BOEING ASSEMBLERA’ IL T-X NELLA FACILITY DI ST. LOUIS

La decisione di Boeing di assemblare il suo T-X Air Force training jet nella propria facility di St. Louis dovrebbe sostenere circa 1.800 posti di lavoro nella regione. Se l’Air Force sceglierà Boeing, il T-X sarà il progetto più recente per una comunità che ha prodotto alcuni degli aerei militari più acclamati degli ultimi sette decenni. “Il Boeing T-X manterrà gli americani sicuri e creerà ulteriori posti di lavoro per i Missourians”, ha dichiarato il Missouri Gov. Eric Greitensil. “Le aziende come Boeing, impegnate a crescere e ad investire qui, mostrano al mondo che il nostro stato è aperto alle imprese e pronto a creare nuovi posti di lavoro”. La proiezione di posti di lavoro comprende posizioni dirette e indirette che si prevede siano supportate dal T-X. I primi due nuovi aeromobili T-X hanno dimostrato il basso rischio, le performance e la ripetibilità del progetto nella produzione. “Il nostro personale altamente qualificato di St. Louis ha progettato, assemblato e portato in vita il Boeing T-X e continuano a definire il futuro, non solo per la nostra azienda, ma per i nostri clienti e l’industria aerospaziale globale”, ha dichiarato Shelley Lavender, St. Louis senior executive and president of Boeing Military Aircraft. Il Boeing T-X è un training system progettato specificatamente per l’Air Force. Sostituirà i vecchi T-38. L’acquisizione iniziale per 350 aeromobili, inclusi ground-based training and support, è valutata fino a 16 miliardi di dollari. La capacità operativa iniziale è prevista per il 2024. L’assegnazione del contratto è prevista entro la fine dell’anno.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 15 Mag 2017 alle 7:23 pm.
Categorie: Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus