AIRBUS, GEDC E UNESCO UNISCONO LE FORZE PER PROMUOVERE MAGGIORE DIVERSITA’ NEI CORSI DI STUDIO DI INGEGNERIA

Airbus e il consiglio mondiale dei decani delle facoltà e delle scuole di ingegneria (GEDC - Global Engineering Deans Council) hanno dato il via alla raccolta di candidature per l’edizione 2017 dell’ “Airbus Diversity Award”. Scopo del concorso, selezionare le migliori iniziative che hanno incoraggiato il maggior numero di giovani - a prescindere da profilo e origine - a perseguire con successo gli studi di ingegneria. Il premio è stato sviluppato e finanziato da Airbus, in collaborazione con il GEDC, organizzazione internazionale di primo piano specializzata nei programmi di scuole e facoltà finalizzate alla formazione degli ingegneri. Quest’anno, il premio, giunto alla sua quinta edizione, sarà patrocinato dall’UNESCO. Obiettivo di lungo termine è incrementare la diversità all’interno della comunità mondiale degli ingegneri affinché il settore rifletta la diversità delle comunità in cui opera e far riconoscere che la diversità è motore di innovazione e crescita.

“Airbus sa che una cultura diversificata e inclusiva è un grande punto di forza”, ha dichiarato Brice Dumont, Executive Vice President Engineering di Airbus Helicopters e patron dell’ “Airbus Diversity Award”. “Questo tipo di cultura permette di rafforzare lo spirito innovativo che è alla base di importanti progressi tecnologici attualmente realizzati nel settore dello spazio e dell’aviazione. Il nostro scopo è di contribuire allo sviluppo della prossima generazione di ingegneri talentuosi e siamo orgogliosi della nostra collaborazione con l’UNESCO e con le scuole e facoltà di ingegneria del mondo intero che ci consentiranno di raggiungere questo obiettivo”.

“È importante che un numero maggiore di giovani dalle origini e profili differenti possa acquisire le competenze ricercate nel mondo allo scopo di affrontare con successo le più importanti sfide che si presentano a livello mondiale e che essi possano realizzare il potenziale offerto dalle nuove opportunità”, ha dichiarato Flavia Schlegel, Assistant Director-General per le Scienze Naturali dell’UNESCO. “Sono dunque molto felice che l’UNESCO sia coinvolta in questa partnership il cui valore è inestimabile”.

Lo scorso mese di novembre l’ “Airbus Diversity Award” è stato assegnato al Dr. Yacob Astatke della Morgan State University, negli Stati Uniti, per aver implementato delle straordinarie iniziative incentrate su tecnologia e formazione all’interno di diverse università dell’Etiopia, allo scopo di migliorare i programmi di studio dell’ingegneria in Africa.

“Nel 2017, invitiamo tutti coloro che desiderano accrescere la diversità nell’ambito della formazione degli ingegneri di tutto il mondo a presentare i loro progetti e i loro successi, a condividere idee e approcci innovativi e a incoraggiare la messa in pratica di nuove iniziative in questo campo, che riveste una grandissima importanza”, ha dichiarato Peter Kilpatrick, Decano della Facoltà di Ingegneria McCloskey dell’Università di Notre Dame, negli Stati Uniti, e Chairman del GEDC.

Le iscrizioni all’ “Airbus Diversity Award” si chiuderanno il 10 luglio e il progetto selezionato sarà annunciato nel corso della conferenza annuale del GEDC che si terrà a Niagara Falls, in Canada, il prossimo mese di ottobre. È possibile effettuare la registrazione online sia da parte di singoli o di team che lavorino direttamente o indirettamente con una facoltà o una scuola di ingegneria, il cui progetto ha contribuito concretamente a introdurre una maggiore diversità all’interno delle comunità studentesche e/o di coloro che si sono laureati in ingegneria.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 19 Apr 2017 alle 6:20 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus