Archivio del lun Set 2017

FIRMATA LA CONVENZIONE ENAC – SACAL PER L’AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE TOTALE DELL’AEROPORTO DI CROTONE

Tempo di lettura: 1 minuto

Oggi, 4 settembre 2017, il Direttore Generale dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, Alessio Quaranta, e il Presidente della società SACAL S.p.A., Arturo De Felice, hanno firmato la convenzione di gestione totale di durata trentennale dell’Aeroporto di Crotone. La società SACAL, infatti, era risultata aggiudicataria di entrambi i lotti relativi alla gara ad evidenza pubblica bandita dall’ENAC per l’affidamento della concessione della gestione totale degli aeroporti di Reggio Calabria e di Crotone. La convenzione odierna, che specifica tutti gli oneri e gli obblighi che SACAL si assume per la gestione dello scalo di Crotone, è un adempimento propedeutico per il rilascio della concessione trentennale da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che avverrà attraverso l’emanazione di un apposito decreto interministeriale.

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

AIRBUS PERLAN MISSION II SEGNA UN NUOVO RECORD PER GLIDER ALTITUDE

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus Perlan Mission II, la prima iniziativa mondiale per inviare un velivolo senza motore ai confini spazio, ha realizzato un evento storico ieri nella regione della Patagonia Argentina, salendo a oltre 52.000 piedi e stabilendo un nuovo gliding altitude world record. “Con ogni pietra miliare di Airbus Perlan Mission II continuiamo a saperne di più su come possiamo volare più in alto, più veloce e più pulito. Ma anche noi impariamo che l’aviazione ha ancora il potere di sorprenderci, di emozionarci e di motivarci a trovare nuove frontiere”, ha detto Tom Enders, CEO di Airbus. “Il successo eccezionale di Perlan è il risultato di una riflessione audace: questo è il fondamento della nostra visione del futuro in Airbus, che speriamo possa ispirare una nuova generazione di esploratori e innovatori dell’aerospazio”. Il Chief Pilot Jim Payne e il co-pilota Morgan Sandercock hanno completato questo storico volo di Perlan 2 dal Comandante Armando Tola International Airport in El Calafate, Argentina, superando il precedente record mondiale di 50.727 piedi per glider altitude che è stato segnato con il Perlan 1 non pressurizzato dal The Perlan Project founder Einar Enevoldson e del lead project sponsor Steve Fossett nel 2006. L’Airbus Perlan Mission II è un’iniziativa per volare un engineless glider fino ai confini dello spazio usando fenomeni atmosferici chiamati stratospheric mountain wave, correnti d’aria che aumentano notevolmente alcune volte l’anno in soli due posti sulla terra. La zona intorno a El Calafate, immersa nelle montagne delle Ande in Argentina, è uno di quei luoghi rari dove queste correnti d’aria in aumento possono raggiungere la stratosfera. Il velivolo Perlan 2 è una piattaforma unica per la scoperta scientifica e sta portando in alto esperimenti in volo che vanno a concentrarsi sui fattori che influenzano il cambiamento climatico e sugli effetti delle radiazioni su piloti e aeromobili ad altitudini elevate.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Aeronautica, Industria - Tags: , , ,

BOEING: IL WTO RIBALTA LA SENTENZA SUGLI INCENTIVI

Tempo di lettura: 2 minuti

L’ufficio della U.S. Trade Representative (USTR) ha ottenuto oggi una vittoria significativa nella lunga disputa con l’Unione Europea sui sussidi aerospaziali. La WTO Appellate Body ha annunciato un capovolgimento della sentenza dello scorso novembre sul divieto di sussidi contro un incentivo per la produzione del Boeing 777X nello Stato di Washington. Inoltre ha confermato il precedente rigetto dei reclami dell’Unione Europea contro i restanti incentivi. La sentenza odierna conferma che il regime di tassazione che Boeing e gli altri hanno ricevuto a Washington non è un sussidio vietato. Oltre a ribaltare la precedente sentenza sugli incentivi, la nuova sentenza mette fine alla più recente delle due cause WTO che l’Europa ha portato contro gli Stati Uniti in ritorsione verso la battaglia di successo degli Stati Uniti contro gli ingenti sussidi che il governo europeo ha fornito ad Airbus. “La WTO ha respinto ancora un’altra delle accuse infondate che l’Unione Europea ha fatto, tentando di deviare l’attenzione dai 22 miliardi di dollari di sussidi che il governo europeo ha fornito ad Airbus e che la WTO ha considerato illegali”, ha commentato il General Counsel  di Boeing J. Michael Luttig. “L’Unione Europea non avrà a disposizione alcun ulteriore appello alla decisione odierna”, ha aggiunto. “L’ultima delle false accuse che Airbus e i suoi sponsor governativi hanno mosso adesso è stata respinta dalla WTO. L’Unione Europea e Airbus, nel frattempo, continuano a essere in flagrante violazione delle norme della WTO e devono eliminare gli ingenti sussidi illegali che un anno fa la WTO ha dichiarato non essere stati destinati, o rischiano le sanzioni americane contro le esportazioni europee”, ha detto Luttig. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , ,

AIRBUS: PROSEGUE LA DISPUTA CON IL WTO SULLE SOVVENZIONI

Tempo di lettura: 2 minuti

In un nuovo turno della lunga disputa con la World Trade Organisation (WTO), l’Appellate Body (AB) ha invertito una relazione del 28 novembre 2016 che stabiliva che le sovvenzioni fiscali dello Stato di Washington per lo sviluppo e la fabbricazione degli aeromobili Boeing 777X erano “proibite” nell’ambito dell’Agreement Subsidies and Countervailing Measures (ASCM). Tuttavia, una continua revisione separata nel caso DS353 ha confermato che tali sovvenzioni sono illegali, causando danni enormi a Airbus. Un obbligo per il loro ritiro o la rimozione dei loro effetti avversi rimane applicabile. Complessivamente, combinando le diverse decisioni del WTO riguardanti le sovvenzioni illegali a Boeing, l’impatto totale è stimato pari a 100 miliardi di dollari in vendite perdute per Airbus. Airbus ribadisce la sua affermazione che questa disputa, che dura da molti anni, può essere finalmente risolta solo da negoziati volti a trovare un accordo globale da raggiungere con una parità di condizioni nel sostegno pubblico per il grande settore aeronautico civile. Airbus vorrebbe cogliere l’occasione per ringraziare la Commissione Europea e i governi della Francia, della Germania, del Regno Unito e della Spagna per i loro continui sforzi per difendere l’industria e le pratiche del commercio equo e solidale presso il WTO. “Le sovvenzioni illegali di Boeing sono ancora illegali e devono essere rimosse. Se è un “No” o un “No No” non fa grande differenza nel commercio equo e nel commercio mondiale”, dice Rainer Ohler, Airbus Executive Vice President Communications. “Il gioco non è finito”. Mentre le procedure legali continuano, Airbus sta fornendo una prospettiva più giocosa sul tema, con la nuova app mobile denominata “WTO Warriors” per i dispositivi iOS e Android, disponibile in AppStore e su GooglePlay.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , ,

AER LINGUS HA INAUGURATO IL VOLO DIRETTO VERSO MIAMI

Tempo di lettura: 2 minuti

Il 1° settembre Aer Lingus ha inaugurato con un Airbus A330-200, nominato Saint Columba, il primo volo in assoluto tra l’Irlanda e la città di Miami, Florida. Nota per le sue meravigliose spiagge, l’architettura art déco e la cucina di ispirazione Cubana, Miami la “Città Magica” contrassegna la 13° rotta diretta della compagnia verso il Nord America con tre voli settimanali per tutto l’anno da Dublino. Considerando anche i voli con destinazione Orlando, Aer Lingus ora opera voli giornalieri da Dublino verso la Florida. L’espansione della propria rete a lungo raggio – potenziata anche dai vantaggi correlati al disbrigo dei controlli doganali in terra irlandese – rimane uno degli obiettivi principali della compagnia che ha esteso la sua base presso l’aeroporto di Dublino trasformandolo in uno dei maggiori gateway transatlantici d’Europa. La connettività tra l’aeroporto di Dublino e il Nord America è cresciuta rapidamente negli ultimi anni posizionando l’aeroporto di Dublino al quinto posto nel 2016 (dall’undicesimo nel 2010) nella classifica degli aeroporti transatlantici europei. “Non vediamo l’ora di dare il benvenuto ad Aer Lingus e ai suoi passeggeri presso l’aeroporto internazionale di Miami e la contea di Miami-Dade”, ha dichiarato Emilio T. González, Aviation Director di Miami-Dade. “Dublino, oltre a divenire la 22° rotta europea su Miami, è la prima destinazione transatlantica per l’aeroporto che consente ai passeggeri di effettuare il disbrigo dei controlli doganali prima di lasciare l’Irlanda e di arrivare a Miami come viaggiatori interni. Siamo entusiasti di collaborare con Aer Lingus a questa prima connessione tra Miami e Dublino e proseguire l’espansione della rete di Miami verso tutta l’Europa”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , ,

EMIRATES FESTEGGIA IL 100° A380 CON OFFERTE SPECIALI PER L’ITALIA

Tempo di lettura: 2 minuti

Emirates si prepara a festeggiare l’arrivo del 100° A380 nella sua flotta. Per questa particolare occasione, la compagnia aerea offrirà sconti sui biglietti, in tutte le classi, per chi volerà con il celebre “gigante dei cieli”. Si potrà volare usufruendo di sconti di 100 Euro per viaggi in Economy Class, 380 Euro in Business Class e 760 Euro in First Class per un minimo di 2 passeggeri su destinazioni selezionate. L’offerta sarà attiva dal 5 al 15 Settembre, valida per viaggi tra il 15 Settembre e il 7 Dicembre 2017. Le tariffe sono valide per un minimo di due passeggeri fino ad un massimo di otto. Emirates ha un network A380 molto ampio e, dall’Italia, è possibile raggiungere 45 destinazioni viaggiando con questo velivolo. Emirates è inoltre l’unica compagnia aerea che opera in Italia con il velivolo a due piani. Questo significa che i passeggeri che partono da Roma o Milano hanno la possibilità di volare solo sull’A380, fino alla loro meta finale. Tra le tante destinazioni raggiunte dall’A380, ci sono celebri città come Male (Maldive), Seychelles, Phuket, Osaka e Tokyo in Giappone, Melbourne e Sydney in Australia, Johannesburg e Città del Capo in Sud Africa e ovviamente Dubai, l’hub di Emirates. Anche la rotta Milano-New York, una delle più gettonate per chi parte dall’Italia, è operata con il celebre A380. I passeggeri in tutte le classi possono usufruire di oltre 2.500 canali con i film più recenti, programmi TV, musica e giochi su ICE, il pluripremiato sistema di intrattenimento di bordo. I passeggeri di First Class e Business Class potranno socializzare nella celebre Lounge di bordo sul ponte superiore dell’A380 e, per i passeggeri di First, è disponibile in volo anche la doccia per rinfrescarsi durante il tragitto. Ai clienti premium viene inoltre offerto il servizio gratuito di chauffeur da e per l’aeroporto, accesso alle lounge aeroportuali e check in prioritario. Il celebre A380 di Emirates è equipaggiato con spaziosi sedili in Economy Class, poltrone completamente reclinabili in Business Class e suite private in First Class. Emirates è il più grande operatore al mondo di A380, con 100 di questi iconici velivoli in flotta e ulteriori 40 in ordinativo. Per prenotare o scoprire la lista completa delle destinazioni, contatta la tua agenzia di viaggi o visita: http://www.emirates.it.

(Ufficio Stampa Emirates)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: ,

AEROPORTO MARCONI DI BOLOGNA: IL CdA APPROVA I RISULTATI SEMESTRALI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2017

Tempo di lettura: 5 minuti

Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A., riunitosi oggi sotto la Presidenza di Enrico Postacchini, ha approvato i risultati semestrali consolidati al 30 giugno 2017. Il primo semestre 2017 conferma la solida crescita del traffico per l’Aeroporto di Bologna, con oltre 3,8 milioni di passeggeri in incremento del 6,6% rispetto al corrispondente semestre 2016, risultato supportato dall’attivazione di nuove destinazioni e dal potenziamento di rotte già esistenti. “I risultati oggi approvati confermano la strategia della Società, incentrata sul mix equilibrato dei vettori aerei, di linea e low cost, attivi nel nostro aeroporto, sul costante potenziamento del network di rotte servite, sull’ampio e innovativo range di servizi commerciali offerti, sulla continua ricerca dell’efficienza gestionale e infine su infrastrutture e processi operativi che pongono il passeggero al centro del loro focus. Anche nei prossimi mesi continueremo a perseguire tali linee guida strategiche, con l’obiettivo di intercettare nuove possibilità di sviluppo e creare valore per gli azionisti e tutti gli stakeholders”, ha commentato Nazareno Ventola, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,

ROLLS-ROYCE REALIZZA UN NUOVO RECORD CON LA ULTRAFAN POWER GEARBOX

Tempo di lettura: 2 minuti

Rolls-Royce ha annunciato oggi di aver stabilito un nuovo record per la aerospace gearbox più potente al mondo, pochi mesi dopo l’inizio dei test. Parlando alla International Society for Air Breathing Engines (ISABE) conference in Manchester, UK, Paul Stein, Chief Technology Officer at Rolls-Royce, ha confermato che la Power Gearbox ha raggiunto con successo 70.000 hp durante i test presso la Rolls-Royce dedicated facility in Dahlewitz, Germany. La Power Gearbox giocherà un ruolo centrale nel motore UltraFan di nuova generazione, contribuendo a fornire una migliore efficienza su un vasto range di spinte. Il test della prima demonstrator gearbox è iniziato su una piattaforma appositamente progettata a maggio e dopo aver dimostrato che la Power Gearbox è in grado di gestire la potenza equivalente di circa 400 family cars a pieno regime, i test saranno ora concentrati su lower power functions, come endurance and reliability. La Power Gearbox di Rolls-Royce è progettata per operare fino a 100.000 hp e ci si aspetta che i futuri demonstrators raggiungeranno questi livelli. Quando opererà alla massima potenza, ogni coppia di denti sulla gearbox trasmetterà più potenza di un’intera griglia di vetture di Formula 1. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , , , ,

VIAGGI PIU’ FLESSIBILI PER I CLIENTI DI LUFTHANSA GROUP

Tempo di lettura: 2 minuti

I viaggiatori business hanno esigenze piuttosto flessibili, ad esempio non appena una riunione termina in anticipo o qualcuno annulla un appuntamento, l’intera pianificazione deve essere adeguata, compresi i voli. Pertanto, per offrire ai clienti un servizio ancora più efficiente, le compagnie aeree di Lufthansa Group offrono più flessibilità ai passeggeri. A partire da settembre, i clienti sulle rotte europee di Austrian Airlines, Lufthansa e SWISS con booking categories Economy Flex o flexible Business Class, o che volano con corporate rates selezionati, saranno in grado di effettuare il rebook del loro biglietto di ritorno a un volo precedente nello stesso giorno gratuitamente. Per questi biglietti il rebooking è già possibile, ma ora i passeggeri non avranno più alcun sovrapprezzo, anche se la categoria di prenotazione originariamente selezionata non è più disponibile. Non può essere effettuato il rebooking del volo fino al giorno di viaggio ed è possibile solo se in Economy Class (nel caso Economy Flex ticket) o Business Class (per flexible Business Class tickets) sono disponibili posti. Per i voli con Lufthansa, il rebooking gratuito può essere effettuato su LH.com durante il check-in online, tramite l’app Lufthansa o presso i check-in kiosk e i banchi negli aeroporti. Per i voli con Austrian Airlines e SWISS, il rebooking gratuito può essere effettuato solo durante il check-in presso i self-service kiosks o ai banchi check-in. I free rebooking non sono possibili per i voli in codeshare, per i passeggeri che hanno già effettuato il check-in dei bagagli o per i passeggeri che hanno acquistato servizi aggiuntivi, ad es. special food, upgrades o special service. Il routing del nuovo volo deve essere identico a quello del biglietto prenotato in origine.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , ,

L’AEROPORTO DI BERGAMO APRE I PROFILI SOCIAL FACEBOOK, TWITTER E INSTAGRAM

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Aeroporto di Milano Bergamo battezza i propri profili social, presenti da oggi sulle piattaforme Facebook e Instagram come “Milan Bergamo Airport” e su Twitter come @MilanBergamoBGY. SACBO sceglie così di allargare ai canali web di più larga diffusione la comunicazione relativa alle attività e ai servizi aeroportuali. Una connessione permanente a beneficio di quanti utilizzano lo scalo e, attraverso i propri device mobili, desiderano essere aggiornati sulle novità giornaliere e ottenere indicazioni utili per fruire di vantaggi e opportunità dedicati a chi viaggia. I profili “Milan Bergamo Airport” su Facebook e Instagram e @MilanBergamoBGY su Twitter veicoleranno una serie di informazioni, oltre che su collegamenti aerei e le destinazioni, relative all’accessibilità e ai parcheggi, alla forme di intermodalità, raccomandazioni e suggerimenti sulle operazioni che precedono l’imbarco, ai servizi personalizzati come Vip Lounge e BGY TOP, alle assistenze che si possono ricevere in funzione di particolari necessità individuali (come quelle garantite ai passeggeri a ridotta mobilità), ai servizi presenti in aerostazione con particolare riferimento alle offerte in chiave retail & food, come risposta al crescente interesse per lo shopping preimbarco e la cultura enogastronomica. I post sui profili social “Milan Bergamo Airport” e @MilanBergamoBGY richiamano le destinazioni ma sono mirati anche ai passeggeri in arrivo, con riferimenti agli eventi che hanno luogo sul territorio di Bergamo e della Lombardia e agli itinerari stagionali. “La presenza dell’Aeroporto di Milano Bergamo sui social a più alto numero di iscritti si è rivelata una scelta indispensabile per poter cogliere l’attenzione di un’utenza sempre più connessa attraverso i propri smartphone e tablet – dichiara Emilio Bellingardi, direttore generale di SACBO – Una scelta consapevole dell’evoluzione degli schemi di comunicazione, che rende il nostro aeroporto meglio riconoscibile e a più diretto contatto con i passeggeri. Anche le informazioni e comunicazioni istituzionali, presenti nel sito web orioaeroporto.it e veicolate attraverso i canali media tradizionali, saranno oggetto di default verso i profili social ufficiali Milan Bergamo Airport e @MilanBergamoBGY”.

(Ufficio Stampa SACBO)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , , ,

VOLI DIRETTI ITALIA-UCRAINA A PREZZI ACCESSIBILI CON ERNEST AIRLINES

Tempo di lettura: 2 minuti

Ernest Airlines annuncia che, a partire dal 20 ottobre 2017, cominceranno i voli di linea tra Milano Bergamo e Lviv, conosciuta in Italia come Leopoli (Ucraina). Inizialmente la frequenza sarà bisettimanale – ogni venerdì e domenica – e dal prossimo dicembre diventerà trisettimanale con il volo del martedì. La rotta Milano Bergamo – Lviv è solo il primo passo verso il mercato ucraino, infatti con la stagione invernale, e più precisamente da dicembre, saranno aperte altre quattro rotte: Napoli – Lviv da dicembre, il venerdì e la domenica; Venezia – Lviv da dicembre, il martedì, venerdì e domenica; Milano Bergamo – Kiev da dicembre, il lunedì, mercoledì e sabato; Napoli – Kiev da dicembre, il lunedì, mercoledì e sabato. Il CEO e fondatore di Ernest Airlines, David Girhammar, ha dichiarato: “La nostra azienda è dinamica e ricettiva, il personale è molto cortese e disponibile e al primo posto tra le priorità del nostro staff c’è la soddisfazione del cliente”. Il sito web flyernest.com va in questa direzione: è molto user friendly e permette di acquistare biglietti in modo semplice e intuitivo. Girhammar ha continuato: “Vorremmo che il passeggero, quando sale a bordo di uno dei nostri aerei, sentisse di essere entrato a far parte di una famiglia. Siamo felici di continuare il nostro viaggio con le nuove destinazioni in Ucraina: ci aspettiamo una buona risposta dai passeggeri e speriamo che in molti entrino a far parte del mondo Ernest sin da subito”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , , , , ,

AIR EUROPA SCOMMETTE SULL’ITALIA

Tempo di lettura: 2 minuti

Air Europa, la compagnia aerea del gruppo Globalia, continua il suo piano di espansione e crescita che, nella prima metà del 2018, vedrà come protagonista l’Italia. Il vettore iberico, infatti, continua a scommettere sul Belpaese annunciando l’implementazione delle frequenze dagli hub di Roma Fiumicino e Milano Malpensa verso l’aeroporto madrileno e il ripristino della rotta Venezia-Madrid. A partire da gennaio 2018, i collegamenti da Roma aumenteranno a tre voli giornalieri operati con Boeing 737-800, velivolo in grado di trasportare 180 passeggeri, 12 dei quali in classe Business, e dotato di servizi Wi-Fi e Streaming. Da marzo 2018, si aggiungerà una frequenza in più anche da Milano Malpensa, arrivando così a tre voli giornalieri. Un’altra grandissima novità è prevista sempre per quello stesso mese: si tratta della riapertura della rotta Venezia-Madrid, con doppia frequenza giornaliera, ripristinata per agevolare il numero sempre più elevato di passeggeri in partenza dall’Italia. I collegamenti tra le due città verranno operati sia con Boeing 737-800 sia con Embraer 190, configurato con 120 sedili. Saranno in tutto otto, quindi, i voli giornalieri che avvicineranno sempre di più l’Italia alla Spagna e che daranno modo di offrire un ampio ventaglio di connessioni verso le destinazioni long haul di America e Caraibi operate da Air Europa. I nuovi voli sono già tutti caricati a sistema e quindi vendibili. Il prossimo anno, inoltre, la divisione aerea di Globalia affronterà la seconda fase di rinnovo della flotta con la consegna di nuovi Boeing 787 Dreamliner, che amplieranno il network di lungo raggio della Compagnia. Alla crescita della flotta transatlantica, si aggiungerà anche il rinnovo di corto e medio raggio con l’arrivo nel 2018 degli ultimi tre Boeing 737-800 NG.

(Ufficio Stampa Air Europa)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , ,

ANA: GIAPPONE A TARIFFE SPECIALI DA 499€ A/R

Tempo di lettura: 1 minuto

Il ritorno dalle vacanze è il periodo migliore per cominciare a programmare nuovi viaggi e ANA propone una speciale tariffa promozionale per volare a Tokyo quest’inverno e la prossima primavera, a partire da 499€ a/r in classe economy (partenze dal 1 novembre 2017 al 30 giugno 2018). Per chi parte per il resto del Giappone la tariffa è a partire da 529€ a/r. Bastano pochi click o una telefonata alla propria agenzia di fiducia per prenotare e cominciare a organizzare un viaggio indimenticabile nel Paese del Sol Levante. La tariffa promozionale per viaggiare in classe economy a partire da 499€ a/r è in vendita fino al 2 ottobre per volare a Tokyo – o da 529€ a/r per il resto del Giappone – per partenze dal 1 novembre 2017 al 30 giugno 2018. Chi invece vuole viaggiare con più spazio e comfort a disposizione può scegliere la classe Premium Ecomomy con tariffe – valide per tutto il Giappone – a partire da 1.069€ a/r . La tariffa si intende per una permanenza di un minimo di 6 giorni a un massimo di 3 mesi, tasse aeroportuali e supplemento carburante inclusi. La promozione è valida per partenze dalle maggiori città italiane via Francoforte, Monaco di Baviera, Düsseldorf e Bruxelles. L’offerta speciale – soggetta alla disponibilità dei voli al momento della prenotazione e a specifiche restrizioni – è acquistabile tramite le agenzie di viaggio e sul sito della compagnia: www.anaskyweb.com/it/e.

(Ufficio Stampa All Nippon Airways)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: ,

IBAR NOMINA IL VICE PRESIDENTE PER LE RELAZIONI INTERNAZIONALI: NASCE BAR-EUROPE

Tempo di lettura: 2 minuti

Stefan Lang – Lufthansa Group Operations Manager per il Centro Italia – è il nuovo Vice Presidente di IBAR. Il nuovo Vice Presidente, a cui è stata conferita la delega per i rapporti Internazionali, ha esordito partecipando alla riunione fondativa del BAR-Europe tenutasi a Francoforte il 23 Agosto. Stefan Lang – 50 anni e una moglie emiliana, con una lunga esperienza nel campo del Ground Handling maturata sia in Germania che in Italia – è da molti anni Membro del Comitato Esecutivo della Associazione delle Compagnie Aeree operanti in Italia. “BAR-Europe non è più solo un circolo informale che riunisce gli esponenti dei Board of Airline Representatives presenti nei vari Paesi Europei – afferma Stefan Lang – ma un vero e proprio forum internazionale per l’analisi delle varie problematiche con cui i Vettori si confrontano a livello nazionale e la ricerca di soluzioni valide per tutto il Continente. Grazie a queste riunioni ci è possibile raccogliere preziose informazioni sul recepimento di importanti normative Europee negli altri Paesi ed interpretare in anticipo le intenzioni dei legislatori italiani”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

AIR FRANCE-KLM: IL BOARD OF DIRECTORS APPROVA l’INGRESSO DI DELTA AIR LINES E CHINA EASTERN ARILINES NEL CAPITALE DEL GRUPPO

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Assemblea ordinaria e straordinaria degli azionisti di Air France-KLM si è svolta lunedì 4 settembre. È stata convocata per attuare parte delle transazioni strategiche presentate il 27 luglio 2017. Durante l’Assemblea, dove erano presenti o rappresentati più del 54,85% degli azionisti, sono state adottate tutte le deliberazioni proposte. Sono state prese le seguenti decisioni: nomina di due nuovi Board Directors che rappresentano China Eastern Airlines e Delta Air Lines, a partire dal completamento dei reserved share capital increases e per un periodo di quattro anni; nomina della società Air France-KLM Finance SAS in qualità di diciannovesimo Board Director, a partire dal completamento dei reserved share capital increases a favore di China Eastern e Delta Airlines e per un periodo di quattro anni; il Board of Director è autorizzato ad attuare i reserved share capital increases a vantaggio di China Eastern Airlines e Delta Air Lines ciascuno per un importo nominale complessivo di 37.527.410 euro ad un prezzo di 10 euro per azione, il completamento di questi aumenti di capitale riservati è soggetto all’approvazione delle corrispondenti autorità di regolamentazione; infine, gli aumenti di capitale riservati ai soci di una compagnia o Group savings scheme sono stati autorizzati per una durata di 12 mesi e entro un limite del 2% del capitale sociale. Tale autorizzazione sostituisce la delibera della stessa natura votata dall’Assemblea degli Azionisti il 16 maggio 2017. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , ,