BOEING E SINGAPORE AIRLINES ANNUNCIANO ORDINE PER 39 AEREI

Tempo di lettura: 2 minuti

Boeing e Singapore Airlines (SIA) hanno annunciato oggi un accordo per 20 777-9 e 19 787-10, durante una cerimonia alla Casa Bianca. L’ordine, precedentemente attribuito ad un cliente non identificato, vale 13,8 miliardi di dollari ai prezzi correnti di listino. Questa transazione supporterà migliaia di fornitori e più di 70.000 posti di lavoro diretti e indiretti negli Stati Uniti durante il periodo di consegna di questo contratto. La compagnia aerea dispone anche di opzioni per dodici aeromobili aggiuntivi, sei per ogni tipo di aeromobile. La cerimonia di firma, testimoniata dal Presidente degli Stati Uniti Donald Trump e dal primo ministro di Singapore Lee Hsien Loong, ha incluso il CEO di Singapore Airlines Goh Choon Phong e Kevin McAllister, Presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes. Erano presenti anche Peter Seah, presidente di Singapore Airlines e Dinesh Keskar, senior vice president, Asia Pacific & India Sales, Boeing Commercial Airplanes, oltre ad altri membri della compagnia aerea e di Boeing. “SIA è stato un cliente Boeing per molti decenni e siamo lieti di aver finalizzato questo importante ordine per velivoli a lungo raggio, che ci permetterà di continuare a operare una flotta moderna e efficiente nei consumi”, ha dichiarato Goh. “Questi nuovi aerei forniranno anche al Gruppo SIA nuove opportunità di crescita, permettendoci di ampliare il nostro network e offrire ancora più possibilità di viaggio ai nostri clienti”.

Singapore Airlines ha più di 50 777 in servizio ed è il cliente di lancio del 787-10, che verrà consegnato nella prima metà del 2018. Con un ordine precedente per 30 787-10, la compagnia aerea ha ora 49 velivoli di questo tipo in ordine, rendendolo il più grande cliente per questo velivolo. Il 787-10 servirà le operazioni medium range della una compagnia aerea, con il 777-9 che opererà le rotte a lunga percorrenza del vettore. Le sue consociate SilkAir, Scoot e SIA Cargo operano anch’esse aerei Boeing, con i 737 MAX 8 e 737-800, 787-8 e 787-9 Dreamliner, 747-400 Freighter, rispettivamente.

“Boeing e Singapore Airlines sono stati partner forti fin dalle prime operazioni della compagnia aerea 70 anni fa e siamo entusiasti di concludere l’acquisto di 20 777X e altri 19 787-10 Dreamliner”, ha dichiarato McAllister. “L’ordine di Singapore Airlines è una testimonianza delle capacità degli aerei widebody Boeing e non vediamo l’ora di consegnare i primi 787-10 a loro l’anno prossimo”.

Con oltre 1.280 ordini da 70 clienti in tutto il mondo, la famiglia 787 Dreamliner offre tre aerei moderni ed efficienti, ottimizzati per i mercati che vanno da 200 posti a più di 350 posti. Ad oggi, più di 600 787 sono entrati in servizio commerciale. Il 787-10, il più grande membro della famiglia, aggiunge posti e capacità di carico.

Il 777X si basa sul leader di mercato 777 e aprirà nuove opportunità di crescita per le compagnie aeree. Il 777-9 avrà 400-425 posti, con un range di 7.600 nm (14.075 km) ed è l’unico twin-engine disponibile delle sue dimensioni.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 23 Ott 2017 alle 8:49 pm.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , , , ,




I commenti sono chiusi.