EMIRATES E SEEING MACHINES APRONO LA STRADA VERSO MIGLIORAMENTI DEL TRAINING DEI PILOTI

Tempo di lettura: 1 minuto

Emirates sta lavorando con Seeing Machines, leader in computer vision-based technologies, per utilizzare una tecnologia avanzata di monitoraggio dello sguardo, per capire meglio come i piloti interagiscono con gli strumenti durante determinate procedure in tempo reale. I risultati consentiranno a Emirates di migliorare la formazione per i flight deck crew, in una vasta gamma di scenari in volo. La tecnologia head and eye tracking della società è già stata utilizzata per migliorare la sicurezza in una serie di industrie tra cui l’estrazione mineraria, il trasporto stradale e ferroviario. Emirates sta collaborando con Seeing Machines per utilizzare non-intrusive eye and head-tracking technology per raccogliere dati da un campione di piloti Emirates, mentre volano scenari di formazione standard nei simulatori di volo Emirates. La decisione di utilizzare ambienti e scenari di formazione effettivi è stata fatta per migliorare la qualità dei dati raccolti. Questi dati di fatto potrebbero poi essere analizzati e riportati nel processo, portando ad una migliore formazione e a operazioni più sicure. Per Seeing Machines lavorare con Emirates significa operare con piloti che volano una moderna flotta di 263 aerei, formata da Airbus A380 e Boeing 777, in un network globale di oltre 155 destinazioni in sei continenti. L’impegno con Emirates aiuta anche Seeing Machines a sfruttare i risultati nelle applicazioni in tutte le altre industrie in cui opera.

(Ufficio Stampa Emirates)

Articolo scritto da JT8D il 24 Ott 2017 alle 6:02 pm.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: ,




I commenti sono chiusi.