EMIRATES E FLYDUBAI UNISCONO LE FORZE E ANNUNCIANO UN EXTENSIVE PARTNERSHIP AGREEMENT

Emirates e flydubai hanno presentato oggi una vasta partnership che vedrà le due compagnie aeree di Dubai unificate per offrire ai clienti opzioni di viaggio ineguagliabili. Entrambe le compagnie aeree continueranno ad essere gestite in modo indipendente, ma sfrutteranno la rete dell’altra per aumentare le loro operazioni e accelerare la crescita. La partnership innovativa va oltre il code-sharing e include integrated network collaboration e coordinated scheduling. Il nuovo modello darà ai clienti flydubai una connettività senza soluzione di continuità verso le destinazioni globali di Emirates che coprono sei continenti. Per i clienti Emirates, si apre il robusto regional network di  flydubai. Le due compagnie aeree svilupperanno ulteriormente il proprio hub al Dubai International Airport, allineando i loro sistemi e le loro operazioni per garantire un’esperienza di viaggio senza soluzione di continuità attraverso l’aeroporto, attualmente tra i più trafficati  del mondo per i passeggeri internazionali. Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Chairman and Chief Executive of Emirates Group and Chairman of flydubai, ha dichiarato: “Questo è un emozionante e significativo sviluppo per Emirates, flydubai e l’aviazione a Dubai. Entrambe le compagnie aeree sono cresciute indipendentemente e con successo negli anni e questa nuova partnership svelerà l’immenso valore che i modelli complementari di entrambe le compagnie possono portare ai consumatori, a ciascuna compagnia aerea e a Dubai”.

Oggi Emirates dispone di una flotta di 259 aeromobili wide-body, che volano verso 157 destinazioni (di cui 16 cargo-only points). Flydubai opera 58 aeromobili Boeing 737-800 Next-Generation verso 95 destinazioni. L’attuale network combinato comprende 216 destination points unici.

La partnership permetterà di ottimizzare i networks e gli schedules di entrambe le compagnie aeree, per aprire nuove city-pair connections che offriranno ai consumatori una maggiore scelta. Ciò aiuterà entrambe le compagnie aeree a alimentare il traffico nel network complementare dell’altra. Entro il 2022 la rete combinata di Emirates e flydubai dovrebbe raggiungere 240 destinazioni, servite da una flotta combinata di 380 aerei.

I teams di Emirates e flydubai stanno lavorando insieme su una serie di iniziative che riguardano la commercializzazione, la pianificazione del network, le operazioni aeroportuali, il viaggio dei clienti e l’allineamento dei programmi frequent flyer.

La partnership sarà lanciata nei prossimi mesi, con i primi accordi di code-sharing che partiranno nell’ultimo trimestre del 2017. Ulteriori dettagli saranno comunicati appena disponibili.

Completamente di proprietà di Investment Corporation of Dubai (ICD), sia Emirates che flydubai operano in modo indipendente e con management teams distinti.

(Ufficio Stampa Emirates)

Articolo scritto da JT8D il 17 Lug 2017 alle 3:58 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , ,


I commenti sono chiusi.