A CUNEO LEVALDIGI TRAFFICO RECORD DI JET PRIVATI

Tempo di lettura: 1 minuto

Vino, tartufi, Unesco, ristoranti stellati, hotel di lusso, agriturismi e business: queste le principali motivazioni che hanno spinto centinaia di imprenditori e turisti high-end di tutto il mondo a scegliere Cuneo Levaldigi come aeroporto di riferimento in Piemonte nel corso dei primi sei mesi del 2017. “Il fatturato handling a +50% rispetto allo stesso periodo del 2016 ed i movimenti di aeromobili tra le 15 e le 40 tonnellate a +15% sono segnali forti e precisi che certificano l’affidabilità e la strategicità geografica del nostro scalo per il segmento private jet”, spiega Anna Milanese, Direttore Generale di Cuneo Levaldigi. L’80% del traffico arriva da Francia, Svizzera, Lussemburgo, Belgio, Canada, Islanda, Israele e Polonia, per una media di 5 voli al giorno. “L’aeroporto di Cuneo Levaldigi si sta rivelando una grande opportunità per il turismo internazionale che sceglie di visitare quest’area del Piemonte”, dichiara Luigi Barbero, Presidente Ente Langhe e Roero. “Le stime relative al primo semestre del 2017 indicano un incremento dei soggiorni tra il 5% ed il 10%; in crescita i viaggiatori di fascia alta con spesa media giornaliera pro capite di 200 €, appassionati di natura e outdoor, trend in fortissima ascesa”.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Cuneo)

Articolo scritto da JT8D il 29 Giu 2017 alle 12:12 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,




I commenti sono chiusi.