PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO IN AEROPORTO: DA SACBO UNA BORSA DI STUDIO IN COLLABORAZIONE CON INTERCULTURA

Bilancio positivo per il Progetto Alternanza Scuola Lavoro, messo in atto nell’estate 2017 da SACBO, che ha coinvolto 88 studenti di scuole medie superiori di Bergamo e provincia nell’attività di accoglienza dei passeggeri. Un’esperienza accolta con entusiasmo e forte impegno dai giovani protagonisti, i quali hanno indossato il giubbetto di riconoscimento per svolgere le mansioni loro assegnate di Trainee. Il resoconto del Progetto Alternanza Scuola Lavoro in aeroporto è stato oggetto di un incontro che si è svolto nell’auditorium degli Uffici Direzionali SACBO, alla presenza di Roberto Bruni e Emilio Bellingardi, presidente e direttore generale della società di gestione aeroportuale, Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, dell’on. Elena Carnevali, che ha riportato il messaggio del Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, Cristina Bombassei, vicepresidente Confindustria Bergamo, Mietta Denti Rodeschini, vicepresidente Fondazione Intercultura, Gigliola Pezzotta - Direttore Fondazione Enaip Lombardia Bergamo, e degli studenti e docenti appartenenti agli istituti Majorana di Seriate (indirizzo linguistico e turistico), Falcone e Vittorio Emanuele di Bergamo, Lorenzo Lotto e Federici di Trescore Balneario, Romero di Albino. Un percorso che si conclude con una borsa di studio di quattro settimane in Irlanda nell’estate 2018, messa a disposizione da SACBO in collaborazione con Intercultura.

Il percorso di alternanza ha visto impegnati contemporaneamente fino a 37 studenti, istruiti ad accompagnare i passeggeri per indirizzarli nelle fasi di check in e pre-imbarco, e fornire loro le informazioni necessarie per rendere fluido e sereno il transito in aerostazione. Oltre ad avere l’opportunità di mettere in pratica le conoscenze linguistiche apprese in ambito scolastico e confrontarsi con culture e contesti diversi dalla normale quotidianità, gli studenti hanno offerto un contributo molto apprezzato dall’utenza, rivelatosi utile e prezioso a supporto delle attività di assistenza svolte dal personale aeroportuale, anche nelle fasce orarie più impegnative dal punto di vista dei flussi.

“L’esperienza di Alternanza sviluppata da Sacbo ha colto e valorizzato questa dimensione pedagogica del saper fare: l’Alternanza come momento di confronto, di verifica delle conoscenze e delle competenze acquisite e come opportunità di orientamento - ha sottolineato il Ministro Fedeli nel suo messaggio - Esempi come questo sono importanti non solo perché dimostrano che l’Alternanza si può fare ma che si può fare bene, diventando esempio anche per altre organizzazioni”.

(Ufficio Stampa SACBO)

Articolo scritto da JT8D il 12 Ott 2017 alle 5:37 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus