BOEING E MITSUBISHI HEAVY INDUSTRIES RAGGIUNGONO ACCORDO SULLA RIDUZIONE DEI COSTI PER LA 787 PRODUCTION

Tempo di lettura: 2 minuti

Boeing e Mitsubishi Heavy Industries, Ltd. (MHI) hanno annunciato oggi un accordo per rafforzare la collaborazione in modo da migliorare la competitività. L’accordo include gli sforzi per ridurre i costi nella produzione di MHI delle ali per il 787 Dreamliner e studi congiunti riguardanti advanced aerostructure technologies per aeromobili commerciali di nuova generazione. MHI produce le ali in compositi del 787 nella sua facility a Nagoya. L’accordo intende perseguire una maggiore efficienza nel sistema di produzione di MHI e nella sua supply chain attraverso lean production methods, automazione e altre attività. “Questo accordo avanza la forte relazione tra Boeing e MHI attraverso sforzi congiunti per ridurre i costi e migliorare l’efficienza, con particolare attenzione alla produzione di MHI per il 787 Dreamliner”, ha dichiarato Kevin McAllister, Boeing Commercial Airplanes President and CEO. “La collaborazione con i fornitori è al centro dei nostri sforzi Partnering for Success, posizionando le nostre aziende per primeggiare nel mercato competitivo di oggi, oltre a guardare avanti verso le opportunità future”. “Siamo lieti di potenziare la competitività del nostro commercial aircraft business con questo accordo”, ha dichiarato Shunichi Miyanaga, Presidente e CEO di Mitsubishi Heavy Industries. “Abbiamo costruito la nostra partnership con Boeing da più di 40 anni, collaborando a vari programmi aeronautici, inclusi i 737, 747, 767, 777, 787 Dreamliner e lo state-of-the-art 777X, e siamo ansiosi di collaborare per esplorare le opportunità future”.

Le forniture di MHI per gli aeromobili commerciali Boeing comprendono anche le sezioni di fusoliera per i programmi 767, 777 e 777X. In totale, circa 150 aziende giapponesi sono fornitori di Boeing attraverso le sue commercial and defense product lines. Ogni anno Boeing procura circa 4 miliardi di dollari di beni e servizi dal Giappone e il lavoro connesso a Boeing supporta decine di migliaia di posti di lavoro aerospaziali altamente qualificati negli Stati Uniti e in Giappone.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 23 Ott 2017 alle 6:35 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , , ,




    closeReblog this comment
    blog comments powered by Disqus