Archivio del Set 2017

BRITISH AIRWAYS: DUE FRATELLI GEMELLI ENTRAMBI PILOTI NELLA COMPAGNIA CELEBRANO IL LORO 60° COMPLEANNO E LA FINE DELLA LORO CARRIERA A 30 SECONDI DI DISTANZA

Due fratelli gemelli che lavorano come Piloti in British Airways hanno festeggiato oggi il loro 60° compleanno, scendendo dai loro ultimi voli praticamente nello stesso momento. I Comandanti Jeremy e Nick Hart volano entrambi aeromobili Airbus A320 su rotte a corto raggio per British Airways. Dopo essersi nati a distanza di 30 minuti l’uno dall’altro, hanno deciso che un termine adatto delle loro carriere volanti sarebbe stato quello di operare i loro ultimi voli verso Heathrow lo stesso giorno e parcheggiare i loro velivoli l’uno accanto all’altro con solo 30 secondi di distanza. L’ultimo volo di Nick da Göteborg è atterrato alle 12.34, mentre l’ultimo volo di Jeremy da Ginevra è atterrato alle 12.35. Jeremy ha scelto il suo ultimo volo da Ginevra poiché è stata anche la prima destinazione verso cui ha volato. Jeremy è entrato a far parte di British Airways 30 anni fa nel 1987. Nick si è unito a British Midland, acquisita e poi assorbita in British Airways nel 2012. Complessivamente i due hanno quasi 45.000 ore di volo, hanno trascorso 3,5 anni in volo e hanno trasportato più di due milioni di clienti. Nonostante abbiano lavorato per la stessa compagnia aerea, Nick e Jeremy non hanno mai viaggiato insieme, poiché entrambi sono Comandanti e non sono mai stati assegnati allo stesso volo. James Basnett, British Airways’ head Airbus pilot, ha reso omaggio alla coppia dicendo: “Ho anche un fratello sull’Airbus e ho pensato che era abbastanza insolito, ma Nick e Jerry ci hanno piacevolmente spiazzato. Sono venuti al mondo a distanza di 30 minuti l’uno dall’altro, hanno volato lo stesso velivolo nella stessa compagnia aerea, terminando la loro carriera nello stesso modo, a pochi minuti di distanza. Un degno finale di lunghe e impressionanti carriere, so che sentiremo la loro mancanza in flotta. Vogliamo augurare loro il meglio nel loro pensionamento congiunto”.

(Ufficio Stampa British Airways)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Curiosità/Stranezze aeronautiche - Tags: , , , ,

MITSUBISHI HEAVY INDUSTRIES APRIRA’ IL “MRJ MUSEUM”

Il 30 novembre Mitsubishi Heavy Industries, Ltd. (MHI) aprirà “MRJ MUSEUM”, una sede espositiva dedicata al MRJ (Mitsubishi Regional Jet), il primo jet passeggeri del Giappone attualmente in fase di sviluppo. Il nuovo museo si trova all’interno del MRJ Final Assembly Hangar (Toyoyama-cho, Nishikasugai-gun, Aichi) al MHI’s Nagoya Aerospace Systems Works, la base per lo sviluppo e la fabbricazione dei nuovi aeromobili. A partire dal 30 novembre, il MRJ MUSEUM sarà reso accessibile al pubblico, che potrà sperimentare le tecnologie all’avanguardia incorporate nel MRJ. Tutti i visitatori saranno tenuti a prenotare in anticipo, con prenotazioni accettate a partire da fine ottobre. Il MRJ MUSEUM sarà uno spazio espositivo creato al quinto piano (area: circa 1.150 mq) del MRJ Final Assembly Hangar, una nuova factory situata accanto ad una struttura esistente presso il Komaki South Plant. Qui i visitatori potranno vedere i full-size mock-ups della fusoliera del MRJ, i propulsori, ecc. Saranno inoltre in grado di visualizzare il processo di fabbricazione del MRJ al secondo piano. Nella zona di visualizzazione dedicata allo sviluppo tecnico del MRJ, tramite real-size flight deck and passenger cabin, i visitatori apprenderanno come il nuovo aeromobile è stato progettato. Una presentazione video introdurrà le tecnologie all’avanguardia adottate nel MRJ: ad esempio il suo design aerodinamico e i motori GTF (“Geared Turbofan”) di nuova generazione, che offrono elevata efficienza nei consumi, basse emissioni e rumorosità.

(Ufficio Stampa Mitsubushi Heavy Industries)

Categoria: Eventi e Manifestazioni, Industria - Tags: , , , , ,

JEPPESEN DIGITAL SERVICES MIGLIORERA’ L’EFFICIENZA OPERATIVA DI AZORES AIRLINES

Boeing, tramite la controllata Jeppesen, ha annunciato oggi un service agreement di cinque anni con Azores Airlines, parte di SATA, per fornire digital flight operations solutions, in modo che la compagnia aerea possa iniziare ad eliminare i materiali cartacei, aumentando l’efficienza operativa e riducendo i costi. “Attraverso questi nuovi servizi di Jeppesen, stiamo intraprendendo un nuovo percorso per eliminare la carta e passare ad un ambiente operativo completamente digitale”, ha dichiarato il Comandante Sérgio Oliveira, chief pilot, Azores Airlines. “Questa è una transizione emozionante e attendiamo di sperimentare i vantaggi offerti dalla piattaforma digitale, sia a terra che in aria”. In particolare, Jeppesen fornirà inizialmente al vettore digital and paper charting materials e FliteDeck Pro electronic flight bag (EFB) services su iPad, che ridurranno il tempo di preparazione consentendo ai piloti di accedere rapidamente alle informazioni necessarie su uno schermo. Azores Airlines implementerà anche i servizi JetPlan e Skybook di Jeppesen. JetPlan flight planning engine consente ai clienti di sviluppare, archiviare e visualizzare optimized planned routes per raggiungere le destinazioni in modo sicuro ed efficiente. La suite software Skybook offre ai clienti una completa crew briefing and flight monitoring solution, che connette dispatch and crew operations. Azores Airlines lavorerà con la propria autorità locale per inizializzare i FliteDeck Pro EFB charts and data services e avviare il processo di trasformazione digitale. FliteDeck Pro è la piattaforma EFB leader per le compagnie aeree e gli operatori di grandi dimensioni. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , ,

RIUNIONE COMMISSIONE AEROPORTUALE DI BERGAMO: PRIMI RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE DI NUOVE ROTTE AVVIATA A GIUGNO PER IL CONTENIMENTO DELL’INQUINAMENTO ACUSTICO

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile informa che oggi, 29 settembre 2017, si è riunita la Commissione Aeroportuale dell’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio istituita ai sensi del Decreto del Ministero dell’Ambiente del 31 ottobre 1997, di cui fanno parte, tra gli altri, oltre agli amministratori dei Comuni dell’intorno aeroportuale interessati dal traffico dell’Aeroporto di Bergamo, anche i rappresentanti del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, della Regione Lombardia, della Provincia di Bergamo e dell’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale (ARPA). Alla riunione della Commissione hanno partecipato inoltre, in qualità di uditori, su loro richiesta, due Consiglieri Regionali (Lega Nord e Movimento 5 Stelle) e un rappresentante dello staff dell’assessore all’Ambiente della Regione Lombardia. La Commissione è stata convocata dalla responsabile della Direzione Aeroportuale Lombardia dell’ENAC, in qualità di Presidente della Commissione, al fine di analizzare i primi risultati della sperimentazione, avviata il 22 giugno per la durata di sei mesi, sulla base anche dei risultati forniti dall’ARPA Lombardia. La sperimentazione, si ricorda, ha come oggetto la distribuzione di decolli ad est e ad ovest dello scalo in determinate fasce orarie e la ripartizione dei decolli sulle rotte denominate PRNAV e 220/266. Alcune criticità sono emerse solo rispetto alla rotta PRNAV che risulta parzialmente applicata dagli equipaggi delle compagnie. Si tratta di una rotta di decollo di precisione studiata per evitare il sorvolo dell’abitato di Colognola che, tuttavia, a seconda delle condizioni meteorologiche, del peso e del tipo di velivolo utilizzato può determinare scostamenti frequenti. Secondo le prime risultanze delle elaborazioni effettuate da ARPA Lombardia, si evidenziano aree di miglioramento dei livelli di impatto acustico nell’intorno aeroportuale, nonostante sia stato confermato il parziale rispetto della rotta di decollo PRNAV. Pertanto, in attesa che la rotta PRNAV venga modificata al fine di assicurarne la volabilità, secondo il mandato conferito dalla Commissione Aeroportuale a un gruppo tecnico ristretto, la Commissione ha convenuto di sospendere la sperimentazione di tale rotta e di far proseguire la sperimentazione delle procedure restanti, fino alla scadenza prevista.

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , ,

BOMBARDIER COMMERCIAL AIRCRAFT SIGLA ORDINE FINO A 50 Q400 TURBOPROP CON SPICEJET

Bombardier Commercial Aircraft ha annunciato oggi di aver concluso un purchase agreement con SpiceJet Limited (“SpiceJet”), Gurgaon, India, per un massimo di 50 Q400 turboprop, il più grande ordine unico per il programma, portando il totale ordini fermi del Q400 a oltre 600 aeromobili. Al momento della consegna, la compagnia aerea diventerà la prima a operare un turboprop da 90 posti, in attesa della certificazione da parte delle autorità di regolamentazione. L’accordo di acquisto comprende 25 turboprop Q400 e diritti di acquisto per altri 25 aeromobili. Sulla base dei prezzi di listino, l’ordine è valutato fino a 1,7 miliardi di dollari. “Siamo molto orgogliosi di consolidare questo accordo con SpiceJet, un’altra dimostrazione della straordinaria versatilità del Q400. Questo ordine ripetuto non solo aumenta la flotta Q400 nel mercato regionale in rapida crescita in India e nella regione Asia-Pacifico, ma lancerà anche il modello a 90 passeggeri high-density”, ha dichiarato Fred Cromer, presidente, Bombardier Commercial Aircraft. “Questo ordine conferma le esigenze delle maggiori compagnie aeree sulle rotte regionali con elevata domanda di passeggeri e dimostra l’aumento del potenziale di redditività che questa unica turboprop configuration può offrire”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

VOLO INAUGURALE PER IL PRIMO SUPER LYNX BRASILIANO SOTTOPOSTO AD AMMODERNAMENTO

Il primo di otto elicotteri Super Lynx Mk21B della Marina Militare brasiliana sottoposti ad un programma di ammodernamento ha compiuto oggi il suo volo inaugurale presso lo stabilimento Leonardo di Yeovil, nel sud est dell’Inghilterra. Le modifiche introdotte sui Lynx brasiliani consentiranno al cliente di ottenere maggiori capacità, migliori prestazioni e maggior efficacia operativa. I Super Lynx Mk21B sono dotati di due motori di nuova generazione CTS800-4N, già utilizzati sugli elicotteri Super Lynx 300 e AW159, che assicurano un notevole aumento delle prestazioni, in particolare in ambienti caldi, incrementando il carico utile e l’efficacia delle missione. Le modifiche comprendono inoltre nuova strumentazione digitale e avionica con nuovi sistemi tattici e per la navigazione satellitare, un moderno sistema anticollisione, sistemi di identificazione, ricevitori di allarme radar e sistemi di sorveglianza elettronica integrate con contromisure e sistemi di auto-protezione, capacità di impiegare visori all’infrarosso e un nuovo verricello di recupero con alimentazione elettrica per compiti di salvataggio. Il volo inaugurale del primo elicottero nell’ambito del relativo programma di ammodernamento rafforza ulteriormente la lunga partnership tra Leonardo e la Marina Militare brasiliana che impiega i Lynx dal 1978.

(Ufficio Stampa Leonardo)

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , ,

BRUSSELS AIRLINES ESPANDE HI BELGIUM PASS A TREDICI CITTA’ BELGHE

Hi Belgium Pass, iniziativa congiunta di Brussels Airlines, Brussels Airport, Belgian Railways e diversi uffici turistici, si sta ampliando. Dopo un buon inizio ad aprile, il pass avrà ora 6 città belghe aggiuntive (portando il totale a 13). Con un Hi Belgium Pass i visitatori da 18 paesi europei e dalla Russia (50 aeroporti in totale) usufruiranno di un volo andata e ritorno in Belgio con Brussels Airlines, di treni illimitati in tutto il Belgio durante l’intero soggiorno e accesso gratuito a una vasta gamma di attrazioni turistiche (musei, visite guidate, ecc.) in due città belghe a loro scelta. Grazie agli sforzi di tutte le organizzazioni partecipanti, questo pass unico e conveniente tutto in uno può essere offerto a 149 euro. Fino ad ora i clienti di Hi Belgium Pass potevano scegliere tra Anversa, Bruges, Ghent, Leuven, Liegi o Mechelen, ma grazie alla collaborazione di diverse città, Wallonie Belgique Tourisme e molti musei e punti di riferimento, l’offerta si espande a 6 nuove città; Ieper, Charleroi, Eupen, Mons, Louvain-La-Neuve e Tournai.  Sei mesi dopo il lancio di Hi Belgium Pass, Brussels Airlines e i suoi partner guardano ad un avvio di successo. Diverse migliaia di europei hanno già vissuto il Belgio con un Hi Belgium pass o viaggeranno presto in Belgio. Le città più popolari finora sono state Bruges e Bruxelles, seguono Anversa, Liegi, Ghent, Leuven e Mechelen. Notevole è la popolarità del pass in Russia. Molti russi hanno già viaggiato o stanno progettando di viaggiare in Belgio con Hi Belgium Pass. Dopo la Russia, la Spagna e l’Austria sono al top dell’elenco dei paesi che utilizzano il pass per scoprire il Belgio. In media, i visitatori Hi Belgium Pass soggiornano 3,6 giorni in Belgio e la maggior parte di loro viaggia in coppia. Per l’autunno e il periodo natalizio, di solito periodi popolari per i viaggi nelle città, Brussels Airlines si aspetta una grande richiesta per questa esperienza unica.

(Ufficio Stampa Brussels Airlines)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , ,

RYANAIR ADERISCE AI REQUISITI DELLA CAR (& CAA) PER CHIARIRE I DIRITTI DEI CLIENTI DURANTE LE CANCELLAZIONI

Ryanair ha incontrato oggi la Irish Commission for Aviation Regulation (CAR) e ha deciso di attuare una serie di misure per garantire l’aderenza ai requisiti richiesti dalla CAR, in modo che tutti i clienti interessati dalle recenti cancellazioni di volo di Ryanair siano pienamente consapevoli dei loro diritti EU261, inclusi i rimborsi o la riprotezione su altri voli Ryanair o altre opzioni di trasporto analoghe, con il rimborso di spese ragionevoli. Le tappe concordate con la CAR  sono le seguenti: Ryanair ha rilasciato oggi un’email di chiarimento a tutti i clienti interessati, che illustra i propri diritti sui rimborsi, re-routing su voli Ryanair o altre opzioni di trasporto comparabili; Ryanair ha anche rilasciato oggi un comunicato stampa che spiega ai clienti come e quando saranno riprotetti su altri voli Ryanair o altri voli (a questo link), questo comunicato stampa verrà visualizzato sulla home page del sito web di Ryanair da oggi; Ryanair ha aggiornato le pagine FAQ del suo sito web per riflettere tutte queste modifiche. Ryanair ha anche risposto alla lettera della UK CAA del 28 settembre, accettando di soddisfare il requisito dei chiarimenti al cliente sugli obblighi di Ryanair relativi all’EU261, che sono in linea con quelli richiesti dall’Autorità. Ryanair ha inoltre invitato la CAA britannica a richiedere alle compagnie aeree britanniche il rispetto di questi obblighi EU261.

(Ufficio Stampa Ryanair)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags:

IL 25° 787 DREAMLINER DI BRITISH AIRWAYS ATTERRA A LONDON HEATHROW

Il 25° Dreamliner di British Airways, un 787-8, è atterrato questa mattina nella sua nuova casa a London Heathrow, portando il numero totale di aerei a lungo raggio nella flotta della compagnia aerea a 137. Il velivolo, con registrazione G-ZBJI, è partito dalla fabbrica Boeing a Seattle alle 18:08 ora locale ieri, arrivando a Heathrow alle 11:26 ora locale questa mattina, con un tempo di volo totale di nove ore e 18 minuti. L’ultimo 787-8 di British Airways rimarrà due giorni nella engineering base a Heathrow airport per la ‘pre-service’ inspection prima del suo volo inaugurale. Dopo aver completato l’ispezione, l’aereo effettuerà il suo volo commerciale inaugrale verso Montreal, BA095 domenica primo ottobre. Il Comandante Stephen Riley, British Airways director of flight operations, che ha portato l’aereo da Seattle a Heathrow, ha dichiarato: “E’ stata una grande esperienza prendere in consegna l’aereo dal delivery centre Boeing e portarlo nella sua nuova casa nel nostro hub di Heathrow. Il duro lavoro del nostro team di consegna è stato redditizio e in sole 48 ore i nostri clienti saranno in grado di godersi l’aereo”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , , , ,

LATAM AIRLINES RICONOSCIUTA “FIVE STARS GLOBAL AIRLINES” DA APEX

LATAM Airlines è stata nominata “Five Star Global Airline” per l’esperienza a bordo secondo i Punteggi Ufficiali di APEX 2018, annunciati questa settimana a Long Beach, California. LATAM è stata una delle due compagnie aeree sudamericane e una delle tre del continente a ricevere il premio, nella classifica internazionale più importante riguardante il settore. I punteggi APEX sulle compagnie aeree classificano l’esperienza a bordo basandosi sui commenti dei passeggeri valutati in modo indipendente con criteri che includono l’esperienza generale, la comodità dei sedili, il servizio di bordo, la qualità di pasti e bevande, il sistema d’intrattenimento e il Wi-Fi. Tra il 24 ottobre del 2016 e il 31 luglio del 2017, i passeggeri hanno valutato più di 500.000 voli di oltre 470 compagnie aeree in tutto il mondo. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , ,

VOLOTEA ANNUNCIA 4 NUOVE ROTTE IN PARTENZA DA PALERMO VERSO RODI, ZANTE, SPALATO E ANCONA PER L’ESTATE 2018 CON SPECIALI TARIFFE A PARTIRE DA 9 EURO

Volotea, la compagnia aerea che collega medie e piccole destinazioni in Europa, ha annunciato già da oggi l’avvio di 4 nuove rotte per l’estate 2018 in partenza da Palermo. Prenderanno infatti il via 2 nuovi collegamenti dal Falcone Borsellino alla volta della Grecia (verso Rodi dal 27 giugno, una volta alla settimana per un totale di più di 2.600 biglietti in vendita e Zante dal 26 luglio, una volta alla settimana per un totale di più di 1.600 biglietti in vendita), della Croazia (verso Spalato dal 27 giugno, una volta alla settimana per un totale di oltre 2.600 biglietti in vendita) e dell’Italia (con destinazione Ancona dal 26 maggio, due volte alla settimana per un totale di oltre 9.700 posti in vendita). Con queste 4 novità saliranno a 23 le destinazioni raggiungibili dal Punta Raisi a bordo degli aeromobili del vettore, 8 in Italia e 15 all’estero. Un trend di crescita più che positivo, in linea con gli ottimi risultati registrati da Volotea durante il periodo estivo appena concluso: più di 176.200 passeggeri trasportati, pari ad un incremento del 21% rispetto all’estate 2016. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , , ,

MERIDIANA: PERFEZIONATA L’OPERAZIONE DI PARTNERSHIP FRA QATAR AIRWAYS E ALISARDA

Qatar Airways ha ulteriormente rafforzato il proprio impegno in Italia completando l’acquisizione del 49% di AQA Holding, il nuovo azionista di controllo di Meridiana fly (Meridiana). Ad esito del closing dell’operazione complessiva, Alisarda, in precedenza unico azionista, detiene il 51% del capitale sociale di AQA Holding. Qatar Airways vola attualmente da Doha a Roma, Venezia, Pisa e Milano per un totale di 42 frequenze settimanali e questa partnership rafforzerà ulteriormente i legami della Compagnia con l’Italia, creerà nuovi posti di lavoro sia all’interno del Paese, nonché nelle oltre 150 destinazioni nel mondo servite dal vettore. Il Chief Executive di Qatar Airways Group, Sua Eccellenza Mr Akbar Al Baker, ha dichiarato: “Siamo lieti di aver completato questa importante partnership, che supporterà la crescita di competitività di Meridiana nel mercato europeo. Siamo impazienti di lavorare insieme per rafforzare la posizione della Compagnia, per offrire ulteriori connessioni con l’Italia, l’Europa, gli Stati Uniti ed altre ancora”. In conformità con l’Accordo di conferimento e patto parasociale sottoscritto nel luglio 2016, Alisarda ha il diritto di nominare la maggioranza dei membri degli organi sociali. Successivamente al closing l’Assemblea degli azionisti di AQA Holding e di Meridiana ha nominato i componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione. Il Presidente di Alisarda Marco Rigotti è stato nominato Presidente di AQA Holding, mentre Francesco Violante è il nuovo Presidente di Meridiana. Violante è stato Amministratore Delegato di SITA fino alla seconda metà di luglio 2016, lasciando il suo incarico dopo 13 anni di successo professionale. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , ,

ETHIOPIAN AIRLINES E AZUL AIRLINES SIGLANO ACCORDO DI CODESHARE

Ethiopian Airlines ed Azul Brazilian Airlines hanno siglato un accordo di codeshare che entrerà in vigore dal primo ottobre 2017. Attraverso tale collaborazione di codeshare, Ethiopian aggiungerà il proprio codice voli (ET) negli operativi di Azul; perciò i clienti saranno in grado di acquistare biglietti direttamente attraverso i canali di vendita Ethiopian per volare verso 7 destinazioni brasiliane operate da Azul. Reciprocamente, Azul Airlines si immetterà sul mercato della vasta rete Ethiopian in tutta l’Africa ed oltre. Inizialmente Ethiopian Airlines potrà inserire il suo codice negli operativi Azul da São Paulo (Guarulhos) a Belo Horizonte, Curitiba, Goiania, Porto Alegre, Cuiabá, Foz do Iguaçu e Florianopolis. Gli itinerari offrono coincidenze rapide e comode per i clienti che partono da Addis Abeba e viaggiano verso São Paulo. Inoltre, l’accordo funziona reciprocamente, consentendo ai passeggeri di entrambe le compagnie aeree di godere delle coincidenze nei loro rispettivi hub. Ethiopian attualmente vola verso oltre 100 destinazioni internazionali passeggeri e cargo nei 5 continenti, delle quali 55 sono in Africa.

(Ufficio Stampa Ethiopian Airlines)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , ,

ENAC INCONTRA I SINDACATI SULLE CANCELLAZIONI PROGRAMMATE DA RYANAIR

L’ENAC ha incontrato oggi, 28 settembre 2017, le principali sigle sindacali del comparto aereo in merito alle cancellazioni operate dalla compagnia irlandese Ryanair. In apertura di incontro, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha illustrato le prime iniziative intraprese da quando la compagnia ha iniziato a rendere pubbliche le cancellazioni che stava programmando. L’ENAC ha contattato l’omologo Ente irlandese per l’aviazione civile, Irish Aviation Authority (IAA) per avere rassicurazioni sul fatto che dalla riprogrammazione non fossero derivati o potessero derivare in futuro pericoli per la sicurezza del trasporto aereo. La IAA ha formalmente dichiarato che Ryanair garantisce i livelli di safety previsti dalle norme europee EASA (l’agenzia europea per la sicurezza aerea) e ha assicurato che sta costantemente monitorando la situazione, pronta ad intervenire sul vettore vigilato nel caso si verifichino situazioni di non rispondenza alla normativa. Per quanto riguarda i disagi dei passeggeri dovuti alle cancellazioni e le forme di tutela che spettano ai passeggeri, previste dal Regolamento Comunitario n. 261 del 2004, l’ENAC ha informato i rappresentanti sindacali circa i contatti avviati nell’immediato con i referenti del vettore, sollecitando la compagnia a fornire la più ampia informativa e la più tempestiva assistenza ai passeggeri, in tutte le forme previste, come riprotezione, rimborso e compensazione pecuniaria, se dovuta. L’ENAC, peraltro, ha anche pubblicato sul proprio portale tutte le informazioni messe a disposizione da Ryanair nei contatti intercorsi. Tutte le sigle sindacali hanno rappresentato le loro preoccupazioni in particolare per la tipologia del rapporto di lavoro che lega il personale navigante a Ryanair e hanno sollecitato verifiche al riguardo. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: ,

AUSTRIAN AIRLINES ANNUNCIA UN RECORD DI PASSEGGERI NELL’ANNO DEL SUO ANNIVERSARIO

Il 30 settembre 1957, la compagnia “Austrian Airlines Österreichische Luftverkehrs Aktiengesellschaft” è stata fondata nella grande sala riunioni della banca Creditanstalt nella Schottengasse di Vienna. In occasione del 60° anniversario della compagnia, Austrian Airlines presenta il libro “Ein Lächeln fliegt um die Welt. Eine Zeitreise durch die Geschichte von Austrian Airlines” (“Un sorriso vola intorno al mondo. Un viaggio attraverso la storia di Austrian Airlines”) presso la sede di UniCredit Bank Austria. Austrian Airlines è stata privatizzata dopo la crisi finanziaria del 2008, con Lufthansa che ha acquisito il diritto di acquisire la compagnia aerea. Dopo l’acquisizione è seguita una dura fase di ristrutturazione che si è rivelata efficace. Le modifiche sono state lentamente riflesse negli indicatori di performance della compagnia. Nel 2013, Austrian Airlines ha annunciato nuovamente risultati operativi positivi per la prima volta dal 2007. La miglior situazione finanziaria è servita come base per l’acquisto di un Boeing 777 insieme a nuovi aeromobili a medio raggio. Parallelamente all’espansione e all’aggiornamento della flotta, il network di rotte è stato esteso a destinazioni come Chicago, Shanghai e Los Angeles. Secondo l’autore Peter Baumgartner, ci sono due fattori principali per spiegare perché Austrian Airlines continua a operare voli, mentre altre compagnie aeree sono in difficoltà. “Prima di tutto, la privatizzazione e l’integrazione in Lufthansa Group, e in secondo luogo i dipendenti della compagnia aerea”. Il CEO di Austrian Airlines, Kay Kratky, ha anche sottolineato questo fatto nel libro: “I dipendenti di Austrian Airlines sono combattenti che riescono a superare le situazioni più difficili anche sotto la massima pressione”. Austrian Airlines realizzerà un profitto nel 2017 per il quinto anno e sarà anche in grado di vantare un record di passeggeri. “Per la prima volta dalla creazione della compagnia, trasporteremo più di dodici milioni di passeggeri in un anno”, ha annunciato Kratky. Inoltre, Austrian Airlines continuerà a crescere nel 2018 e otterrà il suo dodicesimo velivolo a lungo raggio. Altri 150 dipendenti saranno assunti in relazione all’acquisizione di un altro Boeing 777. “Anche se Austrian Airlines non ha ancora raggiunto il suo obiettivo, è ancora in volo”, afferma un Kay Kratky soddisfatto.

(Ufficio Stampa Austrian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: ,