EASYJET ANNUNCIA LA PIU’ GRANDE CAMPAGNA DI ASSUNZIONI PER POSIZIONI DI PILOTA

easyJet, compagnia aerea leader in Europa, ha annunciato oggi che aprirà a inizio giugno la campagna di assunzioni “For the love of Flying”, con l’obiettivo di assumere fino a 450 piloti. Questa campagna di assunzioni è la più grande nella storia della compagnia, con posizioni in aumento rispetto al record di 426 assunzioni dell’anno scorso. Le opportunità sono rivolte sia ai piloti cadetti, all’inizio della loro carriera, sia a copiloti e comandanti provenienti da altre compagnie e dai ranghi militari. Tutti avranno accesso ad una formazione di alta qualità, a molteplici opportunità di carriera e agli impieghi disponibili in tutte le basi europee del network easyJet. easyJet impiega oltre 3.000 piloti che operano gli oltre 265 aeromobili della flotta su più di 870 collegamenti in 31 Paesi. I nuovi assunti dunque faranno il loro ingresso all’interno della compagnia in un periodo particolarmente stimolante, caratterizzato da una crescita continua. Dei 450 posti, circa 300 saranno dedicati ai piloti cadetti e, grazie alla Amy Johnson Initiative, particolare attenzione sarà rivolta anche nell’assunzione di più piloti donne.

Il Comandante Brian Tyrrell, Head of Flight Operations di easyJet, ha dichiarato oggi: “Siamo lieti di andare ad aprire le selezioni per oltre 450 posizioni da pilota nella compagnia nell’arco di un paio di settimane. In easyJet vantiamo un team di grande talento e offriamo ai nostri piloti percorsi di carriera attrattivi e caratterizzati dalla possibilità di avanzare dal grado di primo ufficiale a quello di comandante più velocemente che in altre compagnie. Questo è il momento ideale per entrare in easyJet, dato che continuiamo a crescere e a svilupparci per mantenere la nostra posizione di compagnia aerea leader in Europa e non vedo l’ora di dare a breve il benvenuto ai candidati selezionati”.

Le persone interessate possono fare domanda all’indirizzo https://careers.easyjet.com/pilots/

Le fasi iniziali della carriera dei nuovi piloti passano attraverso le scuole di addestramento partner di easyJet: CTC Aviation, CAE e FTE Jerez. I piloti faranno esperienza pratica delle operazioni di easyJet e accumuleranno ore di volo. Una volta completati almeno 12 mesi, i piloti si uniranno a easyJet come permanent employees con il grado di Second Officer per altri 12 mesi. Dopo aver volato per altri due anni con easyJet come First Officer, i piloti diventano Senior First Officer. Da quel momento l’obiettivo è quello di raggiungere il grado di Comandante.

Oltre a ciò ci sono ulteriori opportunità per i piloti di sviluppare la loro carriera, ad esempio in ruoli di training o management.

easyJet prosegue inoltre nella sua Amy Johnson initiative. In tutto il mondo la presenza femminile nel settore del trasporto aereo rimane bassa, solamente il 3% dei piloti commerciali sono donne e di queste solo 450 sono riuscite a diventare comandanti, ovvero tutti i comandanti donna del mondo potrebbero essere contenuti in un solo aeromobile Airbus A380.

Alla fine di settembre 2015, la percentuale di nuove assunte nel ruolo di pilota in easyJet era 6%, circa il 5% dei piloti della compagnia. Ad oggi, easyJet conta 164 piloti donne, di cui 62 comandanti, circa il 14% del totale mondiale. Nell’ottobre del 2015 easyJet ha inoltre lanciato la Amy Johnson Flying Initiative, un progetto ispirazionale per tutte le donne che si è posto l’obiettivo di raddoppiare il numero di nuove entranti nell’arco di due anni, arrivando quindi al 12%.

L’iniziativa ha riscosso un tale successo, con un totale di più di 600 domande ricevute, che easyJet ha raggiunto il suo obiettivo in un solo anno, riuscendo ad assumere 33 nuovi piloti donna che hanno cominciato a volare con la compagnia o assegnate alle sessioni di training che cominciano nelle settimane successive.

Incentivata dal riscontro positivo, easyJet ha deciso di alzare il proprio obiettivo per raggiungere la più sfidante soglia del 20% di nuove assunzioni femminili entro il 2020. Considerati i numeri sulle assunzioni annuali, la compagnia potrebbe arrivare ad assumere circa 50 piloti donne ogni anno, dando un segnale di incoraggiamento nel settore. Una strategia a lungo termine quella della compagnia con l’obiettivo di assumere, incentivare e valorizzare sempre più donne pilota.

(Ufficio Stampa easyJet)

Articolo scritto da JT8D il 16 Mag 2017 alle 11:40 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus