PRATT & WHITNEY: I PROGRESSI NELL’ANALISI DEI DATI AIUTANO A MIGLIORARE L’EFFICIENZA DEI MOTORI

Pratt & Whitney sta investendo nel suo Advanced Diagnostics & Engine Management (ADEM) tool, per aiutare gli operatori a monitorare e mantenere le proprie engine fleets, tra cui il motore PurePower Geared Turbofan (GTF). “La differenza del sistema ADEM per la famiglia di motori GTF è la dimensione del flusso di dati e l’analisi risultante che possiamo svolgere per supportare i nostri clienti”, ha dichiarato Frank Albert, general manager of Engine Health and Data Services, Pratt & Whitney. “Stiamo raccogliendo significativamente più dati in momenti diversi del flight envelope, dall’engine start, climb, descent, taxi, fino all’engine shut down. Con questa capacità ampliata abbiamo una comprensione migliore delle performance del motore in un periodo di tempo più ampio e in condizioni di volo diverse. Quersto, in combinazione con funzioni di analisi avanzate, migliora la nostra capacità di rilevazione precoce e di notifica delle performance, consentendo una manutenzione proattiva e mirata”. ADEM gestisce i dati in tempo reale di migliaia di motori commerciali - trasmessi a terra durante il volo - 24 ore al giorno, sette giorni su sette, offrendo la possibilità di individuare presto i trend operativi e le maintenance issues. “Abbiamo continuamente migliorato le funzionalità del sistema ADEM, con investimenti guidati da nuove iniziative di sviluppo, lessons-learned and customer input”, ha detto Albert.

ADEM è una delle numerose offerte di analisi avanzata disponibili attraverso il nuovo EngineWise service brand di Pratt & Whitney, lanciato ad aprile.

ADEM offre una suite di strumenti basati sul Web disponibili per i clienti attraverso il portale Pratt & Whitney FleetCare. I clienti possono utilizzare ADEM per monitorare le performance del motore internamente o attraverso un team di Pratt & Whitney che controlla e analizza i dati.

“Il sistema ci aiuta a identificare qualsiasi tendenza negativa o variazioni delle performance del motore”, ha detto Albert. “Monitorando i motori di diversi clienti, possiamo isolare le problematiche di un motore specifico, oltre ad avere la possibilità di osservare tutti i motori monitorati per individuare potenziali fleet issues che un singolo cliente potrebbe non essere in grado di vedere da solo”.

(Ufficio Stampa Pratt & Whitney)

Articolo scritto da JT8D il 28 Apr 2017 alle 6:55 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus