GE INIZIA I TEST DI CERTIFICAZIONE DEL MOTORE GE9X

GE Aviation ha iniziato i test di certificazione del motore GE9X nel suo Peebles Test Operation (PTO) in Ohio. Il GE9X equipaggerà i nuovi velivoli 777X di Boeing. Il primo ciclo di test di certificazione GE9X viene condotto sul secondo GE9X production-configured powerplant prodotto da GE. Per prepararsi al programma di certificazione, nel marzo 2016 sono iniziati i test del primo full engine to test (FETT) GE9X, generando dati fondamentali su full engine system and aerodynamic performance, mechanical verification and aero thermal system validation. Il test del motore FETT si è concluso all’inizio di quest’anno con una serie di  natural-icing tests nel PTO, dove il GE9X ha eseguito più di 50 test points, accumulando 168 ore e 162 cicli. “Completare la validazione di un anno per il motore FETT ci ha dato grande fiducia nel programma di certificazione con il secondo motore GE9X”, ha dichiarato Ted Ingling, GE9X general manager at GE Aviation. “Incorporando tutte le conoscenze del motore FETT, iniziamo il programma di certificazione GE9X con una configurazione stabile e ci posizioniamo per soddisfare le aspettative dei nostri clienti dal primo giorno di inserimento in servizio”.

Mentre il secondo motore GE9X inizia i test nel PTO, l’assemblaggio del terzo e del quarto motore GE9X è ben avviato presso la sede di GE Aviation a Evendale, OH. Il quarto motore GE9X è previsto per gli installation and flight tests sul GE 747-400 Flying Test Bed nella GE Mojave Desert facility in Victorville, entro la fine di quest’anno.

Lo sviluppo del motore GE9X è iniziato circa sei anni fa, passando dal component level fino al completamento del primo full engine to test (FETT), per testare gli sforzi di validazione. Il FETT ha portato insieme tutte le tecnologie del GE9X per dimostrare la loro operabilità come un complete propulsion system.

Nell’ottobre 2016 GE ha completato la seconda fase di test dei GE9X CMC (ceramic matrix composite) component in un motore dimostrativo GEnx, accumulando 1.800 cicli, esponendo il motore a condizioni ambientali dure, con polvere e detriti. L’uso dei componenti CMC nella sezione calda dei motori è una svolta significativa nell’industria aeronautica. I componenti CMC riducono il peso del motore, migliorando il rendimento e la fuel efficiency. I CMC sono anche più resistenti al calore delle leghe metalliche, consentendo di utilizzare minore aria per il raffreddamento della sezione calda del motore, con maggiore efficienza del propulsore.

Vi sono quasi 700 motori GE9X su ordinazione. IHI Corporation, Safran Aero Boosters e MTU Aero Engines AG partecipano al programma del motore GE9X.

(Ufficio Stampa GE Aviation)

Articolo scritto da JT8D il 18 Mag 2017 alle 7:17 pm.
Categorie: Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus