BOEING PREVEDE UNA DOMANDA PER 2.100 NUOVI AEREI IN INDIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Boeing prevede una richiesta di 2.100 nuovi aeromobili in India, valutati 290 miliardi di dollari, nei prossimi 20 anni. La società ha rilasciato quese stime come parte del suo Current Market Outlook (CMO) per l’India durante un briefing a Delhi. “La domanda in India continua a crescere a tassi senza precedenti”, ha dichiarato Dinesh Keskar, senior vice president, Asia Pacific and India Sales, Boeing Commercial Airplanes. “Il numero crescente di passeggeri, combinato con un forte tasso di cambio, prezzi bassi del carburante e load factor elevati, favorisce il mercato dell’aviazione indiana, soprattutto per i vettori a basso costo”. Gli aerei single-aisle come la famiglia 737 MAX continueranno a rappresentare la quota più consistente di nuove consegne, con le compagnie aeree in India che necessitano di circa 1.780 aerei. “Il 737 MAX è l’aereo venduto più velocemente nella storia di Boeing perché i clienti in tutto il mondo, tra cui l’India, vogliono una combinazione tra performance, flessibilità e efficienza”, ha dichiarato Kesar. “Boeing continua inoltre a offrire la famiglia più completa di aerei a lungo raggio, come dimostra la nostra quota di mercato superiore all’85% in India”. Altri importanti dati contenuti nell’outlook per l’India: la crescita del traffico è superiore al 20 per cento, molto superiore alla media globale del 7,3 per cento; il traffico domestico passeggeri è aumentato del 23% rispetto al 2016; i vettori a basso costo continuano a rappresentare oltre il 60 per cento di tutti i voli. Boeing prevede una domanda mondiale per 41.030 nuovi aeromobili nei prossimi 20 anni, con i vettori India che necessitano di oltre il 5,1 per cento della domanda globale.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 1 Ago 2017 alle 4:49 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , ,




I commenti sono chiusi.