AIRBUS PREPARA UNA FORTE PRESENZA AL PARIS AIR SHOW 2017

Tempo di lettura: 2 minuti

Al Paris Air Show, che si svolgerà dal 19 al 25 giugno 2017, Airbus presenterà la sua vasta gamma di tecnologie, prodotti e servizi innovativi. Inoltre, nel padiglione Airbus sarà presente una nuova Digital Exhibition zone, dove i tradizionali mock-ups lasciano il posto alle ultime tecnologie di visualizzazione digitali immersive e interattive, per trasmettere un’esperienza migliore sui prodotti Airbus in scenari di realtà virtuale. Nelle aree di visualizzazione statica, i visitatori vedranno molti aeromobili operativi e in sviluppo di Airbus. Per la prima volta Airbus esibisce nel flying display il suo nuovo A321neo e anche l’ultimo membro della famiglia A350 XWB – l’A350-1000. Entrambi questi nuovi modelli sono attualmente nella certification flight testing phases. L’A380 sarà in static e flying displays. Nel frattempo le esibizioni di Airbus Defense e Space comprenderanno l’A400M, il C295 e l’Eurofighter Typhoon. All’altra estremità della scala di dimensioni, ma in ogni modo all’avanguardia, vi sarà una raccolta di unmanned air systems, tra cui “Harfang”, il DVF 2000 VT Aliaca, il DVF 2000 ER Arrano e il Quadcruiser. Nel perimetro space vi sarà un portfolio completo di satelliti, evidenziando i recenti successi, come il primo satellite elettrico nella classe tre tonnellate, EUTELSAT 172B o PerúSAT-1, consegnato in soli 24 mesi. Gli ospiti del padiglione Airbus avranno anche l’opportunità di sperimentare una visita in realtà virtuale presso la Stazione Spaziale Internazionale ISS e vedere come con “Space Tug” Airbus si prepara a rivoluzionare l’attività spaziale attraverso i servizi “on-orbit”.

L’equipaggiamento Airbus Helicopters in display statico comprende l’H130, l’H135 equipaggiato con Helionix digital avionics suit, l’H145M equipaggiato con HForce e un elicottero Tiger dell’esercito francese, che eseguirà anche demo in volo durante lo show. Si potranno scoprire le soluzioni innovative di Airbus Helicopters per il futuro del vertical take-off and landing (VTOL), con un mock-up del suo nuovo high-speed demonstrator, insieme a Clean Sky. Il futuro del volo senza pilota è un elemento fondamentale nello sviluppo, sul lato militare con il VSR700 mock-up in static display e, sul lato civile, con il mock-up di CityAirbus, “urban air mobility” per le città congestionate, al Paris Air Lab.

Oltre a esplorare tutto questo da vicino, i visitatori della nuova “Digital Exhibition” concept area potranno interagire in maniera interattiva nei dettagli di ogni aspetto delle attività di Airbus a livello di gruppo. Con speciali dispositivi VR, gli ospiti potranno volare attraverso la Stazione Spaziale Internazionale, sperimentare una missione di ricerca e salvataggio dell’elicottero H175, sedersi all’interno del cockpit di un A400M o esplorare le ultime “Airspace” cabin interior innovations.

Airbus, che prevede di reclutare quasi 3.000 persone nel 2017, sarà presente per tutta la settimana presso le aree “Avion des Métiers” e “Forum Emploi Formation” dedicate alle carriere, alla formazione e all’occupazione nell’industria aerospaziale. Airbus dimostrerà anche il suo impegno per la diversità e l’inclusione nel settore attraverso incontri e conferenze. Inoltre, la società formalizzerà numerose partnership con centri di ricerca, scuole e università, per garantire che nei prossimi anni i requisiti industriali e accademici convergano e forniscano le competenze necessarie per innovare continuamente.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 2 Giu 2017 alle 8:05 pm.
Categorie: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , , ,




I commenti sono chiusi.