AIRBUS PRESENTA L’A380PLUS

Airbus ha presentato uno studio riguardante lo sviluppo di un A380 enhanced, l’ “A380plus”. Lo studio comprende miglioramenti aerodinamici, in particolare nuove grandi winglets e altri affinamenti alle ali, che permetteranno un risparmio di combustibile fino al 4%. Unitamente ad un A380 maintenance program ottimizzato e alle funzionalità avanzate di cabina che sono state mostrate a aprile nell’ambito di Aircraft Interiors Expo, si otterrà complessivamente una riduzione del 13% del costo per sedile rispetto all’attuale A380. John Leahy, Airbus COO Customers, spiega: “L’A380plus è un modo efficace per offrire migliore economia e migliori performance operative contemporaneamente”. E aggiunge: “È un nuovo passo che porterà l’A380 a servire al meglio il traffico crescente e le esigenze in evoluzione dei clienti. L’A380 ha dimostrato di essere una soluzione alla congestione negli aeroporti di grandi dimensioni, offrendo un’esperienza unica per i passeggeri”. Le nuove winglets misurano circa 4,7 metri in altezza (uplet di 3,5 m, downlet di 1,2 m), progettate per migliorare l’aerodinamica e ridurre la resistenza.

Il layout di cabina ottimizzato, basato sui “cabin enablers” presentati a Aircraft Interiors Expo (AIX), consente fino a 80 posti aggiuntivi senza compromessi sul comfort (leggi qui). 497 passeggeri è la capacità media degli A380 attualmente in uso nelle compagnie aeree; con tutti i “cabin enablers”, il numero medio di sedili dell’A380 si incrementa da 497 a 575 in quattro classi, generando maggiori entrate per le compagnie aeree.

L’A380plus avrà un maximum take-off weight (MTOW) incrementato a 578 tonnellate, offrendo la flessibilità di trasportare fino a 80 passeggeri più con il range di oggi (8.200 nm) o di volare per ulteriori 300 nm.

L’A380plus è dotato di maintenance check intervals più lunghi, reduced six-year check downtime e miglioramenti dei sistemi, che riducono i costi di manutenzione e aumentano la disponibilità degli aerei.

Ad oggi, oltre 170 milioni di passeggeri hanno già goduto dell’esperienza di volare a bordo di un A380. Ogni due minuti, un A380 decolla o atterra da qualche parte nel mondo.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 18 Giu 2017 alle 6:57 pm.
Categorie: Industria - Tags: , ,


I commenti sono chiusi.