TAP ESPANDE LE TARIFFE CON LE “FAMILY FARES”

Araci Coimbra - BIT2017Nella giornata di oggi, 04 aprile, TAP Portugal ha reso disponibili le nuove tariffe “family fares”, anche one-way e sul lungo raggio, integrando ed espandendo un’offerta tariffaria che era stata introdotta lo scorso ottobre. La novità - di fatto la possibilità per il cliente di acquistare solo ciò che gli occorre - consentirà una maggiore flessibilità e annullerà i vincoli finora esistenti sulle durate di viaggio (min/max stay), compatibilmente con le regole per l’accesso e la permanenza nei diversi Paesi.

Presente alla BIT 2017 di Milano, la compagnia ha altresì fatto il punto sui risultati 2016 - da rimarcare a livello globale l’utile netto a € 34 milioni e il numero totale di passeggeri trasportati, attestatosi a 11,7 milioni - e sugli sviluppi a breve termine.

“Per quanto riguarda il mercato Italia possiamo parlare di consolidamento su Portogallo e Brasile, di una crescita rilevante sulle destinazioni africane e di un vero e proprio boom sul Nord America, grazie all’introduzione dei nuovi voli per Boston e New York JFK, in aggiunta ai collegamenti per Miami e Newark”, ha dichiarato Araci Coimbra, Global Leisure Manager e Area Manager South and West Europe nonché General Manager per Italia e Grecia.

Proprio il Nord America è attualmente al centro delle attenzioni del vettore, che intende espandere il proprio business sia direttamente (Toronto entrerà nel network a partire dal 10 giugno, con 5 collegamenti settimanali) che sfruttando il code sharing con il vettore a stelle e strisce JetBlue; l’obiettivo è proporre un prodotto sempre più interessante sia per il segmento leisure che per quello business.

In ottica di espansioni, oltre alla succitata destinazione canadese si andranno ad aggiungere due collegamenti nel Continente africano: Abidjan, in Costa d’Avorio, e Lomé, in Togo; i voli di lancio avverranno per entrambi il 17 luglio. La compagnia portoghese, di recente nominata “Compagnia Aerea Leader Europea per l’Africa”, arriverà quindi a collegare Lisbona con un totale di 11 Paesi africani.

Il giorno del lancio della tratta per Toronto vedrà la nascita anche di due nuovi collegamenti di corto raggio, sempre serviti dall’hub TAP di Lisbona: Las Palmas - unica destinazione servita nelle Canarie - e Alicante.

Va ricordata infine la possibilità, per i passeggeri in transito a Lisbona o Porto, di programmare uno stopover fino a 72h senza ulteriori costi aerei; durante lo stopover sarà possibile usufruire di una serie di agevolazioni quali hotel a prezzi esclusivi, una bottiglia di vino in omaggio in uno dei ristoranti partner, un’esperienza gratuita nella città di stop intermedio.

(Fabrizio Ripamonti - MD80.IT)

Articolo scritto da mcgyver79 il 4 Apr 2017 alle 10:44 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , , , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus