CFM INTERNATIONAL: ALASKA AIRLINES SIGLA SUPPORT AGREEMENT PER I MOTORI CFM56-7B

Alaska Airlines e CFM International hanno firmato un Rate Per Flight Hour (RPFH) maintenance agreement della durata di nove anni per il supporto dei 128 motori CFM56-7B che equipaggiano la flotta di Boeing Next-Generation 737-800 della compagnia. L’accordo, che include anche spare engines, è valutato quasi 500 milioni di dollari U.S. a prezzo di listino. Il Rate per Flight Hour agreements è parte del portfolio CFM di offerte flessibili per l’assistenza post-vendita. Dopo un ampio market Request for Proposal (RFP), CFM è stata scelta per essere CFM56-7B maintenance provider di Alaska. Le società hanno lavorato per negoziare un contratto unico per tutto il periodo in cui CFM fornirà engine maintenance and support, inclusa la formnitura di lease engines, transportation and material services. Alaska Airlines è un cliente CFM da lungo tempo ed è stato il cliente di lancio del motore CFM56-7B per i velivoli Boeing Next-Generation 737-900. Oggi la compagnia aerea opera una CFM-powered fleet di quasi 220 Boeing 737 e Airbus A320. “Siamo lieti di continuare la nostra relazione a lungo termine con Alaska Airlines”, ha dichiarato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “Apprezziamo l’elevato livello di fiducia che questo accordo mostra in CFM e nella nostra capacità di continuare a sostenere la flotta nel lungo periodo”.

(Ufficio Stampa CFM International)

Articolo scritto da JT8D il 1 Nov 2017 alle 7:08 pm.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , , , , ,


I commenti sono chiusi.