AIRBUS E LA CINA ESPANDONO LA LORO COOPERAZIONE

Airbus e la Cina hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) riguardante aviation and aerospace, rafforzando ulteriormente lo spirito di cooperazione. Il MoU è stato firmato a Berlino da Fabrice Brégier, Airbus COO and President of Commercial Aircraft, e He Lifeng, Chairman of the National Development and Reform Commission (NDRC) of China. Il MoU rafforza e approfondisce la collaborazione reciprocamente vantaggiosa tra Airbus e l’industria aeronautica cinese in vari settori. Sulla base di una solida base già stabilita, Airbus e la Cina sostengono lo sviluppo di engineering skills e innovazione tecnologica in Cina e promuoveranno anche l’integrazione di fornitori cinesi nella Airbus global supply chain. “Il successo della cooperazione industriale tra Airbus e la Cina si presenta come un modello di partnership altamente tecnologico e vincente tra la Cina e l’Europa”, ha dichiarato Fabrice Brégier, Airbus COO and President of Commercial Aircraft. “Insieme ai nostri partner cinesi siamo sicuri di rispondere alle nuove sfide e attendiamo una partnership ancora più profonda e più ampia”. La cooperazione tra Airbus e la Cina è già estesa. Il Tianjin A330 Family Aircraft Completion and Delivery Centre consegnerà il suo primo aereo nel settembre 2017 e l’ A320 Family Aircraft Final Assembly Line Asia inizierà il lavoro di assemblaggio dell’A320neo entro la fine del 2017. Entrambe le parti continueranno lo sviluppo di air transportation activities e affronteranno la rapida crescita dell’aviazione in Cina, affrontando questioni globali come ambiente e ATM, ampliando inoltre la partnership per includere settori come gli elicotteri.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 1 Giu 2017 alle 7:25 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: ,




    closeReblog this comment
    blog comments powered by Disqus