QANTAS ED EMIRATES ESTENDONO LA LORO PARTNERSHIP

Qantas e Emirates estenderanno il loro accordo per altri cinque anni, apportando modifiche per riflettere la domanda dei clienti, le nuove tecnologie e i rispettivi punti di forza di ciascuna compagnia aerea. Queste modifiche offriranno ulteriori vantaggi agli otto milioni di passeggeri che hanno percorso più di 65 miliardi di chilometri sulla rete combinata dal 2013, aumentando la loro scelta. La modifica chiave vedrà le compagnie aeree sfruttare meglio i network dell’altra, fornendo tre opzioni per l’Europa - via Dubai, Perth e Singapore. Qantas reindirizzerà il suo servizio quotidiano Sydney-Londra con A380 attraverso Singapore piuttosto che Dubai e aggiornerà il suo volo quotidiano Melbourne-Singapore da un A330 ad un A380. Come già annunciato, il servizio Qantas esistente Melbourne-Dubai-Londra sarà sostituito con il servizio operato dal Dreamliner Melbourne-Perth-Londra. La richiesta dei clienti per i voli tra l’Australia e Dubai rimarrà ben servita dai 77 servizi settimanali che Emirates opera da cinque città - Adelaide, Brisbane, Melbourne, Perth e Sydney - inclusi sette voli giornalieri con A380. I passeggeri di Qantas continueranno a volare con Emirates a Dubai, dove avranno accesso a più di 60 collegamenti Emirates in Europa, Medio Oriente e Africa.

Il CEO di Qantas Group, Alan Joyce, ha dichiarato che i cambiamenti rappresentano un’evoluzione della partnership per fornire ulteriori vantaggi ai clienti, inclusi i frequent flyer di entrambe le compagnie aeree: “I primi cinque anni dell’alleanza Qantas-Emirates sono stati un grande successo. Emirates ha dato ai clienti Qantas una rete imbattibile in Europa che continua a crescere. Vogliamo continuare a sfruttare questa forza e offrire ulteriori opzioni di viaggio con Qantas, in particolare attraverso l’Asia. La nostra partnership si è evoluta a un punto in cui Qantas non ha più bisogno di volare con propri aerei attraverso Dubai e questo significa che possiamo reindirizzare alcuni dei nostri A380 a Singapore e soddisfare la forte domanda che stiamo vedendo in Asia. Miglioramenti nella tecnologia degli aeromobili significano che la rete Qantas avrà a disposizione percorsi diretti tra l’Australia e l’Europa, ma questo non supererà mai il numero totale di destinazioni servite da Emirates e per questo Dubai rimarrà un importante hub per i nostri clienti”.

Sir Tim Clark, presidente di Emirates Airline, ha dichiarato: “La partnership Emirates-Qantas è stata e continua ad essere una storia di successo. Insieme offriamo scelta e valore ai consumatori, vantaggi reciproci per entrambi e un’ampia gamma di opportunità commerciali per i mercati serviti da entrambe le compagnie aeree. Rimaniamo impegnati nella partnership. Emirates ha lavorato con Qantas su questi cambiamenti dei network. Vediamo l’opportunità di offrire ai clienti una proposta ancora più forte per viaggiare a Dubai, con connettività verso la nostra vasta rete in Europa, Medio Oriente e Africa. Annunceremo gli aggiornamenti nelle prossime settimane. I clienti di entrambe le compagnie aeree continueranno a trarre vantaggio dalla potenza della nostra rete congiunta, dai nostri prodotti e dai reciproci frequent flyer benefit”.

Le compagnie aeree chiederanno presto una nuova autorizzazione da parte delle autorità competenti per continuare a coordinare i prezzi, gli schedule, la vendita e il marketing, nell’ambito di una partnership ampliata. I biglietti per i nuovi servizi Qantas saranno disponibili da domani. I clienti con prenotazioni esistenti impattate dalle modifiche verranno riprotetti sui nuovi servizi o avranno la possibilità di cambiare i loro voli.

(Ufficio Stampa Qantas Group)

Articolo scritto da JT8D il 31 Ago 2017 alle 8:36 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus