SAS COMUNICA I RISULTATI DI OTTOBRE 2017

Tempo di lettura: 1 minuto

SAS ha aumentato la propria scheduled capacity a ottobre del 2%, mentre il traffico è diminuito del 3%, con un load factor che si attesta al 74,9%, 3,8 punti percentuali inferiore rispetto all’anno scorso. Il load factor dello scorso anno è stato influenzato positivamente dalla 70 year anniversary campaign della compagnia, quello di quest’anno è quindi più in linea con i risultati degli anni precedenti. La compagnia ha trasportato 2,6 milioni di scheduled passengers a ottobre. La capacità intercontinentale di SAS è stata ridotta del 3,1%, mentre il traffico è diminuito del 7,8%. In seguito, la capacità sulle rotte a lungo raggio diminuirà leggermente, con il phase-out di un Boeing 737 in wet lease. Il traffico sulle rotte europee / intrascandinave di SAS è aumentato dello 0,3%, con capacità in aumento del 5,2%. La crescita è stata guidata dalle rotte leisure in Europa. Sulle rotte domestiche di SAS, la capacità è aumentata del 4,3%, mentre il traffico è aumentato dello 0,4%.

(Ufficio Stampa Scandinavian Air Lines)

Articolo scritto da JT8D il 10 Nov 2017 alle 1:27 pm.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: ,




I commenti sono chiusi.