BOMBARDIER COMMERCIAL AIRCRAFT: IL NUOVO 20-YEAR MARKET FORECAST MOSTRA GRANDI OPPORTUNITA’ PER IL SEGMENTO 60-150 POSTI

Bombardier Commercial Aircraft ha rilasciato oggi il suo 20-year Market Forecast per il segmento 60 to 150 seat. Secondo questa nuova previsione di mercato 2017-2036, il segmento catalizzerà una ulteriore crescita di redditività per le compagnie aeree. “Le prospettive per i nostri mercati sono forti”, ha dichiarato Fred Cromer, presidente, Bombardier Commercial Aircraft. “Siamo l’unico produttore con una soluzione per qualsiasi tipo di modello di business nel segmento da 60 a 150 posti e siamo ben posizionati per catturare il valore dalle interessanti opportunità descritte in questo market forecast”. “Oltre a mostrare le dinamiche di mercato generali, la nostra previsione si focalizza su come le compagnie aeree stanno cambiando il modo in cui gli assets sono valutati”, ha aggiunto Mr. Cromer. “Le compagnie aeree stanno spostando la metrica principale riguardo le strategie di ottimizzazione dei network e delle flotte da ‘costo’ a ‘profitto’. Con questo pensiero in prima linea, molte compagnie aeree stanno investendo in aerei di dimensioni adeguate che ottimizzino i loro profitti”. La previsione vede 12.550 aeromobili per un valore di US $ 820 miliardi, basato sui prezzi di listino 2017. Il segmento da 100 a 150 posti rappresenterà il 70 per cento dei ricavi, 6.800 aeromobili valutati 580 miliardi di dollari, seguito dal segmento da 60 a 100 posti con 5.750 consegne per un valore di 240 miliardi di dollari.

Dopo una tendenza a utilizzare aerei più grandi negli ultimi anni, le compagnie aeree cercheranno di acquisire aerei più piccoli in futuro. Alcune delle conclusioni che questo nuovo market forecast sta portando avanti includono il fatto che la crescita dei ricavi è solo una parte dell’equazione di redditività e il tradizionale perseguimento della riduzione del costo per posto con aeromobili di grandi dimensioni non è più necessariamente utile per le compagnie aeree. L’attenzione al costo per posto anziché al rendimento per passeggero ha determinato non solo profitti più bassi per le compagnie aeree, ma anche scarsa passenger experience, afferma il costruttore. Con l’obiettivo di aumentare la redditività per passeggero, le compagnie aeree iniziano a investire in aerei di dimensioni adeguate in base alle esigenze del mercato.

La previsione dice che sullo small regional aircraft (20-60 seats) segment, l’upgrade avrà un effetto ondeggiante. I large regional aircraft (60-100 seats) continueranno a dominare i percorsi a corto raggio (fino a 500 nm / 926 km), mentre gli small single-aisle aircraft (100-150 seats) incrementeranno i voli point-to-point su settori di corto e medio raggio, consentendo alle compagnie aeree di volare nuove rotte con profitto. La previsione prevede che l’86 per cento della flotta attuale in questo settore sarà ritirata entro il 2036.

Nord America e Europa rimarranno i più grandi mercati per nuovi aeromobili, insieme prenderanno in consegna 5.700 aeromobili, il 46 per cento delle consegne.

La previsione divide il mondo in nove regioni geografiche - North America, Europe, Greater China, East Asia and Oceania, Latin America (incluso il Messico), Russia and CIS, Africa, South Asia, Middle East. Ci sarà una forte domanda per large regional aircraft dalla regione Asia / Pacifico a causa della crescita e una domanda per il rinnovo delle flotte da Europa e Nord America. I mercati chiave per lo small single-aisle aircraft segment sono Nord America, Europa e Greater China.

(Ufficio Stampa Bombardier Commercial Aircraft)

Articolo scritto da JT8D il 12 Set 2017 alle 6:42 pm.
Categorie: Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus