TONY DOUGLAS NOMINATO CHIEF EXECUTIVE OFFICER DI ETIHAD AVIATION GROUP

Tempo di lettura: 2 minuti

Il presidente di Etihad Aviation Group, Mohamed Mubarak Fadhel Al Mazrouei, ha confermato oggi la nomina di Tony Douglas come Chief Executive Officer del gruppo, che entrerà a far parte della società nel gennaio 2018. Douglas si unisce a Etihad proveniente dall’United Kingdom’s Ministry of Defence, dove ha servito come CEO of the Defence Equipment and Support department, responsabile per l’approvvigionamento e il supporto di attrezzature e servizi per le British Armed Forces. Nel Regno Unito, ha ricoperto posizioni di alto livello con l’operatore aeroportuale BAA e come Chief Operating Officer e CEO del Gruppo Laing O’Rourke. I suoi ruoli nell’ambito dell’operatore aeroportuale BAA hanno incluso Managing Director of the Heathrow Terminal 5 project, Group Supply Chain Director, Group Technical Director, CEO of Heathrow Airport. In precedenza, Douglas deteneva posizioni di alto livello negli Emirati Arabi Uniti, in particolare come amministratore delegato di Abu Dhabi Airports Company e come amministratore delegato di Abu Dhabi Ports Company, dove era responsabile della consegna di Khalifa Port. H.E. Al Mazrouei, presidente del consiglio di amministrazione di Etihad Aviation Group, ha commentato: “Siamo lieti di avere Tony di ritorno ad Abu Dhabi per condurre Etihad. Ha guidato la trasformazione di grandi organizzazioni negli Emirati Arabi Uniti e nel Regno Unito e capisce l’UAE e la regione. Egli è anche profondamente informato sull’aviazione commerciale e ha familiarità con le sfide e le opportunità di Etihad in un settore in rapida evoluzione”. In qualità di CEO del Gruppo, Douglas lavorerà con il consiglio di amministrazione e con il team di leadership per espandere e implementare una serie di iniziative strategiche, per ben posizionare Etihad in un mercato aereo regionale e globale sempre più competitivo.

Douglas ha commentato: “Etihad è una forza nell’aviazione globale che deve continuare ad adattarsi e ad evolversi, da sola e con i partner del settore. È un motore economico ed occupazionale per gli Emirati Arabi Uniti e per la regione. Con nuove infrastrutture e attrazioni come l’aeroporto ampliato, il Louvre Abu Dhabi e il mercato globale di Abu Dhabi, Etihad ha un ruolo centrale nel sostenere la posizione dell’UAE come un centro globale di trasporto, turismo, commercio e cultura”.

Ray Gammell, Interim Group CEO dal maggio 2017, ha dichiarato: “Etihad e la sua forza lavoro hanno contribuito a ridisegnare l’aviazione globale e regionale. Con nuove sfide e nuove opportunità, Tony guiderà l’azienda nella prossima fase del suo sviluppo”.

Il signor Douglas sarà sostenuto da un gruppo che include Ray Gammell, che ritornerà alla sua posizione di Group Chief People & Performance Officer; Ricky Thirion, Interim Group Chief Financial Officer; Kevin Knight, Group Chief Strategy & Planning Officer; Mana Mohamed Saeed Al Mulla, Chief Group Support Services Officer; Henning zur Hausen, General Counsel; Amina Taher, Vice President Corporate Affairs.

Gli amministratori delegati della divisione riferiranno direttamente a Douglas, tra cui Peter Baumgartner, CEO of Etihad Airways; Chris Youlten, Managing Director of Etihad Airport Services; Abdul Khaliq Saeed, CEO of Etihad Airways Engineering; Gavin Halliday, Managing Director of Hala Group; Robin Kamark, che si unirà come CEO, Airline Equity Partners nell’ottobre 2017.

(Ufficio Stampa Etihad Airways)

Articolo scritto da JT8D il 28 Set 2017 alle 2:11 pm.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , ,




I commenti sono chiusi.