LE COMPAGNIE DI LUFTHANSA GROUP COMUNICANO I DATI DI TRAFFICO DI MARZO E DEL PRIMO TRIMESTRE 2017

Le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa hanno trasportato circa 9,6 milioni di passeggeri nel mese di marzo 2017, il 14% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, nonostante le vacanze di Pasqua 2016. Nel primo trimestre, 25,2 milioni di passeggeri, hanno viaggiato con il Gruppo Lufthansa, pari al 13% in più rispetto all’anno precedente. La capacità totale per il mese di marzo è salita del 9,9% in termini di available seat-kilometers, mentre il volume di traffico complessivo, misurato in revenue passenger-kilometers, è aumentato dell’11%. Il load factor è migliorato di conseguenza, con un aumento di 0,8 punti percentuali, portandosi al 77,2%, rispetto a marzo 2016. Per il primo trimestre, la capacità è aumentata del 9,5% e il volume di traffico dell’11,3%. Ciò porta ad avere un load factor pari al 76,7%, con un aumento di 1,2 punti percentuali. La capacità cargo è aumentata del 6,7% anno su anno, mentre le vendite cargo sono aumentate del 13,3% in termini di revenue tonne-kilometer. Di conseguenza, il cargo load factor ha mostrato un corrispondente miglioramento, con un aumento di 4,3 punti percentuali per il mese.

Le network airlines Lufthansa, Swiss e Austrian Airlines hanno trasportato 7,4 milioni di passeggeri nel mese di marzo, il 4,5% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Un totale di 19,7 milioni di passeggeri hanno volato con queste compagnie nel primo trimestre, pari a 3,5 punti percentuali in più rispetto all’anno precedente. La capacità a marzo è aumentata dell’1,5%, mentre il volume delle vendite è aumentato del 2,9%, con un load factor in crescita di 1,0 punti percentuali. Durante il primo trimestre, la capacità aumenta dell’1,2% e il volume del 3,3%, con un load factor pari al 76,5%, in aumento di 1,5 punti percentuali.

Lufthansa German Airlines ha trasportato 5,2 milioni di passeggeri nel mese di marzo, un incremento del 4,1%, rispetto allo stesso mese dello scorso anno. 13,7 milioni di passeggeri hanno volato con la compagnia nel trimestre, il 2,8% in più rispetto al primo trimestre dello scorso anno. La capacità di marzo è stata ridotta di un lieve 0,1%, mentre il volume delle vendite è aumentato del 2,1%. Il load factor si attesta al 78,2%, in aumento di 1,8 punti percentuali. Nel primo trimestre il load factor è aumentato di 2,0 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, attestandosi al 77,2%. La capacità è diminuita dello 0,8%, mentre il volume delle vendite è aumentato dell’1,9%.

Le compagnie point-to-point del gruppo - Eurowings (tra cui Germanwings) e Brussels Airlines - hanno trasportato 2,2 milioni di passeggeri nel mese di marzo. Tra questi, 2,0 milioni di passeggeri su voli a corto raggio e 0,2 milioni su voli a lungo raggio. Ciò equivale a un incremento del 66,0%, rispetto all’anno precedente, risultato dell’inclusione di Brussels Airlines e della capacità aggiuntiva attraverso l’accordo di wet lease con Air Berlin. In totale, 5,5 milioni di passeggeri sono stati trasportati nel corso del primo trimestre: 5,0 milioni sul corto raggio e 0,6 milioni sui voli a lungo raggio. Il load factor nel mese è diminuito di 1,5 punti percentuali. L’intera capacità del primo trimestre è aumentata del 112,5% mentre il volume delle vendite è incrementato del 112,4%. Il load factor nel trimestre è sceso di 0,1 punti percentuali rispetto al primo trimestre dell’anno precedente.

Swiss International Air Lines (SWISS) ha trasportato 3.661.126 passeggeri nei primi tre mesi del 2017, con un aumento del 4,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un totale di 33.197 voli sono stati operati nel corso del periodo, 3,0% in meno rispetto al primo trimestre 2016. La capacità è aumentata del 5,3% nel primo trimestre, il traffico del 7,7%. Il load factor per il periodo aumenta di 1,7 punti percentuali, portandosi al 77,6%. A marzo 2017 SWISS ha trasportato 1.340.259 passeggeri, con un incremento del 3,7% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il load factor del mese è pari al 78,7%, con un miglioramento di 1,1 punti percentuali.

Austrian Airlines ha trasportato quasi 2,2 milioni di passeggeri nel periodo gennaio-marzo 2017, con un aumento del 6,6 per cento nel confronto anno su anno. Tale incremento è dovuto principalmente al traffico bilaterale ampliato tra Austria e Germania. L’offerta di volo misurata in ASK aumenta del 3,3 per cento, il traffico in RPK diminuisce leggermente dello 0,5 per cento rispetto all’anno precedente. Il load factor è sceso di 2,6 punti percentuali, portandosi al 68,5 per cento. Il trend positivo vale anche per il mese di marzo 2017: la compagnia ha trasportato 880.000 passeggeri, pari a una crescita del 7,9 per cento su marzo 2016. Il load factor si attesta al 9,2 per cento, in calo di 3,9 punti percentuali rispetto a marzo 2016.

Il mese scorso, 686,299 passeggeri hanno volato con Brussels Airlines. Il load factor è pari al 74,8% (+9,1%). Il numero di passeggeri è cresciuto del 51,4 per cento, ma questa crescita è in gran parte dovuta al fatto che lo schedule di Brussels Airlines nel marzo 2016 è stato ridimensionato a seguito degli attentati a Bruxelles del 22 marzo 2016. Nel mese di marzo 2017, la compagnia aerea ha operato il 25,5% in più voli rispetto a marzo 2016.

(Ufficio Stampa Lufthansa, Austrian Airlines, Swiss, Swiss International Air Lines, Brussels Airlines)

Articolo scritto da JT8D il 11 Apr 2017 alle 4:45 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus