Archivio del gio Set 2017

MERIDIANA: PERFEZIONATA L’OPERAZIONE DI PARTNERSHIP FRA QATAR AIRWAYS E ALISARDA

Tempo di lettura: 3 minuti

Qatar Airways ha ulteriormente rafforzato il proprio impegno in Italia completando l’acquisizione del 49% di AQA Holding, il nuovo azionista di controllo di Meridiana fly (Meridiana). Ad esito del closing dell’operazione complessiva, Alisarda, in precedenza unico azionista, detiene il 51% del capitale sociale di AQA Holding. Qatar Airways vola attualmente da Doha a Roma, Venezia, Pisa e Milano per un totale di 42 frequenze settimanali e questa partnership rafforzerà ulteriormente i legami della Compagnia con l’Italia, creerà nuovi posti di lavoro sia all’interno del Paese, nonché nelle oltre 150 destinazioni nel mondo servite dal vettore. Il Chief Executive di Qatar Airways Group, Sua Eccellenza Mr Akbar Al Baker, ha dichiarato: “Siamo lieti di aver completato questa importante partnership, che supporterà la crescita di competitività di Meridiana nel mercato europeo. Siamo impazienti di lavorare insieme per rafforzare la posizione della Compagnia, per offrire ulteriori connessioni con l’Italia, l’Europa, gli Stati Uniti ed altre ancora”. In conformità con l’Accordo di conferimento e patto parasociale sottoscritto nel luglio 2016, Alisarda ha il diritto di nominare la maggioranza dei membri degli organi sociali. Successivamente al closing l’Assemblea degli azionisti di AQA Holding e di Meridiana ha nominato i componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione. Il Presidente di Alisarda Marco Rigotti è stato nominato Presidente di AQA Holding, mentre Francesco Violante è il nuovo Presidente di Meridiana. Violante è stato Amministratore Delegato di SITA fino alla seconda metà di luglio 2016, lasciando il suo incarico dopo 13 anni di successo professionale. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , ,

ETHIOPIAN AIRLINES E AZUL AIRLINES SIGLANO ACCORDO DI CODESHARE

Tempo di lettura: 1 minuto

Ethiopian Airlines ed Azul Brazilian Airlines hanno siglato un accordo di codeshare che entrerà in vigore dal primo ottobre 2017. Attraverso tale collaborazione di codeshare, Ethiopian aggiungerà il proprio codice voli (ET) negli operativi di Azul; perciò i clienti saranno in grado di acquistare biglietti direttamente attraverso i canali di vendita Ethiopian per volare verso 7 destinazioni brasiliane operate da Azul. Reciprocamente, Azul Airlines si immetterà sul mercato della vasta rete Ethiopian in tutta l’Africa ed oltre. Inizialmente Ethiopian Airlines potrà inserire il suo codice negli operativi Azul da São Paulo (Guarulhos) a Belo Horizonte, Curitiba, Goiania, Porto Alegre, Cuiabá, Foz do Iguaçu e Florianopolis. Gli itinerari offrono coincidenze rapide e comode per i clienti che partono da Addis Abeba e viaggiano verso São Paulo. Inoltre, l’accordo funziona reciprocamente, consentendo ai passeggeri di entrambe le compagnie aeree di godere delle coincidenze nei loro rispettivi hub. Ethiopian attualmente vola verso oltre 100 destinazioni internazionali passeggeri e cargo nei 5 continenti, delle quali 55 sono in Africa.

(Ufficio Stampa Ethiopian Airlines)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , ,

ENAC INCONTRA I SINDACATI SULLE CANCELLAZIONI PROGRAMMATE DA RYANAIR

Tempo di lettura: 2 minuti

L’ENAC ha incontrato oggi, 28 settembre 2017, le principali sigle sindacali del comparto aereo in merito alle cancellazioni operate dalla compagnia irlandese Ryanair. In apertura di incontro, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha illustrato le prime iniziative intraprese da quando la compagnia ha iniziato a rendere pubbliche le cancellazioni che stava programmando. L’ENAC ha contattato l’omologo Ente irlandese per l’aviazione civile, Irish Aviation Authority (IAA) per avere rassicurazioni sul fatto che dalla riprogrammazione non fossero derivati o potessero derivare in futuro pericoli per la sicurezza del trasporto aereo. La IAA ha formalmente dichiarato che Ryanair garantisce i livelli di safety previsti dalle norme europee EASA (l’agenzia europea per la sicurezza aerea) e ha assicurato che sta costantemente monitorando la situazione, pronta ad intervenire sul vettore vigilato nel caso si verifichino situazioni di non rispondenza alla normativa. Per quanto riguarda i disagi dei passeggeri dovuti alle cancellazioni e le forme di tutela che spettano ai passeggeri, previste dal Regolamento Comunitario n. 261 del 2004, l’ENAC ha informato i rappresentanti sindacali circa i contatti avviati nell’immediato con i referenti del vettore, sollecitando la compagnia a fornire la più ampia informativa e la più tempestiva assistenza ai passeggeri, in tutte le forme previste, come riprotezione, rimborso e compensazione pecuniaria, se dovuta. L’ENAC, peraltro, ha anche pubblicato sul proprio portale tutte le informazioni messe a disposizione da Ryanair nei contatti intercorsi. Tutte le sigle sindacali hanno rappresentato le loro preoccupazioni in particolare per la tipologia del rapporto di lavoro che lega il personale navigante a Ryanair e hanno sollecitato verifiche al riguardo. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: ,

AUSTRIAN AIRLINES ANNUNCIA UN RECORD DI PASSEGGERI NELL’ANNO DEL SUO ANNIVERSARIO

Tempo di lettura: 2 minuti

Il 30 settembre 1957, la compagnia “Austrian Airlines Österreichische Luftverkehrs Aktiengesellschaft” è stata fondata nella grande sala riunioni della banca Creditanstalt nella Schottengasse di Vienna. In occasione del 60° anniversario della compagnia, Austrian Airlines presenta il libro “Ein Lächeln fliegt um die Welt. Eine Zeitreise durch die Geschichte von Austrian Airlines” (“Un sorriso vola intorno al mondo. Un viaggio attraverso la storia di Austrian Airlines”) presso la sede di UniCredit Bank Austria. Austrian Airlines è stata privatizzata dopo la crisi finanziaria del 2008, con Lufthansa che ha acquisito il diritto di acquisire la compagnia aerea. Dopo l’acquisizione è seguita una dura fase di ristrutturazione che si è rivelata efficace. Le modifiche sono state lentamente riflesse negli indicatori di performance della compagnia. Nel 2013, Austrian Airlines ha annunciato nuovamente risultati operativi positivi per la prima volta dal 2007. La miglior situazione finanziaria è servita come base per l’acquisto di un Boeing 777 insieme a nuovi aeromobili a medio raggio. Parallelamente all’espansione e all’aggiornamento della flotta, il network di rotte è stato esteso a destinazioni come Chicago, Shanghai e Los Angeles. Secondo l’autore Peter Baumgartner, ci sono due fattori principali per spiegare perché Austrian Airlines continua a operare voli, mentre altre compagnie aeree sono in difficoltà. “Prima di tutto, la privatizzazione e l’integrazione in Lufthansa Group, e in secondo luogo i dipendenti della compagnia aerea”. Il CEO di Austrian Airlines, Kay Kratky, ha anche sottolineato questo fatto nel libro: “I dipendenti di Austrian Airlines sono combattenti che riescono a superare le situazioni più difficili anche sotto la massima pressione”. Austrian Airlines realizzerà un profitto nel 2017 per il quinto anno e sarà anche in grado di vantare un record di passeggeri. “Per la prima volta dalla creazione della compagnia, trasporteremo più di dodici milioni di passeggeri in un anno”, ha annunciato Kratky. Inoltre, Austrian Airlines continuerà a crescere nel 2018 e otterrà il suo dodicesimo velivolo a lungo raggio. Altri 150 dipendenti saranno assunti in relazione all’acquisizione di un altro Boeing 777. “Anche se Austrian Airlines non ha ancora raggiunto il suo obiettivo, è ancora in volo”, afferma un Kay Kratky soddisfatto.

