Archivio del Lug 2017

AIR FRANCE: NUOVE CABINE DI VIAGGIO PER I SUOI BOEING 777

Da luglio 2017, i Boeing 700-200 e 300 di Air France sono equipaggiati con le nuove cabine di viaggio che offrono un maggiore comfort. Nell’ambito dei suoi sforzi per migliorare l’esperienza a bordo, Air France ha iniziato ad aggiornare i suoi aerei a lungo raggio con la sua nuova cabina di viaggio tre anni fa. Sono stati equipaggiati 44 Boeing 777-200 e 300, offrendo ai clienti un comfort ottimale. Air France ora serve 44 destinazioni in tutto il mondo con le sue ultime cabine di viaggio. Gli sforzi della compagnia per continuare a migliorare l’esperienza di viaggio dei suoi clienti non finiscono qui: Air France prosegue con questo slancio e retrofitterà i suoi Airbus A330 con nuovi sedili e una nuova cabina dalla fine del 2018. Nella cabina Business, il sedile si adatta ad ogni individuo, dalla posizione seduta fino a un vero e proprio letto di 2 metri. Nel cuore della struttura curva, ogni passeggero crea il proprio spazio, avvolgente e protettivo, secondo i propri desideri. La schiuma del sedile è progettata per offrire una qualità di sonno impeccabile. Tutto è stato progettato per garantire un sonno tranquillo tra le nuvole. Ogni passeggero ha un ampio touch screen HD da 16 pollici. In Economy Premium, sedili più comodi e un poggiapiedi a più posizioni aumentano ulteriormente il comfort in questa classe. In classe Economy c’è un nuovo sedile completamente rivisto, con più spazio per le gambe, un nuovo cuscino, poggiapiedi più confortevoli e un tavolo più largo. Ci sono anche nuove funzionalità, quali prese elettriche e headphone holders. Per quanto riguarda l’intrattenimento in volo, gli schermi touch screen HD sono molto più grandi: 12 pollici in Economy Premium e 9 pollici in Economy. Con film, giochi, musica e molto altro ancora, oltre 1.000 ore di programmi sono disponibili su richiesta.

(Ufficio Stampa Air France)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags:

WHSMITH APRE IL PRIMO PUNTO VENDITA IN ITALIA ALL’AEROPORTO DI TORINO

Primo punto vendita nel mercato italiano per WHSmith, il più importante operatore britannico del retail presente in tutto il mondo con oltre 1300 negozi, che ha aperto all’Aeroporto di Torino. Il negozio, situato nell’Area Partenze oltre i controlli di sicurezza, è stato inaugurato venerdì 28 luglio. WHSmith offre ai passeggeri tutto ciò che può servire per il viaggio: accessori elettronici, souvenir, giornali, libri e riviste italiani e internazionali, dolciumi e snack, bibite, oltre all’esclusiva linea di articoli da viaggio firmata WHSmith. Il punto vendita rispecchia lo stile della sala d’imbarco dell’Aeroporto di Torino, recentemente rinnovata, andando a completare la vivace atmosfera dell’aeroporto. Il Presidente di WHSmith, Louis de Bourgoing, afferma “Chiudere il contratto del punto vendita all’Aeroporto di Torino rappresenta una vittoria chiave e un eccezionale inizio per il nostro nuovo business in Italia. Siamo entusiasti dell’opportunità di iniziare una relazione continuativa con l’Aeroporto di Torino e ci impegneremo ad assicurare che il nostro negozio fornisca ai passeggeri un’offerta sempre interessante”. “Siamo soddisfatti di poter dare il benvenuto a WHSmith nel nostro aeroporto” - dichiara l’Amministratore Delegato dell’Aeroporto di Torino, Roberto Barbieri - “la nuova apertura amplia ulteriormente l’offerta commerciale dello scalo, che è stata completamente rivisitata ed è in continua espansione: ad oggi conta infatti oltre 34 tra negozi, punti bar e ristoro, cresciuti del 70% nell’arco di 3 anni”.

(Ufficio Stampa SAGAT)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , , , ,

AIRBUS NOMINA LUO GANG CEO DEL NUOVO INNOVATION CENTRE IN CINA

Luo Gang è stato nominato CEO del nuovo Airbus innovation centre che verrà creato in Cina. La località verrà annunciata in una data successiva. La start-up culture della Cina rende il paese un luogo ideale per creare un nuovo centro di innovazione Airbus. “La Cina è una potenza dell’innovazione e ha un ecosistema forte e completo, compresi hardware, software, intelligenza artificiale e così via”, ha detto Gang. “Estendere questo know-how all’industria aerospaziale permetterà di sviluppare nuove vie per produzione, auto-pilot, mobilità urbana e flight experience”. La prima missione di Gang sarà quella di sviluppare l’innovation center, in modo da essere pienamente operativo quando aprirà ufficialmente più avanti 2017. Nel suo ruolo, Gang riferirà a Paul Eremenko, Airbus CTO. L’innovazione è sempre stata parte del DNA di Airbus. Utilizzando i suoi punti di forza, le sue capacità e un esteso innovation eco-system, la società si concentra su specifici settori di ricerca e sviluppo, che ritiene siano i fattori chiave per costruire il futuro del volo. Il nuovo Airbus innovation centre, incaricato di identificare e definire le prossime grandi modifiche che trasformeranno il settore aerospaziale, servirà a rafforzare l’esteso innovation eco-system di Airbus.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Industria - Tags: , , ,

ALBASTAR CELEBRA IL SETTIMO ANNIVERSARIO DAL SUO PRIMO VOLO

Il 31 luglio 2010, il Boeing 737-400 EC-LAV denominato “Pino D’Urso” decollò in partenza dall’aeroporto di Milano Malpensa verso l’isola di Rodi in Grecia, dando inizio all’attività di Albastar, che in sette anni ha collegato i maggiori aeroporti spagnoli e italiani alle più rinomate destinazioni di vacanza nel Mediterraneo, Mar Rosso, Medio Oriente, Isole dell’Atlantico, Nord Africa, mete di pellegrinaggio e numerose capitali europee. Michael Harrington, Amministratore Delegato del vettore, commenta questo nuovo risultato raggiunto: “Abbiamo trasportato oltre un milione di passeggeri in totale sicurezza e con il nostro stile, fatto di cortesia e professionalità, effettuando finora 25.000 ore di volo. In linea con il piano di sviluppo, la flotta commerciale di Albastar è oggi composta da sei aeromobili, due Boeing 737-800 (configurati a 189 posti in classe unica) e quattro Boeing 737-400 (configurati a 170 posti in classe unica) di cui due di proprietà. Entro la fine del 2017 è atteso l’ingresso in flotta del terzo Boeing 737-800, che permetterà ad Albastar di estendere nuovamente l’offerta commerciale, ampliando la gamma delle proprie operazioni verso destinazioni di medio raggio”. Con una struttura di circa 220 dipendenti, Albastar propone oggi al mercato un modello di business funzionale, flessibile e assortito che prevede collegamenti nazionali e internazionali e ha acquisito numerosi prestigiosi clienti tra Tour Operator e Broker, tra cui Eden Viaggi, Viaggi del Turchese, Futura Vacanze, Settemari, Unitalsi, Brevivet, Opera Romana Pellegrinaggi, Rusconi Viaggi, Italy Aviation Service, That Aviation, Air Partner, Tui, Costa Cruises, Pullmantour, JoeWalsh Tours, UIP e Tangney Tours. Albastar, oltre ad essere un punto di riferimento per il mercato leisure e on-demand, è riuscita ad affermarsi come compagnia aerea europea leader per i collegamenti verso mete di pellegrinaggio, con particolare attenzione al trasporto di persone con mobilità ridotta.

(Ufficio Stampa Albastar)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags:

BRUSSELS AIRLINES RICERCA COCKPIT AND CABIN CREW

Dopo le vacanze estive, Brussels Airlines aprirà una selezione per piloti e cabin crew. La compagnia progetta un’ulteriore espansione della sua offerta di volo l’anno prossimo, a questo proposito recluterà complessivamente circa cento flight crew entro la fine dell’anno. Le iscrizioni sono aperte e saranno chiuse il 31 agosto. Circa 85 assistenti di volo saranno reclutati dopo il processo di selezione in settembre. La priorità di Brussels Airlines è trovare candidati motivati ​​con una buona conoscenza linguistica (olandese, francese, inglese, …), con senso di responsabilità e iniziativa, atteggiamento flessibile e multiculturale. La compagnia aerea accoglie i candidati con e senza esperienza di volo. I candidati selezionati riceveranno una formazione interna prima di iniziare la loro carriera sulla rete europea. Per la sua flotta crescente, Brussels Airlines aprirà una cockpit reserve list, da cui saranno reclutati venti piloti nel corso dell’inverno. Sono accolti sia i giovani provenienti dalle flight schools che i piloti esperti. La registrazione sarà aperta in autunno e sarà comunicata su brusselsairlines.com/jobs. Il Brussels Airlines Flight Training Department prevede di ricevere diverse centinaia di CV e chiede ai candidati di attendere il lancio ufficiale della procedura di selezione. “Continuiamo a creare occupazione in Belgio. In totale impieghiamo più di 3.500 persone in Belgio e all’estero, oltre all’occupazione indiretta grazie alle nostre attività all’aeroporto”, dichiara Bernard Gustin, CEO Brussels Airlines.

