ALLA FIERA “TTG INCONTRI” DI RIMINI, ALBASTAR PRESENTA I PROGRAMMI COMMERCIALI 2017-18

Tempo di lettura: 3 minuti

Albastar, compagnia aerea privata spagnola, è presente alla Fiera TTG Incontri di Rimini, dal 12 al 14 ottobre, presso il padiglione A5, stand 060. Completamente rinnovata nello stile, con un’elegante livrea che “veste” i nuovi Boeing 737-800 NG e con raffinate divise per il personale navigante, il vettore si presenta soddisfatto all’incontro con il mercato di riferimento dopo una stagione estiva 2017 che ha registrato un andamento positivo, con oltre 9 mila ore di volo e con un fatturato superiore a 64 milioni di euro. In sette anni di attività, più di 2 milioni sono i passeggeri trasportati, con oltre 25 mila ore di volo effettuate. Per la chiusura dell’anno fiscale in corso, attesa il prossimo 31 ottobre, i risultati confermano un trend positivo in fase di costante ascesa, con un +15% di volume di traffico rispetto all’anno precedente, tenendo in considerazione gli investimenti attuati sul rinnovo della flotta. In linea con il piano di sviluppo, infatti, la flotta di Albastar è oggi composta da sei aeromobili, due Boeing 737-800 (configurati a 189 posti in classe unica) e quattro Boeing 737-400 (configurati a 170 posti in classe unica) ed entro il primo trimestre del 2018 è atteso l’ingresso in flotta del terzo Boeing 737-800, che permetterà ad Albastar di estendere nuovamente l’offerta commerciale, ampliando la gamma delle proprie operazioni e il network delle destinazioni servite.

Con una struttura di circa 200 dipendenti, Albastar propone oggi al mercato un modello di business funzionale e flessibile che prevede collegamenti nazionali e internazionali, sia per traffico on-demand che di linea e ha acquisito numerosi prestigiosi clienti tra Tour Operator e Broker, tra cui Eden Viaggi, Viaggi del Turchese, Futura Vacanze, Settemari, Unitalsi, Brevivet, Opera Romana Pellegrinaggi, Rusconi Viaggi, Italy Aviation Service, That Aviation, Air Partner, Astra Charter, Classic Air, Tui U.K., Costa Cruises, Pullmantur Cruceros, Travelplan, JoeWalsh Tours, UIP e Tangney Tours.

Per l’imminente stagione invernale, Albastar conferma, per il terzo anno successivo, la propria attività di linea verso l’aeroporto di Catania, con voli in partenza da Barcellona (new entry), Milano Malpensa, Milano Bergamo e Verona. Mentre per i collegamenti charter, il vettore annuncia voli diretti verso il Nord Europa in collaborazione con il tour operator Giver Viaggi: Rovaniemi, a dicembre e gennaio e la Norvegia a partire dal prossimo giugno 2018.

Confermata la programmazione annuale sulle Isole Canarie (Fuerteventura, Tenerife Sud, Lanzarote, Las Palmas) da Milano Malpensa, Milano Bergamo e Verona e Mar Rosso (Sharm-el-Sheikh e Marsa Alam) da Milano Malpensa e Verona. Un ruolo rilevante hanno e avranno sempre di più le collaborazioni con le incentive house e le associazioni sportive, per la programmazione di voli ad hoc durante tutto l’anno. Già al lavoro per la prossima stagione estiva 2018, Albastar si riconferma una compagnia aerea di riferimento nel mercato leisure europeo con collegamenti verso le Isole Baleari, Isole Canarie, Isole greche, Capo Verde, Mar Rosso, Israele e Italia. Per quanto riguarda i collegamenti per traffico religioso e pellegrinaggi, sono confermati i voli verso Lourdes e Medjugorie da un ampio network italiano ed europeo. In crescita l’attività incoming sull’aeroporto di Palma di Maiorca dal Nord Europa, Regno Unito e Irlanda.

Novità importanti riguardano la distribuzione: Albastar ha l’obiettivo di ampliare e diversificare la propria offerta rivolgendosi sempre più verso un mercato B2C, pur mantenendo il proprio core business. La programmazione di linea di Albastar è oggi disponibile attraverso i sistemi di prenotazione Amadeus, Galileo, Sabre, Travelport e le maggiori e principali O.T.A.

(Ufficio Stampa Albastar)

Articolo scritto da JT8D il 12 Ott 2017 alle 2:23 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Eventi e Manifestazioni - Tags: ,




I commenti sono chiusi.