QANTAS: VOLI ALIMENTATI CON BIOFUEL RINNOVABILE DAL 2020

Tempo di lettura: 1 minuto

Qantas ha annunciato oggi che i propri aerei basati a Los Angeles saranno alimentati con biocarburante dal 2020, riducendo le emissioni di carbonio sui suoi servizi operanti tra gli Stati Uniti e l’Australia. Nel corso dei prossimi dieci anni, la compagnia aerea acquisterà ogni anno 30 milioni di litri di combustibili rinnovabili dalla società statunitense SG Preston. Il combustibile sarà utilizzato dagli aeromobili Qantas che operano dall’aeroporto di Los Angeles (LAX) verso l’Australia e segue i domestic biofuel trial flights di successo del gruppo Qantas nel 2012. Il carburante è costituito per il 50% da jet fuel rinnovabile prodotto da oli vegetali non alimentari, miscelato con il 50% di jet fuel tradizionale. Rispetto al jet fuel standard, il biocarburante emette la metà di emissioni di carbonio per gallone durante il suo ciclo di vita. L’accordo è il primo del suo genere nella storia dell’aviazione australiana. Il combustibile rinnovabile è chimicamente equivalente e soddisfa gli stessi standard tecnici, di performance e di sicurezza del jet fuel convenzionale. Il biocarburante SG Preston è prodotto da oli vegetali rinnovabili che non competono con la produzione alimentare e che soddisfano gli stringenti sustainability certification requirements di Qantas.

(Ufficio Stampa Qantas Group)

Articolo scritto da JT8D il 13 Ott 2017 alle 4:00 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , ,




I commenti sono chiusi.