BOEING: IL 737 MAX SI UNIRA’ ALLA FLOTTA DI MIAT

Boeing e MIAT Mongolian Airlines (Mongolyn Irgenii Agaaryn Teever) hanno annunciato oggi la decisione della compagnia di prendere in leasing due 737 MAX da Avolon, global aircraft leasing company. La compagnia aerea prevede di introdurre i nuovi 737 MAX nei primi mesi del 2019, per sostenere la sua flotta a corridoio singolo. “Il 737 MAX diventerà una pietra miliare nella nostra strategia di modernizzazione della flotta”, ha detto Tamir Tumurbaatar, Presidente e CEO, MIAT Mongolian Airlines. “Questi aerei efficienti potranno aiutarci a realizzare i nostri obiettivi di riduzione dei costi operativi e di espansione del network e forniranno ai nostri passeggeri un’esperienza di volo senza pari”. Basata a Ulaanbaatar, la compagnia opera attualmente con una flotta di tre 737 Next-Generation e due 767. “MIAT Mongolian Airlines e Avolon sono entrambi stimati clienti Boeing, la tappa di oggi è il culmine della nostra partnership di lunga data”, ha dichiarato Rick Anderson, vice president, Northeast Asia Sales, Boeing Commercial Airplanes. “Siamo lieti di dare il benvenuto a Miat Mongolian come nostro ultimo operatore del 737 MAX e siamo fiduciosi che questi nuovi aerei avranno un ruolo importante nella loro crescita di successo per molti anni a venire”. “Siamo molto lieti di entrare in questa partnership con MIAT Mongolian Airlines e sostenere la modernizzazione e l’espansione della loro flotta”, ha detto Simon Hanson, Head of Asia, Avolon. “Non vediamo l’ora di costruire su questo accordo e lavorare con MIAT Mongolian Airlines per sostenere la loro crescita negli anni a venire”.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 3 Apr 2017 alle 10:08 pm.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , ,


I commenti sono chiusi.