(Ufficio Stampa Brussels Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags:

CON SINGAPORE AIRLINES A NOVEMBRE SI VOLA IN ASIA E AUSTRALIA DA 524€

Singapore Airlines lancia una nuova promozione per volare nelle più belle destinazioni di Asia e Australia dal 1° al 30 novembre 2017 a tariffe eccezionali. L’iniziativa prevede inoltre tariffe speciali per volare in Premium Economy Class, la nuova classe di Singapore Airlines attualmente disponibile da Milano e a partire dal 1° settembre da Roma, che offre ai passeggeri un’esperienza di viaggio confortevole e moderna. Grazie alla nuova promozione, acquistabile fino al 30 settembre 2017, sarà possibile scoprire Singapore a partire da 524€, raggiungere Bangkok a partire da 521€, esplorare le spiagge delle Filippine a partire da 531€ e ammirare le più belle località dell’Australia da 976€. Le tariffe speciali sono acquistabili fino al 30 settembre 2017 per un periodo di viaggio compreso tra il 1° e il 30 novembre 2017. I passeggeri potranno viaggiare con una delle più premiate compagnie aeree al mondo, famosa per il servizio, l’offerta food & beverage di qualità e il confort a bordo, grazie all’impiego di una flotta all’avanguardia. Singapore Airlines offre un totale di 10 voli settimanali in partenza dall’Italia, 6 da Milano Malpensa e 4 da Roma Fiumicino. In viaggio verso la destinazione finale, i passeggeri trascorreranno lo stop over in uno dei migliori aeroporti del mondo, il Changi di Singapore. La promozione è valida prenotando sia sul sito ufficiale di Singapore Airlines sia presso le agenzie di viaggio. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , ,

EMIRATES RICONOSCIUTA NELLA FUTURE TRAVEL EXPERIENCE AIRLINE PASSENGER EXPERIENCE POWER LIST 2017

Emirates è stata riconosciuta nella Future Travel Experience Airline Passenger Experience Power List 2017. Adel Al Redha, Emirates Executive Vice President and Chief Operations Officer, si è classificato tra i top 5 global airline executives per la sua leadership nel dirigere la compagnia e offrire servizi superiori ai clienti. La Future Travel Experience Airline Passenger Experience Power List è un’iniziativa indipendente che identifica i 25 dipendenti delle compagnie aeree maggiormente impegnati a migliorare l’esperienza dei passeggeri a livello globale, sia nella propria compagnia aerea che su scala mondiale, accrescendo i parametri di esperienza dei clienti. Al Redha è in Emirates dal 1988 ed è al comando dei dipartimenti operativi presso l’hub di Dubai, così come in tutto il mondo. Nell’ultimo anno ha guidato numerosi progetti tra cui l’iniziativa “Together”, un progetto di collaborazione che riunisce la compagnia aerea, Dubai Customs, Dubai General Directorate of Residency and Foreigners Affairs, Dubai Police e Dubai Airports per contribuire a migliorare l’esperienza dei clienti presso il Dubai International Airport, utilizzando le tecnologie più recenti. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: ,

QANTAS ANNUNCIA UN SERVIZIO STAGIONALE TRA SYDNEY E OSAKA

Qantas lancerà nuovi voli stagionali diretti tra Sydney e l’Osaka’s Kansai International Airport, in risposta alla forte domanda di traffico tra l’Australia e il Giappone. A partire dal 14 dicembre 2017 e fino al 24 marzo 2018, Qantas opererà tre voli settimanali utilizzando aeromobili Airbus A330 configurati in due classi. La rotta  - che sarà l’unica diretta tra le due città - si aggiunge ai servizi Sydney-Tokyo (Haneda), Brisbane-Tokyo (Narita) e Melbourne-Tokyo (Narita), che si integrano al servizio Cairns-Osaka di Jetstar. Jetstar vola anche da Cairns e dalla Gold Coast verso Tokyo (Narita). Il servizio Sydney-Osaka di Qantas si collegherà al vasto network domestico di Jetstar Japan, offrendo ulteriori opportunità di viaggio. Il CEO di Qantas International, Gareth Evans, ha dichiarato: “A dicembre celebriamo 70 anni di voli verso il Giappone e siamo lieti di aggiungere un’altra destinazione alla crescente lista di servizi che Qantas opera tra i due Paesi, in un momento in cui viaggi verso il Giappone stanno crescendo. Il nostro impegno verso il mercato giapponese riflette la forza di questa crescita, che supportiamo con il più grande network Australia-Giappone, il più grande network domestico in Australia e il più grande network domestico low-cost in tutto il Giappone attraverso Jetstar Japan”.

(Ufficio Stampa Qantas)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , , ,

ENAC: PRECISAZIONI RIGUARDO LA SICUREZZA DELL’AEROPORTO DI FIRENZE

Con riferimento ad alcuni articoli pubblicati negli ultimi giorni sulla stampa toscana e ad una lettera che l’ENAC ha ricevuto da parte del “Coordinamento dei comitati per la salute della Piana di Prato e Pistoia” - e a cui l’Ente ha dettagliatamente risposto in via ufficiale ieri, 28 luglio, l’ENAC precisa quanto segue in merito alla sicurezza infrastrutturale e operativa dell’Aeroporto di Firenze e al relativo Decreto VIA. Le operazioni di volo presso lo scalo di Firenze Peretola sono ed erano aderenti al normale esercizio di un aeroporto certificato che opera nel pieno rispetto della normativa internazionale di settore, così come attestato dal mantenimento della certificazione da parte dell’ENAC. Su tale aeroporto l’ENAC ha, peraltro, condotto uno studio di rischio, che solitamente viene applicato ai soli aeroporti con almeno 50.000 movimenti annui, a fronte, invece, dei 28.868 movimenti registrati dallo scalo fiorentino nel 2003 e dei 28.806 nel 2016, e una valutazione sulla sicurezza operativa per la pista di volo esistente, la 05/23. Le valutazioni del rischio associato al verificarsi di eventi incidentali sono state condotte attraverso l’impiego del modello statistico sviluppato dalla FAA (Federal Aviation Administration, Ente americano per la sicurezza del volo e del trasporto aereo) nell’ambito di uno specifico “Airport Cooperative Research Program” (ACRP) sul “Airport Safety Risk Management”, grazie al quale si è verificata la sicurezza dell’attuale infrastruttura di volo. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

ALITALIA: NUOVI VOLI GIORNALIERI CATANIA-TORINO DAL 29 LUGLIO

Dal 29 luglio Alitalia collegherà con voli diretti Catania e Torino, aggiungendo il capoluogo piemontese alla lista delle destinazioni servite direttamente dalla città etnea. I nuovi voli saranno operati con aerei Airbus A319 tutti i giorni fino al 3 settembre. Con questo nuovo servizio, Alitalia rafforza la propria offerta sull’aeroporto di Catania: questa estate la Compagnia italiana offrirà circa 400 voli andata e ritorno alla settimana da Fontanarossa verso nove destinazioni fra nazionali (Roma Fiumicino, Milano Linate, Bologna, Venezia, Verona, Napoli e Torino) e internazionali (Mosca e San Pietroburgo). I voli Catania-Torino decolleranno da Fontanarossa alle ore 8.00 per atterrare a Torino alle 10.05. Dall’aeroporto di Torino i voli Alitalia per Catania partiranno alle 10.50 per atterrare in Sicilia alle 12.45. Sempre dal 29 luglio, Alitalia rafforzerà anche la propria offerta sulla rotta Catania-Bologna aggiungendo un secondo collegamento quotidiano che opererà in orari serali aggiungendosi così al volo della mattina. I passeggeri in partenza da Catania, inoltre, hanno a disposizione 180 voli andata e ritorno alla settimana per raggiungere l’hub Alitalia di Roma Fiumicino e da lì proseguire su un network di oltre 90 destinazioni in Italia o nel mondo, di cui 17 di lungo raggio come, ad esempio, Los Angeles, Chicago, Toronto, Città del Messico, Santiago del Cile, Pechino e L’Avana. I soci del programma MilleMiglia possono accumulare e spendere miglia su tutti i collegamenti da e per Catania. I biglietti di questi voli sono in vendita su alitalia.com, chiamando il Customer Center Alitalia al numero 89.20.10, nelle agenzie di viaggio e nelle biglietterie aeroportuali.

(Ufficio Stampa Alitalia)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , , ,

QATAR AIRWAYS PROSEGUE LA SUA ESPANSIONE CON IL LANCIO DEI VOLI VERSO CANBERRA

Qatar Airways prosegue i suoi piani di espansione annunciando il lancio del servizio verso Canberra, la quinta destinazione australiana di Qatar Airways, nel 2018. Questo lancio segue un anno di successo e di novità per la compagnia, tra cui il lancio della nuova Business Class, l’annuncio di 26 nuove destinazioni per il 2017/2018, forti utili finanziari e un grande accordo di sponsorizzazione con FIFA, oltre a ordini in corso per miliardi di dollari. Qatar Airways ha continuato ad aumentare le aspettative del settore, ad innovare l’esperienza dei consumatori e ampliare la propria rete globale. Il recente blocco del GCC ha avuto un piccolo impatto negativo sul vettore nazionale dello Stato del Qatar, grazie ad una solida strategia di crescita e a un portafoglio di investimenti variato. La compagnia aerea ha proseguito i suoi robusti piani di espansione, lanciando servizi verso nuove destinazioni tra cui Nizza nel mese di luglio e Dublino nel mese di giugno. Qatar Airways continuerà la sua espansione nell’Europa orientale nel mese di agosto, con il lancio di un servizio diretto verso Praga, Repubblica Ceca e Kyiv, in Ucraina. Inizierà anche il servizio verso Sohar, la terza destinazione della compagnia aerea nel Sultanato di Oman. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , ,

AIRBERLIN PROSEGUE LA SUA CRESCITA E INTRODUCE I VOLI VERSO IL CANADA

airberlin continua a crescere e si propone di ampliare notevolmente le offerte di volo nell’estate del 2018. La compagnia pianifica il più ampio schedule della sua storia, con circa 100 voli lungo raggio a settimana. I passeggeri da Dusseldorf possono guardare avanti verso due nuove destinazioni nel network di rotte airberlin: dal 1° maggio 2018 airberlin volerà quattro volte alla settimana verso Toronto in Canada. Dal 2 maggio 2018 partiranno i voli verso Chicago. I biglietti per i voli verso queste nuove destinazioni saranno disponibili per la prenotazione dal 1° agosto 2017. “Stiamo scrivendo il primo capitolo della nuova storia di successo di airberlin: abbiamo già tre ulteriori aerei a lungo raggio nella nostra flotta, siamo già il più grande fornitore di voli verso gli US nel Nord Reno-Westfalia e a Berlino. Espandere il programma con i voli per il Canada è il passo successivo sulla strada del successo”, spiega Götz Ahmelmann, airberlin CCO. Rispetto allo scorso anno, airberlin sta aumentando anche la sua leadership di mercato all’aeroporto di Dusseldorf, con un aumento del 13% dei voli a lunga percorrenza. In totale, airberlin offre 57 voli a settimana da Dusseldorf verso gli Stati Uniti. Nessuna altra compagnia aerea vola dal Nord Reno-Westfalia negli Stati Uniti più frequentemente: airberlin fornisce collegamenti tra Dusseldorf e New York (JFK) due volte al giorno. airberlin effettua voli giornalieri da Dusseldorf verso ciascuna delle seguenti destinazioni: Boston, Los Angeles, Orlando, Miami e San Francisco. La compagnia ha aumentato il numero di voli verso Orlando con due voli aggiuntivi rispetto allo scorso anno. Inoltre è l’unica compagnia a volare dall’Europa direttamente verso Fort Myers, tre volte alla settimana. Durante l’estate del 2018 airberlin volerà anche a Cancun, in Messico e a Varadero, Cuba, due volte alla settimana. Inoltre, ci saranno voli da Dusseldorf verso Punta Cana in Repubblica Dominicana tre volte a settimana. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , , , , ,

EMBRAER RILASCIA I RISULTATI DEL SECONDO TRIMESTRE 2017

Nel 2° trimestre 2017 Embraer ha consegnato 35 aeromobili commerciali e 24 executive (16 light e 8 large), rispetto alle 26 consegne di aeromobili commerciali e 26 executive (23 light e 3 large) realizzate nel 2Q16. Il portafoglio ordini della Società ha chiuso il trimestre a US $ 18,5 miliardi. I ricavi nel 2Q17 sono aumentati del 29,5% rispetto all’anno precedente, a US $ 1,769 miliardi, con una crescita significativa in tutti e tre i settori. I margini adjusted EBIT e adjusted EBITDA sono rispettivamente pari al 9,3% e al 13,9% nel 2Q17, in espansione rispetto ai risultati consolidati del 2Q16 e dell’1Q17. L’adjusted EBIT e l’adjusted EBITDA escludono US $ 9,4 milioni in guadagni netti non ricorrenti nel 2Q17 e US $ 200 milioni in oneri non ricorrenti nel 2Q16. L’adjusted EBIT e l’adjusted EBITDA nel trimestre sono rispettivamente pari a US $ 164,6 milioni e US $ 245,4 milioni. Nel primo semestre del 2017, i margini adjusted EBIT e adjusted EBITDA sono rispettivamente del 7,0% e del 12,5%. L’adjusted EBIT e l’adjusted EBITDA nei primi sei mesi dell’anno sono pari rispettivamente a US $ 195,6 milioni e US $ 348,8 milioni. Nel 2Q17 il net income attribuibile agli azionisti di Embraer e il guadagno per ADS è stato rispettivamente pari a US $ 59,1 milioni e US $ 0,32. L’adjusted net income (escluso l’impatto delle imposte differite attive sui redditi e dei contributi sociali e delle voci non ricorrenti) per il trimestre è stato di US $ 123 milioni, pari a 0,67 dollari per azione base nel 2Q17. Embraer ribadisce tutti gli aspetti riguardanti il delivery e il financial outlook per l’intero 2017.

(Ufficio Stampa Embraer)

Categoria: Industria - Tags:

BOEING CONTINUA A MODERNIZZARE E A POTENZIARE IL CH-47 CHINOOK

Boeing costruirà e testerà tre U.S. Army CH-47F Block II Chinook all’interno di un percorso di modernizzazione che porterà presumibilmente altri due decenni di lavoro per lo stabilimento di Philadelphia. Un recente contratto da 276 milioni di dollari con l’Esercito finanzierà questi elicotteri, convalidando i progressi tecnologici che permetteranno di incrementare la lifting power dell’elicottero. “L’unico elicottero heavy-lift dell’Esercito esiste per garantire una decisiva combat power ai nostri comandanti a terra”, ha commentato il Col. Greg Fortier, U.S. Army project manager for Cargo Helicopters. “La Cargo family è ansiosa di incrementare gli sforzi del Col. Rob Barrie per ristabilire questo programma fondamentale e consegnare un  velivolo flessibile. Aumentare la payload capacity oggi aumenta l’agilità sul campo di battaglia e prepara il Chinook ad ottenere performance ancora migliori in futuro”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , ,

BOMBARDIER RIPORTA I RISULTATI DEL SECONDO TRIMESTRE 2017

Bombardier ha annunciato oggi i risultati del secondo trimestre 2017 e ha evidenziato i progressi della società. “Continuiamo a compiere solidi progressi nell’esecuzione del nostro piano di investimento quinquennale”, ha dichiarato Alain Bellemare, Presidente e Chief Executive Officer, Bombardier Inc. “Stiamo migliorando i margini operativi, trasformando le nostre operazioni e eseguendo i programmi di crescita, che consentiranno di offrire valore sostenibile a lungo termine a clienti e azionisti. Con le nostre forti performance nel corso del primo semestre dell’anno, siano ben posizionati per raggiungere la nostra guidance per l’intero anno e prevedere l’EBIT prima degli special items tra $ 580 milioni e $ 630 milioni”. Per il trimestre, Bombardier ha registrato ricavi per 4,1 miliardi di dollari. L’EBIT prima degli special items è cresciuto a 164 milioni di dollari, +55% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I margini EBIT prima degli special items sono pari a 8,2% per Transportation, ad un robusto 8,9% per Business Aircraft e al 7,7% per Aerostructures. Commercial Aircraft ha registrato una perdita EBIT in linea con il C-Series ramp-up plan. Nel trimestre, il Global 7000 ha superato le 500 flight-test hours e rimane nei tempi per entrare in servizio nella seconda metà del 2018. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , ,