AIR TRANSAT DIVENTERA’ IL PRIMO OPERATORE IN NORD AMERICA DELL’AIRBUS A321LR

Dieci aeromobili Airbus A321LR si uniranno alla flotta della compagnia aerea canadese Air Transat, rendendola il primo operatore nord americano dell’aeromobile. Air Transat prenderà l’aereo in leasing in base a un accordo con AerCap e prevede l’entrata in servizio dal 2019. L’A321LR si basa sul successo dell’A321neo, che ha acquisito oltre l’80% della quota di mercato con più di 1.400 ordini fino ad oggi. L’opzione LR estende il range dell’aeromobile fino a 4.000 nm e porta con sé una riduzione del 30% dei costi operativi rispetto al suo concorrente più vicino. “Questo è un velivolo ideale per il mercato nord americano e soprattutto per un vettore come Air Transat”, ha dichiarato John Leahy, Airbus Chief Operating Officer-Customers. “Dà agli operatori un’opzione moderna altamente efficiente e conveniente per i loro percorsi transatlantici. Attendiamo altri vettori nord americani che seguano l’esempio di Air Transat”. L’A321LR consente alle compagnie aeree di accedere a nuovi mercati a lunga percorrenza che in precedenza erano inaccessibili agli attuali velivoli single-aisle. Con 206 passeggeri in un tipico layout a due classi, l’A321LR offre la possibilità per ogni passeggero di trasportare fino a tre borse. Con più di 5.100 ordini ricevuti da oltre 90 clienti sin dal lancio nel 2010, la famiglia A320neo ha catturato una quota del mercato del 60%.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 11 Lug 2017 alle 6:48 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus