il final approach è una efficace misura attiva per contrastare il rumore. Questo è già stato dimostrato dai 3,2° approach utilizzando l’ILS sulla pista nord-ovest. Potranno beneficiare degli approach a 3,2° sulle piste esistenti soprattutto i comuni di Raunheim, Rüsselsheim, Bischofsheim e Mainz-Süd, così come Offenbach e Neu-Isenburg. Il lancio di oggi da parte di DFS, Fraport e Lufthansa presso l’hub di Francoforte, sottolinea e amplia ancora una volta il loro ruolo di pionieri internazionali congiunti per l’attuazione delle misure di prevenzione attiva del rumore.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG)

Articolo scritto da JT8D il 31 Mar 2017 alle 4:38 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus