ETIHAD AVIATION GROUP NOMINA IL NUOVO CHIEF EXECUTIVE OFFICER PER L’ENGINEERING DIVISION

Etihad Aviation Group (EAG) ha oggi nominato Abdul Khaliq Saeed come nuovo Chief Executive Officer per Etihad Airways Engineering, sostituendo Jeff Wilkinson, che lascia l’incarico dopo 11 anni con la compagnia. Saeed porta oltre 35 anni di esperienza internazionale nel settore maintenance, repair and overhaul (MRO) e si unisce a Etihad Airways Engineering proveniendo dalla società con sede ad Abu Dhabi Turbine Services & Solutions (TS&S), dove è stato Chief Executive Officer dal 2014. Prima di entrare a far parte di TS&S, è stato Presidente e CEO di Abu Dhabi Aircraft Technologies (ADAT), finché non è stata acquisita da Etihad Airways ed è diventata Etihad Airways Engineering nel 2014. Inoltre ha ricoperto posizioni di alto livello all’interno di Mubadala Aerospace, Jet Airways e Gulf Air. H.E. Mohamed Mubarak Fadhel Al Mazrouei, Chairman of the Board of Etihad Aviation Group, ha dichiarato: “Siamo lieti di avere Abdul Khaliq come CEO di Etihad Airways Engineering. L’organizzazione è diventata un elemento cruciale per l’aviazione commerciale UAE e il ruolo di Abu Dhabi come global aviation hub negli ultimi 25 anni. Sotto la sua leadership, continueremo a concentrarci sull’innovazione e sulle performance aziendali”. La compagnia ha anche reso omaggio al CEO in uscita Jeff Wilkinson, che ha elogiato per aver guidato l’integrazione di ADAT in Etihad Airways Engineering, con un complesso programma di gestione che ha richiesto una leadership capace. Durante la sua carica, l’azienda è diventata il più grande fornitore di servizi MRO della regione, il primo con l’approvazione dell’European Aviation Safety Agency (EASA) per la produzione di 3D-printed aircraft cabin parts. Abdul Khaliq Saeed ha dichiarato: “Sono lieto di entrare a far parte di Etihad Airways Engineering, una compagnia all’avanguardia per l’innovazione del settore MRO, nella regione e in tutto il mondo. Non vedo l’ora di continuare il grande lavoro del team per costruire la nostra base globale di clienti e consentire la crescita di Abu Dhabi come aviation hub”.

Etihad Airways ha inoltre annunciato che ha introdotto l’aereo Boeing 787-9 sul suo servizio quotidiano da Abu Dhabi a Amsterdam, offrendo maggiori livelli di comfort ai suoi clienti che volano da e per l’aeroporto di Schiphol. Etihad Airways ha operato in precedenza il 787 Dreamliner nel servizio su Amsterdam nell’estate del 2016. Peter Baumgartner, CEO di Etihad Airways, ha dichiarato: “La decisione di aggiornare il nostro servizio quotidiano ad Amsterdam con gli aeromobili 787 Dreamliner riflette l’importanza del mercato olandese. Abbiamo ricevuto grandi risposte dai clienti quando abbiamo volato l’aereo verso la capitale olandese l’estate scorsa e sono molto contento che più viaggiatori potranno ora godere dei livelli superiori di comfort e tecnologia che offre tutto l’anno”. Etihad Airways attualmente opera una flotta di 16 Boeing 787-9 dal suo hub di Abu Dhabi verso 14 destinazioni: Amsterdam, Amman, Beijing, Beirut, Brisbane, Düsseldorf, Johannesburg, Perth, Riyadh, Shanghai, Singapore, Tokyo, Washington, D.C. e Zurich.

(Ufficio Stampa Etihad Airways)

Articolo scritto da JT8D il 6 Set 2017 alle 4:06 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , , , , , , ,


I commenti sono chiusi.