LA GERMANIA SORRIDE A MUROYA, CHE ACCORCIA IL DISTACCO NELLA RED BULL AIR RACE

La Red Bull Air Race si tinge di oriente per la terza volta stagionale: il giapponese Yoshi Muroya riesce a conquistare il bottino pieno al Lausitzring, e accorcia nettamente le distanze nel campionato mondiale, ora ad un solo round (Indianapolis) dal termine. Martin Sonka, contiene i danni con un terzo posto tutt’altro che negativo, ma ora ha solo 4 punti di vantaggio su Muroya e 7 su McLeod (oggi solo quinto).

Giornata grama per l’idolo di casa, Matthias Dolderer, che non è riuscito a superare la trappola del “Round of 14″ e si è dovuto accontentare di far lo spettatore quando il clima si è scaldato.

Perde parecchi punti, e ora si trova staccato di 11 unità dal leader della classifica, l’americano Kirby Chambliss, oggi non in grado di qualificarsi per la “Final 4″: per lui il round tedesco riserva solo 5 punti iridati.

Torna ad un buon risultato anche Juan Velarde, quarto al termine della finale ma certamente veloce e concreto durante l’intero week-end (ha pagato qualcosa nel “Round of 8″ ma ha comunque approfittato degli errori altrui per qualificarsi alla finale).

Il campionato rimane ancora molto aperto, e sarà a metà ottobre lo storico circuito di Indianapolis – o comunque l’area sopra di esso – ad incoronare il campione del mondo 2017 della Red Bull Air Race.

(Fabrizio Ripamonti – MD80.IT)

Articolo scritto da mcgyver79 il 17 Set 2017 alle 5:30 pm.
Categorie: Entertainment, Eventi e Manifestazioni, Relax, sport - Tags: , , , , , , , , , , , ,


Invia un Commento

Devi effettuare il log-in per inviare un commento.