Archivio del mer Lug 2017

IAG COMUNICA I RISULTATI DI GIUGNO 2017

Tempo di lettura: 1 minuto

Il traffico del Gruppo IAG nel mese di giugno 2017, misurato in Revenue Passenger Kilometres, è aumentato dell’3,9% rispetto a giugno 2016. La capacità del Gruppo, misurata in Available Seat Kilometres, è aumentata del 3,5%. In totale, nel mese di giugno 2017, il Gruppo ha trasportato 9.752.000 passeggeri (+3,2%), con un Load Factor pari a 84,3% (+0,3 punti percentuali). Iberia è stata premiata con quattro stelle da Skytrax, riflettendo il miglioramento della puntualità della compagnia aerea, gli aggiornamenti del prodotto e del servizio clienti. Dopo l’enorme successo del primo acceleratore di start-up Hangar 51, International Airlines Group (IAG) sta lanciando un secondo programma che sarà basato in Spagna. Start-Up provenienti da tutto il mondo sono invitate a partecipare a questa seconda iniziativa, che sarà ospitata nelle città spagnole di Madrid e Barcellona, ​​per sviluppare partnership durature e collaborative. Le start-up interessate possono presentare le loro applicazioni su www.hangar51.com fino al 10 settembre 2017.

(Ufficio Stampa International Airlines Group)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: ,

EMBRAER CONSEGNA IL PRIMO PHENOM 100 AL MILITARY FLYING TRAINING SYSTEM PROGRAMME DEL REGNO UNITO

Tempo di lettura: 2 minuti

Embraer ha consegnato oggi il primo Phenom 100 a Affinity Flight Training Services. L’aereo è stato selezionato per fornire Multi-Engine Pilot Training all’UK Armed Forces, come parte dell’United Kingdom Ministry of Defence’s Military Flying Training System (UKMFTS) programme. Il contratto con Affinity comprende un ordine fermo per cinque Phenom 100 e servizi di supporto, nonché un’opzione per ulteriori aeromobili. “La partenza del primo Embraer Phenom 100 dal Brasile, in viaggio verso il Regno Unito, segna una pietra miliare significativa in preparazione per il MFTS Fixed Wing programme”, ha dichiarato Iain Chalmers, Managing Director di Affinity. “Siamo molto contenti della nostra partnership con Affinity e dell’opportunità di partecipare al programma UKMFTS”, ha dichiarato Jackson Schneider, presidente e CEO di Embraer Defense & Security. “Il Phenom 100 offre una combinazione di performance, affidabilità, bassi costi operativi e elevata disponibilità. Non c’è dubbio che la tecnologia avanzata del Phenom 100 lo rende la soluzione giusta per il Multi Engine Pilot Training dell’UK Armed Forces e per la riduzione dei costi, garantendo il training degli equipaggi di volo”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , , ,

AMERICAN AIRLINES RINGRAZIA IL TRADE ITALIANO PER I SUCCESSI OTTENUTI

Tempo di lettura: 2 minuti

Martedì 4 luglio, nella prestigiosa location del Just Cavalli, American Airlines ha riunito i migliori partner del trade italiano per esprimere la propria gratitudine per gli sforzi effettuati, che hanno contribuito a far ottenere alla compagnia un ricavo totale di miglia per passeggero (RPMs) con la cifra record pari a 19,9 miliardi di dollari, registrando un incremento del 2,6% rispetto a maggio 2016. Oltre 300 persone rappresentanti i principali tour operator italiani, agenzie business travel, network e online, sono state riunite nel centro di Milano per un evento tanto informale quanto utile al fine di fare il punto della situazione sulla proficua collaborazione avuta nel corso dell’anno. Il periodo dell’anno scelto, che vede la stagione estiva ormai avviata, è un momento perfetto per incontrarsi, riconoscere gli sforzi reciproci fatti ed essere pronti ad affrontare la stagione invernale con una forza ancora maggiore. Inoltre sono stati coinvolti nell’evento, in qualità di partner strategici, gli Enti del Turismo delle città di Dallas, Miami e Philadelphia, su cui American opera voli diretti. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Eventi e Manifestazioni - Tags: , ,

LUFTHANSA E FRAPORT SIGLANO ACCORDO PER RIDURRE I COSTI

Tempo di lettura: 2 minuti

Deutsche Lufthansa AG e Fraport AG hanno firmato un primo accordo per ridurre i costi a breve termine. I partner stanno così creando le condizioni giuste per l’ulteriore crescita di Lufthansa all’aeroporto di Francoforte. L’accordo costituirà anche la base per ulteriori discussioni su una partnership a medio e lungo termine. In futuro, Lufthansa e Fraport stanno progettando di collaborare costantemente per sfruttare al meglio le loro potenzialità, per aumentare ulteriormente l’efficienza e ridurre i costi. In particolare, stanno cercando di migliorare l’utilizzo delle loro infrastrutture esistenti, migliorando la pianificazione anticipata del traffico passeggeri. Ci sarà anche un coordinamento più intenso tra Lufthansa e Fraport riguardante le relazioni con i clienti, per ottimizzare i servizi nel settore non aviazione. Questo insieme di misure è stato progettato per favorire l’ulteriore crescita di Lufthansa a Francoforte nei prossimi anni. “Insieme, vogliamo sfruttare le nostre potenzialità per la riduzione dei costi e la crescita e quindi aprire nuove fonti di reddito, che garantiranno e rafforzeranno la futura capacità di trasporto dell’aeroporto di Francoforte e la competitività a lungo termine. Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo individuato una serie di aree chiave per lavorare insieme”, ha detto Stefan Schulte, Executive Board Chairman of Fraport AG. “Questo accordo è un passo importante nella giusta direzione e un preludio per ulteriori discussioni, con l’intento di intensificare la nostra partnership a medio e lungo termine”, afferma Harry Hohmeister, member of the Executive Board of Deutsche Lufthansa AG and responsible for Hub Management. Entrambe le aziende vedono l’accordo come l’inizio di un rapporto ancora più forte. La firma dell’accordo rappresenta l’apertura di un nuovo capitolo nella loro partnership. Per promuovere la crescita continua dell’aeroporto di Francoforte nel 2018, Fraport non prevede di presentare nuove airport charges per il prossimo anno. Pertanto, la regolamentazione delle tariffe esistenti continuerà ad essere valida.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , ,

EMIRATES AVVIA IL VOLO DIRETTO VERSO HANOI

Tempo di lettura: 1 minuto

Emirates ha avviato i voli diretti quotidiani da Dubai a Hanoi, Vietnam, il 1° luglio. I passeggeri che viaggiano a Hanoi non si fermeranno più a Yangon, risparmiando circa 2 ore e 30 minuti di viaggio. Il primo volo diretto EK394 da Dubai è partito alle 03:30 ed è arrivato al Noi Bai International Airport alle ore 13:05 ora locale il 1° luglio 2017. Il nuovo servizio non stop è operato con un Boeing 777-300ER configurato in due classi, che offre 42 posti in Business Class e 386 posti in Economy Class, oltre a 20 tonnellate di capacità cargo. Il volo di ritorno, EK395, parte dal Noi Bai International Airport di Hanoi alle 01:30 e arriva al Dubai International Airport alle 05:05. I tempi del servizio sono stati pianificati per consentire collegamenti senza soluzione di continuità da e verso molte destinazioni europee, grazie ad un comodo stop a Dubai.

(Ufficio Stampa Emirates)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , ,

EMIRATES ANNUNCIA IL SECONDO VOLO GIORNALIERO VERSO BRUXELLES

Tempo di lettura: 1 minuto

Emirates ha annunciato oggi l’introduzione di un nuovo volo giornaliero verso Bruxelles, completando lo schedule esistente e fornendo un doppio servizio giornaliero ai clienti dal 29 ottobre 2017. Il nuovo volo sarà aggiunto per soddisfare la crescente domanda di viaggio sulla rotta, infatti Emirates ha trasportato oltre mezzo milione di passeggeri tra Dubai e la capitale belga dal lancio delle operazioni, il 5 settembre 2014, e la domanda continua a crescere sia in entrata che in uscita. Emirates ritiene che l’elevato potenziale della rotta giustifica l’aggiunta di un secondo servizio quotidiano tra Dubai e Bruxelles, sia per soddisfare la domanda esistente che per stimolare una nuova crescita. Il secondo volo quotidiano, che offre una capacità belly-hold supplementare, migliorerà i collegamenti commerciali tra Bruxelles e Dubai. Il nuovo volo permetterà inoltre ai passeggeri che viaggiano da Bruxelles l’opportunità di raggiungere oltre 70 destinazioni Emirates in Medio Oriente, Africa, Asia e Australia che non sono attualmente servite direttamente da qualsiasi vettore che opera da Bruxelles. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , ,

CHINA AVIATION SUPPLIES HOLDING COMPANY FIRMA ACCORDO CON AIRBUS PER 140 AEROMOBILI

Tempo di lettura: 2 minuti

China Aviation Supplies Holding Company (CAS) ha firmato con Airbus un General Terms Agreement (GTA) per l’acquisto di un totale di 140 aeromobili. L’accordo è costituito da 100 aeromobili A320 Family e 40 aeromobili A350 XWB Family, che riflettono la forte domanda delle compagnie aeree cinesi in tutti i segmenti di mercato, tra cui quello domestico, regionale e internazionale a lungo raggio. L’accordo è stato firmato a Berlino da Tom Enders, CEO di Airbus e Sun Bo, Executive Vice President di CAS, alla presenza del presidente cinese Xi Jinping e del cancelliere tedesco Angela Merkel. “Questo è un grande riconoscimento per i nostri prodotti leader sia nel segmento single-aisle che in quello wide-body”, ha detto Tom Enders. “La Cina è oggi uno dei mercati più importanti del mondo per l’aviazione e siamo onorati di sostenere lo sviluppo e la rapida crescita dell’aviazione civile cinese con il nostro portafoglio di prodotti competitivi”. La flotta mondiale di aeromobili passeggeri con più di 100 posti sarà più che raddoppiata nei prossimi 20 anni, a oltre 40.000 aerei, in quanto il traffico dovrebbe crescere ad un tasso del 4,4% all’anno. I mercati emergenti come la Cina continuano ad essere un motore per la crescita, con il traffico domestico che diventerà il più grande mercato mondiale, secondo l’ultima previsione dell’Airbus Global Market Forecast 2017-2036. Entro la fine di maggio 2017, la flotta Airbus in servizio con gli operatori cinesi ammontava a circa 1.440 aeromobili, di cui circa 1.230 aerei A320. L’A350 XWB ha ricevuto importanti approvazioni da parte di diversi clienti cinesi. L’eccezionale performance operativa e il comfort di cabina del A350 XWB consentiranno alle compagnie cinesi un vantaggio competitivo, per attirare più passeggeri su rotte internazionali.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Industria - Tags: , , , , , , ,

GIUGNO POSITIVO PER IL TRAFFICO PASSEGGERI SUGLI AEROPORTI DI BRINDISI E BARI

Tempo di lettura: 2 minuti

Inversione di rotta per l’aeroporto del Salento che segna un incremento del +4,8%. Bene anche Bari. Nello scorso mese di giugno il traffico passeggeri sull’aeroporto del Salento di Brindisi ha registrato un incremento del 4,85%, passando dai 231.706 passeggeri di giugno 2016 ai 242.937 del mese scorso. Di questi 232.564 sono stati i passeggeri di linea (+4,5%) e 10.080 (+12,9%) quelli riferiti a voli charter. L’ulteriore dettaglio del traffico di linea evidenzia che i passeggeri di linea nazionale sono stati 173.399 (+0,5%) e 59.165 quelli di linea internazionale, pari al +18,7% rispetto ai 49.853 passeggeri dello stesso mese dello scorso anno. Il buon risultato di giugno consente di migliorare il dato relativo al 1° semestre del 2017 che si attesta a 1.042.422 passeggeri, in flessione dell’1,8% (era al -4,9% nello scorso mese di febbraio) rispetto a 1.061.942 passeggeri del 1° semestre 2016. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,

SEI MESI IN CRESCITA PER L’AEROPORTO DI CAGLIARI

Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di bilanci nel principale aeroporto sardo: tra arrivi e partenze, dal 1° gennaio al 30 giugno i passeggeri sono stati 1.751.536, ben 185.924 in più rispetto al primo semestre 2016, per una crescita di traffico pari a +12%. In evidenza sopratutto l’incremento semestrale dei passeggeri trasportati su voli internazionali: +33% rispetto al 2016, per un totale di 311.424 unità, grazie alle nuove rotte internazionali e ai nuovi mercati attivati dall’inizio dell’anno con la presenza di compagnie aeree che hanno ampliato il proprio network. L’avvio della programmazione estiva aveva dato importanti segnali di crescita del traffico: in aprile e maggio il totale viaggiatori saliva rispettivamente del +20% e del +17% rispetto allo scorso anno. Segno meno solo a febbraio, chiuso con un -2% (ma il 2016 era bisestile). Positivi, nei primi sei mesi dell’anno in corso, anche i movimenti degli aeromobili: +8%. Per quanto riguarda, invece, il mese di giugno appena concluso, l’Aeroporto di Cagliari registra un incremento rispetto allo stesso mese del 2016 di 68.008 viaggiatori, per una crescita percentuale del +17%. Anche in questo caso, sale soprattutto il numero di passeggeri internazionali che sono stati 109.246, ovvero +46% se confrontati con lo stesso mese dello scorso anno. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,