STAR ALLIANCE LANCIA “CONNECTION SERVICE” AL CHICAGO O’HARE AIRPORT

Star Alliance ha lanciato un nuovo Connection Service per assistere i clienti che arrivano al Chicago O’Hare International Airport connettendosi al loro volo successivo con un altro vettore membro Star Alliance. Il miglioramento per i clienti nell’hub di United porterà un nuovo brand che verrà progressivamente sviluppato per servizi simili che opereranno in 11 grandi aeroporti in tutto il mondo. Il Connection Service si attiva se un volo in arrivo è in ritardo. Il software controlla la transfer window per i clienti con un volo successivo e contrassegna tutti i casi in cui un cliente e i checked bags appaiano a rischio di mancare una connessione. “È frustrante per i clienti e per le compagnie aeree quando ritardi relativamente piccoli producono l’effetto di una connessione è mancata”, ha dichiarato Christian Draeger, Star Alliance VP Customer Experience. “Il Connection Service staff viene avvisato non appena una connessione è a rischio. Incontra il cliente all’arrivo e prende le misure necessarie per garantire che il cliente e i bagagli siano velocizzati per raggiungere il loro volo successivo. Se non si raggiunge la connessione, il cliente viene assistito con la ri-prenotazione”. Chicago è il quarto più grande transfer hub per  Star Alliance in tutto il mondo, con quasi 750.000 passeggeri che si connettono da un vettore Star Alliance all’altro ogni anno.

“Il Connection Service fornisce tranquillità ai clienti con una connessione stretta”, ha detto Mike Hanna, Vice President of United’s O’Hare operations. “Questo è un vantaggio significativo per i nostri clienti, rafforzando ulteriormente la posizione di Chicago come transfer hub leader”.

I clienti che arrivano sui voli internazionali devono passare attraverso dogana e immigration prima del collegamento. I clienti che usufruiscono del Connection Service possono utilizzare la Express Connection lane, per consentire loro di passare più velocemente dalla dogana e dall’immigration. I Checked bags che devono essere riesaminati sono appositamente contrassegnati in modo che siano trattati più velocemente.

I membri di Star Alliance in linea presso O’Hare sono: Air Canada, Air India, ANA, Asiana Airlines, Austrian Airlines, Avianca, Copa Airlines, EVA Air, Lufthansa, LOT Polish Airlines, SWISS, Scandinavian Airlines, Turkish Airlines e United. Insieme offrono quasi 17.500 voli a settimana per 187 destinazioni in 31 paesi.

Gli Star Alliance Connection Centres operano dietro le quinte da più di un decennio, accelerando i checked bags a rischio di perdere il loro volo in 11 aeroporti. Sotto la strategia dell’Alleanza per migliorare ulteriormente l’esperienza del cliente, viene valorizzata l’efficacia di questo servizio per includere l’assistenza ai passeggeri con connessioni strette in tutte le località. Un passenger service è già disponibile a Francoforte (FRA), Houston (IAH) e Monaco (MUC) come parte del Connection Centre product.

(Ufficio Stampa Star Alliance)

Articolo scritto da JT8D il 7 Set 2017 alle 6:56 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus