AIRBUS PRESENTA I TEAM FINALISTI DI “FLY YOUR IDEAS 2017″

Airbus ha selezionato i cinque gruppi di studenti finalisti in gara nella quinta edizione del Fly Your Ideas challenge. I concetti selezionati coprono una vasta gamma di innovazioni che vanno da un’alternativa alle immagini satellitari, al miglioramento del rullaggio degli aeromobili, a modi intelligenti di imbarco, nuove aree per il deposito bagagli, fino ad un nuovo modello di business utilizzando aeromobili Airbus esistenti. In rappresentanza di nove nazionalità diverse e otto università in tutta l’Africa, Europa e Asia-Pacifico, le cinque squadre finaliste incarnano vera diversità, un fattore chiave per innovazione e performance. Le cinque squadre finaliste – da Australia, Francia, Hong Kong, Nigeria e Regno Unito – presto si recheranno a Tolosa, in Francia, dove potranno trascorrere una settimana presso l’Airbus ProtoSpace facility, per provare e visualizzare le loro idee utilizzando moderne attrezzature, guidati da personale Airbus. Alla fine della loro settimana in Airbus, gli studenti presenteranno i loro progetti innovativi e il prototipo di fronte ad esperti Airbus, personalità del settore aerospaziale e del mondo accademico. Le idee in competizione per il premio finale sono: Airborne Earth Observation – Team SkyVision, University of Surrey, UK; Improving Airport Taxi Flow and Efficiency – Team Nevada, Obafemi Awolowo University, Nigeria; Compact Luggage Strategy Mobile App – Team PassEx, Institut d’Administration des Entreprises – IAE Toulouse, France; Private Stowage Compartment – Team DAELead, The University of Hong Kong, Hong Kong; A400M Aerial Firefighting Platform – Team Aquarius, Royal Melbourne Institute of Technology, Australia. Airbus ha lanciato Fly Your Ideas nel 2008 con l’obiettivo di coinvolgere le università e gli studenti di tutto il mondo. La sfida ha ricevuto il patrocinio dall’UNESCO nel 2012.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 12 Apr 2017 alle 7:33 pm.
Categorie: Industria - Tags: ,


I commenti sono chiusi.