(Ufficio Stampa Austrian Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: ,

AIR FRANCE PRENDE IN CONSEGNA IL SUO TERZO BOEING 787

Tempo di lettura: 1 minuto

Air France accoglie oggi il suo terzo Boeing 787 nella sua flotta a lungo raggio. Direttamente dalla fabbrica Boeing a Everett (USA), il 787 è arrivato a Paris-Charles de Gaulle questa mattina. Air France prenderà in consegna altri due 787 prima della fine dell’anno. Questi cinque aeromobili di nuova generazione serviranno Bamako (Mali) e Abidjan (Costa d’Avorio) a partire dall’8 ottobre 2017, Boston (USA) a partire dal 29 ottobre 2017, Toronto (Canada) a partire dal 20 novembre 2017, Sao Paulo (Brasile) a partire dal 5 febbraio 2018 e Panama City (Panama) a partire dal 9 dicembre 2017. Allo stesso tempo, KLM ha preso in consegna un nuovo Boeing 777, il 29° Boeing 777 nella flotta KLM e il 99° consegnato al gruppo Air France-KLM. È stato accolto oggi all’aeroporto di Amsterdam-Schiphol. È arrivato da Everett (USA) oggi e entrerà in servizio molto presto.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , , , , ,

WIZZ AIR ANNUNCIA LA PIU’ GRANDE CAMPAGNA DI RECLUTAMENTO DALLA SUA NASCITA

Tempo di lettura: 2 minuti

Wizz Air, la più grande compagnia aerea a tariffe basse dell’Europa Centrale e Orientale, ha annunciato oggi la più grande campagna di reclutamento nella sua storia, con opportunità disponibili in tutto il suo vasto network. Dopo 13 anni di rafforzamento della sua posizione di punta nel mercato dell’aviazione CEE, WIZZ creerà quasi 1,300 nuovi posti di lavoro diretti nell’anno a venire con 21 Airbus A320 e A321 nuovi di zecca in arrivo per la fine del 2018, che si aggiungono agli 11 nuovi aeromobili già consegnati nel 2017 e portando il team di WIZZ a più di 4,500 colleghi entro la fine del 2018. L’espansione e le opportunità di carriera della linea aerea non finiscono qui, con WIZZ che pianifica di raddoppiare la sua flotta fino a più di 160 aeromobili entro la fine del 2024. 400 sessioni di reclutamento, sia per piloti che per assistenti di volo, verranno organizzate da adesso fino alla fine del 2018 in più di 25 paesi attraverso l’Europa e oltre, con l’intenzione di attrarre persone entusiaste ed ambiziose con la passione per l’aviazione e arruolarle nel team professionale di equipaggio WIZZ. Con la campagna #IamWIZZcrew, WIZZ sta facilitando le cose per chiunque fosse interessato a perseguire una carriera in WIZZ, per scoprire di più della compagnia, della carriera nell’aviazione e suggerimenti riguardanti il reclutamento di piloti e assistenti di volo. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags:

TURKISH AIRLINES VINCE IL PREMIO “COMPAGNIA AEREA A CINQUE STELLE” DI APEX

Tempo di lettura: 1 minuto

Turkish Airlines, il vettore aereo che vola in più paesi rispetto a qualsiasi altra compagnia aerea, è stata nominata “Compagnia Aerea a Cinque Stelle” dalla Airline Passenger Experience Association (APEX), associazione che effettua sondaggi con il più avanzato programma di rating del settore, basato esclusivamente sui feedback verificati dei passeggeri. Il prestigioso premio “Five-Star Global Airline”, basato sui feedback dei passeggeri, è stato consegnato a Turkish Airlines durante la Cerimonia di Premiazione di APEX ad Expo 2017, a Long Beach, in California. Quest’ultimo riconoscimento ottenuto dalla compagnia aerea conferma il ruolo leader che Turkish Airlines detiene a livello mondiale per i servizi offerti al passeggero ed è tuttavia solo l’ultimo di una lunga serie di premi che la compagnia ha ricevuto dalle organizzazioni più autorevoli del settore, per la qualità dei servizi di bordo e di terra, per i servizi di catering, per la business class e per le sue lounge. Tra i premi ricevuti da Turkish Airlines negli ultimi anni, spiccano quello per la “Miglior compagnia aerea in Europa” (per 6 anni consecutivi a partire dal 2011), quello per il “Miglior servizio di catering per la business class” (premio vinto 4 volte negli ultimi 5 anni) e ancora il premio per la “Migliore Business Class Lounge del Mondo”, conseguito nel 2015 e nel 2017. Per tre anni consecutivi, a Turkish Airlines è stato assegnato anche il premio per la “Miglior ristorazione nella Business Class Lounge” sulla base dei risultati riportati dal sondaggio di Skytrax, altra importante e nota società mondiale che raccoglie le opinioni dei viaggiatori.

(Ufficio Stampa Turkish Airlines)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: ,

LUFTHANSA RICONOSCIUTA CON LO IATA “FAST TRAVEL PLATINUM AWARD”

Tempo di lettura: 1 minuto

L’International Air Transport Association (IATA) ha riconosciuto Lufthansa con il premio “Fast Travel Platinum Award”, per le mobile self-service solutions. Con il “Fast Travel Program”, IATA persegue l’obiettivo di rendere più piacevole il viaggio dei passeggeri. In particolare, il viaggio deve essere reso più facile per gli ospiti e i tempi di attesa devono essere ridotti. Il programma comprende check-in, baggage check-in, document check, flight transfers, self-boarding and baggage claim. Il premio “Fast Travel Platinum Award” onora le compagnie aeree che offrono almeno l’80 per cento di mobile self-service services ai propri clienti in queste aree. Lufthansa è sempre stata un pioniere nel campo dei servizi digitali per i suoi passeggeri. Ad esempio, il mobile boarding pass, l’ “Home Printed Bag Tag” (un baggage che può essere stampato a casa), lo “Smart Tag” (un electronic baggage tag) o la notifica in tempo reale dei cambiamenti dei voli, permettono di risparmiare tempo e di offrire maggior comfort durante il viaggio aereo. I passeggeri possono accedere al 96 per cento dei servizi prima e durante un volo Lufthansa. Lufthansa raggiunge così il ranking IATA più alto. I clienti Lufthansa possono utilizzare questi servizi self-service in tutto il mondo, risparmiando tempo e rendendo ancora più conveniente il viaggio.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: ,

EASYJET DA’ IL BENVENUTO A QUATTRO NUOVE COMPAGNIE AEREE PARTNER

Tempo di lettura: 3 minuti

easyJet, compagnia aerea leader in Europa, annuncia oggi nuovi partner di “Worldwide by easyJet”, i cui biglietti saranno in vendita entro la fine dell’anno su easyJet.com. La compagnia aerea italiana di lungo raggio Neos opera su un’ampia varietà di destinazioni leisure di lungo raggio in Africa, Asia, Caraibi e Medio Oriente da aeroporti italiani inclusi Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Verona e Bologna. Aurigny offre servizi da e per le Channel Islands, il vettore francese La Compagnie accompagna i viaggiatori d’affari tra Parigi e New York e un’altra compagnia aerea francese, Corsair, vola da Parigi verso destinazioni di lungo raggio in Africa, Caraibi e Oceano Indiano. I nuovi partner – che insieme trasportano quasi 3 milioni di passeggeri ogni anno ed estenderanno il network di easyJet con 30 nuove destinazioni sia di lungo raggio che regionali – operano su network complementari a quello di easyJet e permetteranno ai passeggeri della compagnia di prenotare facilmente i propri voli, come ad esempio da Milano Malpensa al Madagascar o da Londra Gatwick a Guernsey. Neos, Aurigny, La Compagnie e Corsair avranno ora accesso ad easyJet.com, uno dei più importanti siti di viaggio in Europa, che conta circa 360 milioni di visite registrate solo negli ultimi dodici mesi. Tutte e quattro le compagnie hanno firmato accordi per la vendita dei propri voli sul sito di easyJet. Allo stesso tempo i passeggeri avranno la possibilità di acquistare voli in connessione con Aurigny usando i servizi GatwickConnects. easyJet ha confermato l’intenzione di includere i propri voli e il servizio Worldwide in “Google Flights”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , , ,

TONY DOUGLAS NOMINATO CHIEF EXECUTIVE OFFICER DI ETIHAD AVIATION GROUP

Tempo di lettura: 2 minuti

Il presidente di Etihad Aviation Group, Mohamed Mubarak Fadhel Al Mazrouei, ha confermato oggi la nomina di Tony Douglas come Chief Executive Officer del gruppo, che entrerà a far parte della società nel gennaio 2018. Douglas si unisce a Etihad proveniente dall’United Kingdom’s Ministry of Defence, dove ha servito come CEO of the Defence Equipment and Support department, responsabile per l’approvvigionamento e il supporto di attrezzature e servizi per le British Armed Forces. Nel Regno Unito, ha ricoperto posizioni di alto livello con l’operatore aeroportuale BAA e come Chief Operating Officer e CEO del Gruppo Laing O’Rourke. I suoi ruoli nell’ambito dell’operatore aeroportuale BAA hanno incluso Managing Director of the Heathrow Terminal 5 project, Group Supply Chain Director, Group Technical Director, CEO of Heathrow Airport. In precedenza, Douglas deteneva posizioni di alto livello negli Emirati Arabi Uniti, in particolare come amministratore delegato di Abu Dhabi Airports Company e come amministratore delegato di Abu Dhabi Ports Company, dove era responsabile della consegna di Khalifa Port. H.E. Al Mazrouei, presidente del consiglio di amministrazione di Etihad Aviation Group, ha commentato: “Siamo lieti di avere Tony di ritorno ad Abu Dhabi per condurre Etihad. Ha guidato la trasformazione di grandi organizzazioni negli Emirati Arabi Uniti e nel Regno Unito e capisce l’UAE e la regione. Egli è anche profondamente informato sull’aviazione commerciale e ha familiarità con le sfide e le opportunità di Etihad in un settore in rapida evoluzione”. In qualità di CEO del Gruppo, Douglas lavorerà con il consiglio di amministrazione e con il team di leadership per espandere e implementare una serie di iniziative strategiche, per ben posizionare Etihad in un mercato aereo regionale e globale sempre più competitivo. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , ,

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE ENTRA NEI SOCIAL KLM

Tempo di lettura: 3 minuti

Da oggi, i clienti KLM possono prenotare un biglietto aereo su Messenger con l’aiuto dell’intelligenza artificiale. Il nuovo bot di KLM si chiama BlueBot (BB) e, per conto della compagnia aerea, chatta con i clienti via Messenger assistendoli nella prenotazione di un volo. Grazie a questo tipo di intelligenza artificiale, la prenotazione di un biglietto potrà svolgersi in totale semplicità, senza l’intervento di un agente KLM. BB ha una funzione di autoapprendimento e una propria personalità: è disponibile, amichevole e professionale. Il suo funzionamento è basato su un sistema di intelligenza artificiale connesso alla tecnologia KLM. BlueBot vanta il supporto di 250 colleghi umani a cui indirizzare i clienti in caso di richieste più complesse, per le quali non è in grado di fornire il supporto richiesto. Ben presto, il nuovo Bot di KLM potrà offrire un numero ancora maggiore di servizi e sarà compatibile con vari canali digitali, incluso quello vocale. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: ,