BRITISH AIRWAYS: TORNANO ALLA NORMALITA’ LE OPERAZIONI VERSO I CARAIBI

Un Boeing 777 di British Airways è decollato il 14 settembre verso Turks e Caicos per la prima volta da quando l’isola è stata colpita dall’uragano Irma. La compagnia aerea ha ora ripreso tutti i suoi voli verso i Caraibi e la Florida, dopo l’interruzione a causa del peggior uragano che ha colpito la regione negli ultimi decenni. Negli ultimi dieci giorni la compagnia aerea ha riorganizzato il viaggio a più di 10.000 clienti i cui voli verso la regione sono stati annullati. Inoltre, la compagnia aerea ha offerto flessibilità a oltre 40.000 altri clienti, in modo da poter scegliere di ritardare i viaggi verso la regione o tornare a casa prima. Per assicurare al maggior numero possibile di clienti la partenza dalle alle aree colpite prima dell’arrivo di Irma, la compagnia aerea ha organizzato cinque relief flight, oltre a quattro voli charter della compagnia aerea dei Caraibi Liat, per connettere i clienti a St Kitts e Turks e Caicos con voli British Airways. Più di 300 dipendenti di tutta la compagnia aerea sono stati coinvolti nella pianificazione di questi voli aggiuntivi, aiutando i clienti a cambiare i loro piani di viaggio e offrendo aggiornamenti e supporto ai clienti della regione. British Airways ha lavorato con una serie di organizzazioni di beneficenza per aiutare i soccorsi, tra cui Team Rubicon.  Klaus Goersch, British Airways chief operating officer, ha dichiarato: “Stiamo ora operando il nostro full schedule da e per gli Stati Uniti e i Caraibi per la prima volta in 10 giorni. Questo è stato il set più complesso e impegnativo riguardo gli uragani, con Harvey, Irma e Jose in rapida successione, che ci hanno impegnato per molto tempo. I nostri team hanno lavorato 24 ore su 24 per riorganizzare gli orari dei voli e i voli di soccorso, mettersi in contatto con i nove aeroporti interessati, posizionare aeromobili e equipaggi in tutta la regione, fornire migliaia di pasti ai voli in breve tempo e risolvere i piani di viaggio di almeno 10.000 clienti. E’ stato un vero sforzo internazionale e vorremmo ringraziare tutti i nostri clienti per la loro pazienza e la loro comprensione in circostanze molto difficili, visto che l’uragano ha causato danni in una regione enorme”. I clienti con voli da e per la Florida e i Caraibi possono trovare dettagli sulla flessibilità della destinazione o della data che la compagnia continua a offrire sul sito BA.com.

(Ufficio Stampa British Airways)

Articolo scritto da JT8D il 16 Set 2017 alle 11:08 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , ,


I commenti sono chiusi.