BOMBARDIER BUSINESS AIRCRAFT ESPANDE LA SUA CAPACITA’ DI FORMAZIONE PER L’AEROMOBILE CHALLENGER 300 A DALLAS

Bombardier espande la sua training capacity per il Challenger 300 a Dallas, completando l’attuale Challenger 350 aircraft training program. Il nuovo Challenger 300 simulator è stato certificato presso la Dallas Fort-Worth (DFW) Airport Texas facility di Bombardier dalla Federal Aviation Administration (FAA) nel maggio 2017 ed è ora pronto per la formazione. Con sei Level D full-flight simulators, un flight training device, 21 aule multimediali interattive e numerosi part task training devices, il Dallas Training Centre di Bombardier può addestrare fino a 3.000 piloti e 280 tecnici di manutenzione ogni anno. “Come produttore di aeromobili, nessuno può conoscere meglio l’aereo. Bombardier è impegnata nell’offerta di corsi di formazione OEM in-house per flight and technical training, per cui i nostri operatori dispongono delle più aggiornate conoscenze e tecnologie”, ha dichiarato Andy Nureddin, Vice President of Customer Support and Training, Bombardier Business Aircraft. “Noi non solo progettiamo, costruiamo e mantieniamo il velivolo, ma lo facciamo anche volare, in modo che gli operatori che si addestrano con noi beneficino della nostra esperienza, imparando da uno dei 140 world-class instructors che volano o mantengono l’aeromobile”. Bombardier Business Aircraft gestisce complessivamente 11 simulatori – sei a Dallas, cinque a Montreal – in due centri di formazione di livello mondiale. Come Bombardier Authorized Training Provider (ATP) for Challenger Series, CAE fornisce anche business aviation training per aeromobili Bombardier su 16 full-flight simulators nel CAE global network, inclusi i centri di Amsterdam, Paesi Bassi; Burgess Hill, Regno Unito; Dallas, Texas, USA; Dubai, Emirati Arabi Uniti; Morristown, NJ, USA.

(Ufficio Stampa Bombardier Business Aircraft)

Articolo scritto da JT8D il 25 Lug 2017 alle 6:53 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Industria - Tags: , , ,


I commenti sono chiusi.